La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CinemaPlus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CinemaPlus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala."— Transcript della presentazione:

1 CinemaPlus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala

2 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala INDICE

3 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Presentazione CINEMAPLUS S.r.l. è una società che ha per oggetto la gestione di sale cinematografiche e e/o di strutture di pubblico spettacolo in genere. Il capitale sociale di CINEMAPLUS S.r.l. è così ripartito: Socio A 51% Socio B 49% CINEMAPLUS S.r.l. ha in animo la realizzazione di un Cinema Multisala con 5 sale di proiezione (n. 3 sale da 300 posti più n. 2 sale da 120 posti per un totale di posti), pizzeria/ristorante, angolo funfood e sala giochi. Per la gestione l’impresa si affiderà alla consulenza esterna del Sig. Socio B, marito della Socio Ai, e gestore del Cinema Moderno di. Il Socio B ha maturato 30 anni di esperienza nel settore dell’esercizio cinematografico.

4 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Contesto Il mercato sala Positivo il saldo complessivo dei biglietti venduti per il campione Cinetel rispetto al 1999: un 4,56% di spettatori in più, e un incremento del 5,49% per gli incassi, se si tiene conto del campione omogeneo. Ma il recupero rispetto all’anno precedente è merito esclusivo di un dicembre strepitoso: basti pensare che a novembre la situazione vedeva un calo di circa il 2% del mercato. Un colpo di reni in extremis, un vero e proprio regalo di Natale per le casse dei nostri cinema, provvidenziale per un anno che pure ha visto per la prima volta uscire a fine maggio e a luglio rispettivamente il terzo e il quarto incasso in classifica generale. Il campione Cinetel omogeneo 1999/2000 riferito a 219 città, ci fa sapere che gli schermi sono cresciuti di 58 unità, con un incremento percentuale del 3,78%. L’incasso medio per schermo è anch’esso cresciuto dell’1,64%, così come le presenze medie (+0,74%). fonte: rielaborazione ANICA su dati CINETEL (www.anica.it)

5 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Contesto Il mercato sala Sono aumentate anche le giornate di programmazione complessive (sempre sul campione omogeneo): dalle del ’99 sono diventate nel 2000, con un incremento percentuale del 16,98%. Gran parte di questo incremento, però, è dovuto alla nuova usanza della doppia o addirittura tripla programmazione nello stesso giorno, per cui va ridimensionato nel valore reale. Nonostante ciò il cinema italiano risulta molto meno programmato nel 2000 rispetto al ’99: solo poco più di 70 mila le giornate in cui è stato possibile vedere opere nazionali, a fronte delle 83 mila del ’99. In pratica un taglio netto del 15%. fonte: rielaborazione ANICA su dati CINETEL (www.anica.it)

6 Dati generali mercato sala Differenza Incasso generale cinema (Lit./Mln) Incasso generale con campione CINETEL omogeneo (Lit./Mln) (+ 5,49%) Presenze generali cinema Presenze generali cinema con campione CINETEL omogeneo (Lit./Mln) (+ 4,56%) Schermi su campione CINETEL omogeneo (+ 3,78%) Incasso medio per schermo (Lit./Mln) (+ 1,65%) Presenze medie per schermo (+ 0,74%) fonte: rielaborazione ANICA su dati CINETEL (www.anica.it) Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala

7

8

9 Contesto La situazione della Città di Attualmente a operano 3 cinema: Cinema Moderno1.002 posti Cinema Marraccini650 posti Cinema Europa (2 schermi)520 posti ( ) Questi gli incassi lordi aggregati degli ultimi 3 anni: Incassi lordi (Lit./Mln) (compreso IVA 10% e Piccoli Diritti Musicali nella misura del 2,1%)

10 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Contesto La situazione della Città di Grosseto Il trend negativo è imputabile alla tipologia di spettatore della città di che preferisce film del genere Commedie all’italiana; tale andamento risente, di conseguenza, del fatto che negli ultimi due anni il Cinema Italiano non ha prodotto commedie di questo tipo (Pieraccioni, Benigni) particolarmente apprezzate dal pubblico grossetano. Inoltre la provincia è carente di sale adeguate, sia a livello tecnico che di confort e servizi offerti al pubblico quali parcheggi e altri intrattenimenti o servizi. Visto anche il basso numero di cinema che operano anche il numero di film che possono essere proposti si riduce drasticamente, rendendo la programmazione grossetana molto ridotta e incentrata principalmente su film ad elevati incassi che, talvolta, rimangono in programma per diverse settimane, precludendo lo sfruttamento in profondità di tutta l’offerta cinematografica nazionale. E’ da evidenziare che il Cinema Moderno, di proprietà del Sig. socio b, a seguito degli investimenti proposti dal presente progetto cesserà l’attività di cinematografo per dedicarsi esclusivamente alla programmazione teatrale, riducendo del 50% l’attuale ricettività dei cinema concorrenti operanti su.

11 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Investimenti necessari Per la realizzazione del complesso multisala Cinemaplus S.r.l. ha acquisito il terreno necessario nella zona di Via Canada a. La zona si presenta interessante vista la localizzazione e la possibilità di ricavarvi un parcheggio da 400 posti auto. Gli investimenti possono essere sinteticamente rappresentati come segue:

12 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Investimenti necessari - descrizione Le voci prima elencate si riferiscono: Terreno: costo del terreno, progettazione, direzione lavori, costruzione del parcheggio e relativi oneri di collaudo; Fabbricato: costo della struttura e suo completamento (pavimentazioni, rivestimenti, ecc.) oltre oneri di urbanizzazione, progettazione, direzione lavori, progetto sicurezza e collaudo sale; Impianti generali: impianto elettrico e di climatizzazione; Macchinari: cabine di proiezione complete; Attrezzature: biglietteria semiautomatica e bar/funfood; Arredi: poltrone per sale proiezione.

13 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Struttura MultiSala La struttura che verrà realizzata da Cinemaplus S.r.l. sarà così composta: n. 3 sale da 300 posti n. 2 sale da 120 posti parcheggio esterno da 400 posti auto angolo funfood (dove si possono trovare dolciumi, popcorn e bibite) che verrà gestito direttamente pizzeria/ristorante da affidare in gestione a terzi sala giochi da affidare in gestione a terzi Le motivazioni alla base della realizzazione di una multisala sono da ricercarsi nel fatto che tale tipo di struttura permette di riavvicinare il pubblico al Cinema attraverso un numero maggiore di servizi a disposizione del pubblico e strumenti tecnicamente avanzati che rendono più piacevole e confortevole la visione. Anche da un punto di vista commerciale l’integrazione di più servizi permette di creare valore aggiunto: la multisala permette di offrire un servizio “tutto compreso” allo spettatore che potrà soddisfare diversi bisogni all’interno della stessa struttura. Questo è particolarmente importante nel caso dei bambini; i genitori possono infatti trovare un luogo di intrattenimento dove far passare dei momenti di svago ai loro figli.

14 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Struttura Multisala Le principali differenze rispetto ai cinema tradizionali sono le seguenti: automazione: è prevista la realizzazione di una biglietteria parzialmente automatica che permette di gestire le presenze nelle varie sale (ad esempio permettendo agli spettatori di vedere quanti posti sono disponibili per i vari spettacoli). Inoltre, attraverso l’integrazione con piattaforme internet e l’utilizzo di tessere prepagate, sarà possibile prenotare la visione (o la disponibilità di posti) da casa; maggiore spazio a disposizione per gli spettatori: nei cinema tradizionali la spazio a disposizione è 80 X 50 cm (intesi, rispettivamente, come spazio per le gambe e larghezza per la poltrona), nella multisala che verrà realizzata lo spazio previsto è di 130 X 56 cm, garantito da nuove poltrone con schienale parzialmente basculante, che, come si può intuire, permettono un confort decisamente maggiore; schermi giganti: permettono una maggiore profondità d’immagine e un confort visivo decisamente più adeguato. Inoltre le dimensioni delle sale sono state progettate per permettere una qualità dell’immagine elevata;

15 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Struttura Multisala Principali differenze (segue): dolby surround digitale: si tratta dell’ultima evoluzione del noto sistema di diffusione spaziale del suono; tipologia di offerta: i cinema tradizionali ad un solo schermo mantengono lo stesso film in programmazione per circa una o due settimane; nelle multisale la stessa sala può proiettare due film nella stessa giornata. Cinemaplus S.r.l., grazie alle 5 sale di proiezione, potrà avere una programmazione giornaliera di ben 10 film, che potranno essere proiettati per circa 6 settimane; servizi offerti: oltre alla programmazione cinematografica si avranno servizi di intrattenimento quali ristorante/pizzeria e sala giochi. Il motto delle multisala è “aperto per ferie” ad indicare che questo tipo di struttura, di fatto, non chiude mai durante l’anno. E’ prevista una riduzione delle pellicole proiettate solo nel periodo estivo (utilizzando 3 sale su 5), proiettando principalmente cartoni animati.

16 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Personale necessario Per la gestione della multisala si renderà necessario avere (indicativamente): n. 2 cassieri (1 a tempo pieno e 1 part time al 50%, che opereranno su turni diversi); n. 2 maschere; n. 2 operatori (che, vista l’elevata automazione della struttura, potranno aiutare le maschere quando non impegnati nella gestione delle cabine di proiezione) I dati sopra riportati sono indicativi e soggetti a variazioni anche stagionali.

17 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Strategie prezzo/offerta e pubblicitarie Una delle differenze sostanziali rispetto ai cinema tradizionali è la politica dei prezzi. Nelle monosala si assiste ad una certa rigidità del prezzo del biglietto (attualmente pari a Lit /€ 6,71), un cinema multisala può invece attuare una politica di prezzi particolare ed oscillante. Attraverso l’automazione delle biglietterie si potranno acquistare delle tessere prepagate che permetteranno la prenotazione del cinema attraverso internet o mediante la biglietteria stessa oltre a garantire l’ingresso a Lit invece delle Lit standard (questo permetterà anche di avere degli incassi immediati maggiori). Inoltre particolari prezzi verranno offerti per i film con programmazione più lunga. Per pubblicizzare l’attività, oltre alla realizzazione del sito internet, si prevede la realizzazione dei cosiddetti “pieghevoli” che, ogni 15 giorni, riporteranno il calendario della programmazione e la trama dei film (questi “pieghevoli” conterranno anche altre inserzioni pubblicitarie al fine di ridurre i costi).

18 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Analisi ricavi I ricavi del cinema multisala saranno imputabili alle seguenti voci: incassi da esercizio cinematografico; introiti pubblicitari; incassi da gestione funfood; ricavi da affitto ristorante e sala giochi. Nelle pagine che seguono verranno analizzate le singole voci di ricavo; per semplificare lo sviluppo e la lettura del business plan è ipotizzato che i ricavi restino costanti nei cinque anni a cui si riferiscono le proiezioni (per il 2002 sono considerati solo i mesi di novembre e dicembre. Nel mese di dicembre, in particolare, si concentrano circa il 15% degli incassi annui).

19 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Analisi ricavi Incassi da esercizio cinematografico Si prevede che il nuovo cinema multisala possa incassare il 70% degli introiti lordi medi dei cinema riferibili alla città di (stimati in circa Lit Mln) oltre ad incassare il 50% del restante mercato provinciale (pari a circa Lit Mln). Le ragioni a conforto delle ipotesi sopra riportate sono le seguenti: la multisala ha una attrazione territoriale che si estende in un raggio di circa 45’ di automobile (comprendendo quindi Follonica che ha una sola sala di piccole dimensioni, tutto il comprensorio di Monte Argentario compreso Orbetello e tutta la zona del Monte Amiata); l’uscita di scena del Cinema Moderno (che si dedicherà esclusivamente alle rappresentazioni teatrali), il livello di tecnologia, la qualità degli impianti, la mancanza di strutture del genere unita all’indubbio effetto novità permetteranno di raggiungere l’obiettivo del 70% della quota mercato sale di.

20 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Analisi ricavi Incassi da esercizio cinematografico (segue) Gli incassi lordi saranno: 70% di Lit Mln = Lit Mln 50% di Lit Mln = Lit. 750 Mln per un totale di Lit Mln lordi, corrispondenti a netti che verranno, per prudenza, ridotti a Lit Mln/anno (netto). Ipotizzando un prezzo medio di Lit ad ingresso si avranno circa spettatori/anno che verranno considerati, ai fini del calcolo di tutti gli introiti variabili, in unità (occorre considerare che il prezzo medio di un biglietto sarà inferiore alle Lit indicate in quanto la multisala può operare con una propria politica di prezzi; la conseguenza è che il numero di spettatori sarà superiore). Si evidenzia che tale previsioni sono compatibili con la media del settore rilevata da ANICA che prevede un incasso medio per schermo pari a Lit. 490 Mln circa che corrispondono, nel caso di Cinemaplus S.r.l. a Lit Mln/anno (Lit. 490 Mln per n. 5 sale); anche le presenze medie per schermo risultano compatibili ( media spettatori per n. 5 sale corrispondono a spettatori anno, nelle previsioni tali dati sono stati ridotti per prudenza).

21 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Analisi ricavi Introiti pubblicitari Si prevede un incasso di circa Lit. 119 Mln/anno per la pubblicità che viene proiettata prima dell’inizio del film o durante le pause. Attualmente tale tipo di pubblicità viene gestita da due società: Il capitale sociale di Cinemaplus S.r.l. è così ripartito: SIPRA, parte del gruppo RAI; OPUS PROCLAMA, parte del gruppo MEDIASET. Tale introito viene rapportato agli incassi medi ottenuti dal Cinema Moderno che, nel corso del 2000, ha incassato circa Lit. 21 Mln oltre che al prezzo medio pagato da SIPRA nel 2000 che era pari a circa Lit. 700 per spettatore ( spettatori X Lit. 700 = Lit. 119 Mln). Verranno considerati, ai fini del presente progetto, introiti pubblicitari per Lit. 105 Mln/anno.

22 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Analisi ricavi Incassi da gestione funfood In base alla esperienza del settore si ritiene che ogni spettatore possa spendere, in media, Lit quando si reca al cinema per l’acquisto di popcorn, bibite, caffè, etc. Tale importo varia in base all’età dello spettatore, si passa da circa Lit per i bambini a Lit per gli adulti. L’incasso per questo tipo di servizio sarà pari a Lit. 510 Mln. (Lit X spettatori) che verrà stimato in Lit. 480 Mln/anno.

23 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Analisi ricavi Ricavi da affitto ristorante e sala giochi Per quanto riguarda la gestione dei locali ristorante e sala giochi si ipotizza di stipulare un contratto che garantisca alla proprietà del cinema multisala: Lit. 400 a spettatore per la gestione del ristorante (con importo minimo pari a Lit. 20 Mln); Lit. 200 a spettatore per la gestione della sala giochi (con importo minimo pari a Lit. 10 Mln). Di conseguenza i ricavi potranno essere: ristorante/pizzeria X Lit. 400 = Lit. 68 Mln sala giochi X Lit. 200 = Lit. 34 Mln per un totale di Lit. 102 Mln che, prudenzialmente, verranno arrotondati a Lit. 90 Mln/anno.

24 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Analisi costi Vengono riportati, di seguito, i principali costi che verranno sostenuti per l’esercizio dell’attività: spese per pellicole personale contributi enel pulizia materiale proiezione costi gestione FUNFOOD spese varie assicurazioni amministrative oneri finanziari ammortamento Nelle pagine che seguono verranno spiegati i criteri utilizzati per determinare l’entità delle voci di costo (come per i ricavi si ipotizza l’invarianza delle voci di costo; per il 2002 i costi di esercizio sono rapportati a due mesi, lo stesso dicasi per le quote di ammortamento).

25 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Analisi costi Spese per pellicole E’ previsto che sarà programmata tutta la produzione delle principali case di distribuzione. Le case distributrici riscuotono una percentuale sugli incassi netti realizzati dai cinema. Indicativamente le percentuali che vengono applicate dalle case distributrici sono le seguenti: 1° settimana45% 2° settimana42% 3° settimana40% Visto che nelle multisale, mediamente, una pellicola rimane in programmazione per circa 4/5 settimane e considerato che, generalmente, un film genera i maggiori incassi durante il primo periodo di programmazione, si ipotizza una percentuale media da corrispondere alle case distributrici pari al 42%. Di conseguenza, per il primo anno, le spese relative a questo voce ammonteranno a circa Lit. 856 Mln/anno (calcolate sugli incassi al netto dell’IVA 10% e dei PDM 2,1%).

26 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Analisi costi Personale Si riportano, di seguito, i costi relativi al personale dipendente del settore riferiti a 14 mensilità e comprensivi della quota TFR: Questi saranno i costi relativi al personale dipendente previsti per quanto riguarda Cinemaplus S.r.l.:

27 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Analisi costi Spese per elettricità Le spese per l’elettricità, riferibili alla illuminazione, alle macchine e all’impianto di climatizzazione (calcolate sul consumo medio degli apparecchi), sono stimabili in circa Lit. 6 Mln mensili per un totale di circa Lit. 72 Mln/anno. Pulizia Le spese per pulizia vengono stimate in circa Lit. 4 Mln mensili pari a Lit. 48 Mln/anno. Materiali proiezione Tale voce di costo si riferisce principalmente alla lampade da proiezione il cui costo è indicativamente pari a Lit /ora (monosala). Nel caso in esame si ipotizza di impegnare le lampade per circa 10 h/giorno (a parte il periodo estivo, durante il quale si ha una parziale chiusura delle sale) per 5 sale per 365 giorni/anno (corrispondenti a Lit. 54,75 mln/anno). Tale costo viene ridotto a Lit. 45 Mln/anno.

28 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Analisi costi Costi gestione FUNFOOD In base all’esperienze del Cinema Moderno si ritiene di poter calcolare tale voce di costo rapportata al relativo ricavo; il costo ammonta a circa il 25% dei ricavi ed è stimato in Lit. 120 Mln/anno (25% di Lit. 480 Mln). Assicurazioni Tale voce di costo è determinata considerando circa Lit quale diritto assicurativo quotidiano da corrispondere all’AGIS che corrispondono a circa Lit. 11 Mln/anno. Oneri finanziari Calcolati su un capitale pari a Lit Mln (corrispondenti al 90% degli investimenti totali) ad un tasso annuo del 2,5% per un periodo di 10 anni (vedere prospetto allegato) oltre al periodo di preammortamento delle erogazioni S.A.L.. Quota ammortamento Calcolata sulla base del prospetto allegato, per il primo anno di attività (il 2002) le aliquote sono state ridotte del 50%.

29 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Analisi costi Spese varie Costituite da: trasporto pellicole da/per Firenze: si ipotizzano di spendere Lit settimanali pari a Lit. 13 Mln/anno; reclame (manifesti): la spesa è pari a Lit per film, sono previsti 150 film/anno che corrispondono a Lit. 7,5 Mln; materiale cartaceo biglietti: spesa pari a Lit 10 per biglietto su un totale di biglietti/anno pari a circa Lit. 1,5 Mln/anno; materiale cartaceo toilette: spese settimanale prevista pari a Lit corrispondenti a Lit. 26 Mln/anno; manutenzione prevista: Lit mensili pari a Lit. 6 Mln/anno. Le spese varie ammontano a Lit. 54 Mln/anno.

30 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Allegati: 1. premessa 2. prospetto determinazione ricavi 3. prospetto calcolo quote ammortamenti 4. piano ammortamento mutuo 5. conto economico 6. budget di cassa 7. time table 8. piano finanziario relativo agli investimenti

31 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Premessa Il presente business plan fornisce una proiezione sintetica degli scenari economico-finanziari attesi dalla realizzazione del progetto di investimento di Cinemaplus S.r.l.. Per quanto riguarda il piano di ammortamento del prestito è stato considerato un periodo di preammortamento pari a 18 mesi (dal al ) con restituzione semestrale degli interessi più il rimborso in 10 (sul 90% del valore totale dell’investimento) al tasso del 2,5% con rata semestrale posticipata con prima decorrenza al nel conto economico sOno presenti oneri finanziari che si riferscono: per il 2002 alla restituzione degli interessi sulle erogazioni a S.A.L.; per il 2003 restituzione interessi su erogazioni oltre al rimborso delle prima rata; dal 2004 restituzione delle rate. Di conseguenza il conto economico del 2003 presenta un risultato particolarmente positivo in quanto vi grava solo una rata di restituzione del prestito oltre alla restituzione degli interessi sulle erogazioni. Qualora l’importo del prestito fosse minore di quanto ipotizzato ai fini del presente business plan si avrebbe un gravame minore degli oneri finanziari su ogni esercizio con conseguente miglior risultato economico.

32 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Prospetto determinazione ricavi

33 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Prospetto calcolo quote ammortamento

34 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Piano ammortamento mutuo

35 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Conto economico

36 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Budget cassa

37 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Time table

38 Cinemaplus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala Piano finanziario relativo agli investimenti


Scaricare ppt "CinemaPlus S.r.l. progetto di realizzazione di un cinema multisala."

Presentazioni simili


Annunci Google