La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

364 giorni di Banco Alimentare LA RACCOLTA DELLE ECCEDENZE: LE CRITICITA’ E GLI STRUMENTI DI PROMOZIONE DELL’ATTIVITA’ 07 febbraio 2014, Bologna.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "364 giorni di Banco Alimentare LA RACCOLTA DELLE ECCEDENZE: LE CRITICITA’ E GLI STRUMENTI DI PROMOZIONE DELL’ATTIVITA’ 07 febbraio 2014, Bologna."— Transcript della presentazione:

1 364 giorni di Banco Alimentare LA RACCOLTA DELLE ECCEDENZE: LE CRITICITA’ E GLI STRUMENTI DI PROMOZIONE DELL’ATTIVITA’ 07 febbraio 2014, Bologna

2 FONDAZIONE BANCO ALIMENTARE EMILIA ROMAGNA ONLUS Scopo della Rete Banco Alimentare è "la raccolta delle eccedenze di produzione, agricole e dell'industria, specialmente alimentare, e la redistribuzione delle stesse ad Enti ed iniziative di aiuto ai poveri ed agli emarginati (in Italia)" (art. 2 dello Statuto) – 21 Banchi Alimentari regionali guidati dalla Fondazione Banco Alimentare ONLUS di Milano. – è membro della Federazione Europea dei Banchi Alimentari (FEBA), network cui appartengono 21 paesi in Europa. Collabora col network Feeding America. LA RACCOLTA DELLE ECCEDENZE: LE CRITICITA’ E GLI STRUMENTI DI PROMOZIONE DELL’ATTIVITA’ 07 febbraio 2014, Bologna

3 DOVE FINISCONO GLI ALIMENTI? LA RACCOLTA DELLE ECCEDENZE: LE CRITICITA’ E GLI STRUMENTI DI PROMOZIONE DELL’ATTIVITA’ 07 febbraio 2014, Bologna Dati 2013: 829 strutture caritative assistiti

4 per recuperare le eccedenze, raccogliere il cibo donato e farlo arrivare alle strutture caritative occorrono: mq di magazzini 2 piattaforme logistiche 2 piattaforme di transito metri cubi di celle frigorifere 4 automezzi Risorse Umane 100 volontari stabili 7 dipendenti LA LOGISTICA LA RACCOLTA DELLE ECCEDENZE: LE CRITICITA’ E GLI STRUMENTI DI PROMOZIONE DELL’ATTIVITA’ 07 febbraio 2014, Bologna

5 Beneficio Sociale -> in quanto a sostegno di persone bisognose. Beneficio economico -> razionalizza e ottimizza la disponibilità di risorse; incanalando le eccedenze in un circuito virtuoso consente sia alle strutture caritative riceventi di risparmiare risorse economiche, sia alle aziende della filiera agro-alimentare aderenti di risparmiare i costi di smaltimento rifiuti. Beneficio Ambientale -> meno alimenti ancora buoni nelle discariche = minor inquinamento + beneficio per l’intera comunità dove opera. Beneficio Educativo, -> intercettando le eccedenze prima che diventino rifiuto educa tutti i soggetti che vi partecipano al rispetto del valore del cibo e della “fatica dell’uomo”. L’ AZIONE DI BANCO ALIMENTARE E I BENEFICI LA RACCOLTA DELLE ECCEDENZE: LE CRITICITA’ E GLI STRUMENTI DI PROMOZIONE DELL’ATTIVITA’ 07 febbraio 2014, Bologna

6 RISULTATI 2013 FBAERO Recuperato (tons) PEAD UE-AGEA Aziende Agroalimentari tons Ortofrutta 551 tons GDO 189 tons Ristorazione porzioni + 4 tons. TOTALE Recuperato tons Raccolto (tons) GNCA tons. Altre donazioni 46 tons TOTALE Raccolto tons tons LA RACCOLTA DELLE ECCEDENZE: LE CRITICITA’ E GLI STRUMENTI DI PROMOZIONE DELL’ATTIVITA’ 07 febbraio 2014, Bologna TOTALE GENERALE tons

7 AIUTI ALIMENTARI UE L’aiuto alimentare ha avuto il merito di rivelarsi in questi 24 anni di attività come: La risposta più concreta ed immediata all’urgenza di un bisogno Il primo gradino per la presa in carico della persona indigente e per far uscire dal sommerso la complessità dei suoi bisogni. Una straordinaria misura di “coesione sociale” la cui assenza o riduzione potrebbe avere gravi ripercussioni sulla pace sociale, anche nel nostro paese. LA RACCOLTA DELLE ECCEDENZE: LE CRITICITA’ E GLI STRUMENTI DI PROMOZIONE DELL’ATTIVITA’ 07 febbraio 2014, Bologna

8 AZIENDE AGROALIMENTARI CRITICITA’ Le aziende consolidate donano nel tempo meno eccedenze. Abbiamo la necessità di trovare nuovi contatti. Elevati costi per il ritiro dei prodotti. STRUMENTI Passaparola aziende e contatti locali (es. Strutture Caritative). Sito internet. Telemarketing. LA RACCOLTA DELLE ECCEDENZE: LE CRITICITA’ E GLI STRUMENTI DI PROMOZIONE DELL’ATTIVITA’ 07 febbraio 2014, Bologna

9 LA LEGGE DEL “BUON SAMARITANO”- L. 155/2003 Legge n. 155, Distribuzione dei prodotti alimentari a fini di solidarietà sociale, approvata il 25/6/03, entrata in vigore il 16 luglio 2003, - "Le organizzazioni riconosciute come organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS) ai sensi dell'articolo 10 del decreto legislativo 4 dicembre 1997, n. 460, e successive modificazioni, che effettuano, a fini di beneficenza, distribuzione gratuita agli indigenti di prodotti alimentari, sono equiparate, nei limiti del servizio prestato, ai consumatori finali, ai fini del corretto stato di conservazione, trasporto, deposito e utilizzo degli alimenti." LA RACCOLTA DELLE ECCEDENZE: LE CRITICITA’ E GLI STRUMENTI DI PROMOZIONE DELL’ATTIVITA’ 07 febbraio 2014, Bologna

10 Cibo cucinato Alimenti freschi Prima applicazione italiana della L. 155/2003 un programma della Fondazione Banco Alimentare ONLUS, nato a Milano nel dicembre 2003 con l’obiettivo di recuperare le eccedenze alimentari nel canale della ristorazione organizzata: mense aziendali, ospedaliere, caserme, etc centro cottura ristoranti, hotel società di catering per eventi, inaugurazioni esercizi al dettaglio Dal 2009 Siticibo è anche recupero di eccedenze fresche dalla Grande distribuzione organizzata. SITICIBO: LA PRIMA APPLICAZIONE ITALIANA DELLA L.155/2003 LA RACCOLTA DELLE ECCEDENZE: LE CRITICITA’ E GLI STRUMENTI DI PROMOZIONE DELL’ATTIVITA’ 07 febbraio 2014, Bologna

11 SITICIBO GDO/RISTORAZIONE CRITICITA’ Attività molto delicata. La normativa italiana non facilita il recupero di eccedenze. Strutture caritative idonee. STRUMENTI Contatti refettori scolastici (es. comitati genitori). Sito internet Bandi pubblici LA RACCOLTA DELLE ECCEDENZE: LE CRITICITA’ E GLI STRUMENTI DI PROMOZIONE DELL’ATTIVITA’ 07 febbraio 2014, Bologna

12 Una società che spreca meno e dona di più è una società migliore Grazie dell’attenzione


Scaricare ppt "364 giorni di Banco Alimentare LA RACCOLTA DELLE ECCEDENZE: LE CRITICITA’ E GLI STRUMENTI DI PROMOZIONE DELL’ATTIVITA’ 07 febbraio 2014, Bologna."

Presentazioni simili


Annunci Google