La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Peoples and Cities of Europe G.e.i.e. Prof. Giorgio Frassineti Sindaco del Comune di Predappio (FO)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Peoples and Cities of Europe G.e.i.e. Prof. Giorgio Frassineti Sindaco del Comune di Predappio (FO)"— Transcript della presentazione:

1 Peoples and Cities of Europe G.e.i.e. Prof. Giorgio Frassineti Sindaco del Comune di Predappio (FO)

2 REALIZZAZIONE SISTEMA ROMAGNA TOSCANA  L’Area territoriale Romagna-Toscana si candida alla nuova programmazione comunitaria con il PECOE GEIE.  Le modalita’ di attuazione della candidatura devono tenere conto :  A Delle Istituzioni Locali e Regionali  B Delle rappresentanze sociali sul territorio

3 Romagna Toscana G.E.I.E. ITALIA-CROAZIA SISTEMA INTERREGIONALE

4 Cos’è il Geie  Il regolamento del Consiglio C.E.E. che istituisce il G.e.i.e. e' il n° 2137 del 25/7/1985.  All'art.3 afferma che il fine del gruppo e' quello di agevolare, o sviluppare l'attivita' economica dei suoi membr i, di migliorare o di aumentare i risultati di questa attivita'.  il gruppo non ha lo scopo di realizzare profitti per se stesso, ma e' previsto nel caso si realizzino degli utili una apposita gestione, che rende quindi ancora piu' flessibile l'azione dell'azienda

5 A- Geie - Caratteristiche  Le caratteristiche tecniche del G.e.i.e.. sono :  Il gruppo deve essere composto da almeno due enti pubblic i, societa' o altri enti giuridici o persone fisiche appartenenti a due stati membri diversi della U.E. ;  Il G.e.i.e. e' operativo in Italia solo dal 1991, data di entrata in vigore del decreto legislativo 23/7/1991 n° 240, che ha reso possibile costituire un G.e.i.e.. anche con sede in Italia ( Informazione valida solo per l’Italia ); 

6 B - Geie - caratteristiche  Il G.e.i.e. deve essere collegato all'attivita' dei membri, che devono presentare legami di analogia, connessione o complementarieta'. L'attivita ' del G.e.i.e. puo' avere solo un carattere ausiliario e non sostitutivo rispetto a quello dei suoi membri;  La sede deve essere situata all'interno della Comunita' ; la legge applicabile al G.e.i.e., e' quella nazionale dello Stato in cui ha sede il G.e.i.e.;  Il G.e.i.e. viene istituito con la stipulazione di un contratto scritto tra i membri, iscritto nell'apposito registro designato dalle autorita' nazionali e pubblicizzato.

7 1 – PECOE Geie  Il PECOE G.e.i.e. Italia-Croazia si struttura a 2 livelli :  A) un Comune Capofila dell’area Romagna- Toscana e un Comune Croato sono i rappresentanti ufficiali delle 2 aree (Italiana- Croata )  B) I due Sindaci dei Comuni capofila italiano e Croato hanno costituito davanti ad un notaio la struttura;  C) Si è creato un patto sociale Italo-Croato denominato CONVENZIONE al fine di svolgere un’ attività di progettazione e pianificazione “MACRO-REGIONALE”, che pone “IL PROPRIO BARICENTRO STRATEGICO PROGETTUALE NELL’AREA DELLA PROSSIMITA’;

8 2 – PECOE GEIE  Il PECOE G.e.i.e. è in sostanza “UN’AMBASCIATA TECNICO-ISTITUZIONALE DI PARTENARIATO PAN-EUROPEO” con l’obiettivo di attivare progetti strategici in qualità di leader nell’ambito delle politiche comunitarie in generale.  Il PECOE G.e.i.e. elimina la frammentarietà di molte iniziative progettuali mantenendo “Uno staff stabile di partenariato di Prossimità” al fine di costruire progetti-programma veramente strategici nei settori di cui sopra.


Scaricare ppt "Peoples and Cities of Europe G.e.i.e. Prof. Giorgio Frassineti Sindaco del Comune di Predappio (FO)"

Presentazioni simili


Annunci Google