La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Addentriamoci nel mondo dei vegetali e della frutta di questo mese autunnale NOVEMBRE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Addentriamoci nel mondo dei vegetali e della frutta di questo mese autunnale NOVEMBRE."— Transcript della presentazione:

1 Addentriamoci nel mondo dei vegetali e della frutta di questo mese autunnale NOVEMBRE

2 NOVEMBRE 2015 LUNMARMERGIOVENSABDOM

3 Il cavolo ha una forma circolare ed è composto da strati di foglie sovrapposte. Si pensa che il cavolo selvatico sia stato portato in Europa intorno al 600 a.C. da gruppi nomadi celti. Il forte colore rosso caratteristico del cavolo riflette la sua concentrazione di polifenoli antocianine, le quali contribuiscono a determinare il suo maggiore contenuto di nutrienti rispetto al cavolo verde. CAVOLO ROSSO Una delle principali funzioni del cavolo rosso è il suo ruolo nella prevenzione del cancro. Gli alti livelli di componenti antiossidanti, rendono il cavolo rosso estremamente importante come misura preventiva. Esso è pieno di vitamina K e antociani che aiutano le funzioni vitali e la concentrazione. Questi nutrimenti inoltre prevengono danni al sistema nervoso, migliorando le nostre difese contro malattie come l’Alzheimer e la demenza. Il cavolo rosso possiede la più alta concentrazione di tali nutrienti.

4 INGREDIENTI per 2 persone: ½ cavolo rosso grande (1 intero se piccolo), 2 patate, 1 cipolla rossa tritata, olio extra vergine di oliva, sale, brodo vegetale, 125 g di yogurt bianco. CREMOSA ZUPPA DÌ CAVOLO ROSSO PROCEDURA: Tritare il cavolo rosso e lavarlo bene. Sbucciare le patate e tagliarle a cubetti. Aggiungere due cucchiai di olio di oliva in una pentola, aggiungere la cipolla e cuocere per 2 minuti, aggiungere il cavolo e le patate e mescolare bene. Cuocere per qualche minuto poi versare il brodo vegetale. Portare il tutto ad ebollizione, abbassare la fiamma e cuocere fino a quando gli ingredienti sono soffici e teneri. Rimuovere quindi dal fuoco e frullare il tutto con un mixer a mano. Aggiungere lo yogurt, portare nuovamente ad ebollizione e cuocere fino a raggiungere la consistenza desiderata. Sistemare con l’aggiunta di sale e servire con qualche aneto sopra.

5 Al forno o arrosto che siano, le persone spesso considerano le patate come un cibo da ricchi. È un importante alimento di base e il primo delle colture vegetali nel mondo. La patata appartiene alla famiglia delle Solanaceae alla quale appartengono anche pomodori, melanzane e peperoni. Le patate sono originarie della regione montuosa andina del Sud America. I ricercatori stimano che le patate sono coltivate dagli indiani che vivono in quest’area a partire da a anni fa. A differenza di molti altri alimenti, le patate erano in grado di essere coltivate alle grandi altitudini tipiche di quest’area FOR THESE HARDLY PEOPLE? La pelle delle patate è generalmente marrone, rossa oppure gialla, e può essere liscia o rugosa, mentre l’interno è giallo e bianco. Esistono inoltre altre varietà caratterizzate da una pelle grigio- viola e un interno violetto. PATATA

6 Per prima cosa bisogna lavare le patate e asciugarle molto bene con un panno, poi lasciarle ad asciugare il più possibile. Se stai utilizzando patate già lavate non hai bisogno di compiere questo passaggio, l’alto calore le purificherà. Pungere le bucce qualche volta con una forchetta, poi versare qualche goccia di olio di oliva su ognuna e strofinare tutta la pelle. Dopo di che strofinare con del sale fino – questo processo permetterà di estrarre l’umidità dalla pelle e, insieme con l’olio, fornire più croccantezza. Ora infornare le patate nel ripiano centrale del forno e lasciarle cuocere per 1 ¾ - 2 ore, o fino a quando la palle non risulta davvero croccante. Quando sei pronto a servire apri le patate a metà e ricoprile con burro e spezie. Servire immediatamente perché, dopo essere state rimosse dal forno le patate perdono la loro croccantezza molto rapidamente. JACKED POTATOES

7 Il melo è un albero della famiglia delle rosacee, conosciuto per il suo dolce frutto, la mela. Le mele sono state coltivate per migliaia di anni in Asia and Europe, e furono portate in Nord America dai colonizzatori europei. Le mele sono spesso consumate crude, ma possono anche essere presenti in molti cibi e bevande. Una mela tipica pesa 242 grammi e contiene 126 calorie, con fibre significativamente dietetiche e un modesto contenuto di vitamina C. L’intero frutto, inclusa la pelle, è commestibile per l’uomo ad eccezione dei semi, contenuti nel centro, che potrebbero influenzare alcuni consumatori. Le mele possono essere spremute per ottenere succo di mela, il quale può essere bevuto. Esso può inoltre essere fatto fermentare per produrre sidro o aceto, oppure può essere distillato per produrre alcune sostanze alcoliche. MELA

8 INGREDIENTI: una teglia di 23 cm di diametro, 125 g di burro non salato, 3 cucchiai di farina, 4 cucchiai di acqua, 100 g di zucchero semolato, 100 g di zucchero di canna, 8 mele Granny Smith, sbucciate e affettate. TORTA DÌ MELE PROCEDIMENTO: preriscaldare il forno a 220 °C Sciogliere il burro in una pentola, versare nella farina per creare una pasta. Aggiungere acqua, zucchero semolato e di canna, e portare ad ebollizione. Ridurre quindi la temperatura e lasciare cuocere a fuoco lento. Stendere la pasta per foderare il bordo di una tortiera di 23 cm. Riempire la teglia con le mele, ammassandole leggermente. Coprire con strisce di pasta per formare un disegno reticolare. Versare delicatamente lo zucchero e il burro liquido sopra la pasta. Lentare delicatamente al fine di non far fuoriuscire nulla. Cuocere la torta di mele per 15 minuti nel forno preriscaldato. Ridurre la temperatura a 180 gradi cuocere per circa minuti, fino a quando le mele sono morbide. Servire preferibilmente con gelato o crema pasticcera.

9 Il frutto della zucca è uno degli ortaggi più ampiamente coltivati ed è incredibilmente ricco di antiossidanti essenziali e vitamine. Questo vegetale coltivabile negli orti contiene poche calorie ma possiede un grande quantitativo di vitamine e gli antiossidanti poli-fenolico flavonoidi come la luteina, xantina e carotene in abbondanza. Le zucche variano molto in forma, dimensioni e colore. Le zucche giganti generalmente pesano 4-6 kg con la più grande in grado di raggiungere un peso di oltre 25 kg. Le zucche Golden-Nugget sono piatte, di dimensioni inferiori, con un cremoso interno dal colore arancione. ZUCCA

10 INGREDIENTI: 1 ¼ tazze di farina, 2 cucchiai di zucchero di canna, 2 cucchiaini di lievito in polvere, ¼ cucchiaino di sale, 1 cucchiaino di cannella in polvere, ¼ cucchiaino di noce moscata, ⅛ cucchiaino di zenzero, ⅛ cucchiaino di chiodi di garofano, 1 tazza di latte, ½ tazza di zucca in scatola, 1 uovo, 2 cucchiai di olio vegetale, estratto di vaniglia 1 cucchiaino. FRITTELLE DÌ ZUCCA PROCEDIMENTO: Preriscaldare una piastra a fuoco medio. In una grande ciotola, sbattere farina, zucchero di canna, lievito in polvere, sale, cannella, noce moscata, zenzero e chiodi di garofano. Mettere da parte tutto ciò. In una ciotola media, sbattere insieme latte, zucca, uova, olio vegetale ed estratto di vaniglia. Versare gli ingredienti umidi sopra il composto di farina e mescolare delicatamente fino ad un completo mescolamento. Mettere da parte per 5 minuti. Una volta che la griglia è arrivata a temperatura, condire con olio vegetale e pulire ciò che è in eccesso con un tovagliolo di carta. Porre ⅓ tazza di pastella sulla piastra per ogni frittella. Cuocere per 2 o 3 minuti, o fino a quando i bordi sono rigidi e le bolle intorno ai bordi sono aperti e rigide. Capovolgere e cuocere sul secondo lato per altri 2 minuti, o fino a doratura. Servite immediatamente. Questo tipo di frittelle possono essere congelate fino a un mese.

11 GRAZIE PER L’ATTENZIONE


Scaricare ppt "Addentriamoci nel mondo dei vegetali e della frutta di questo mese autunnale NOVEMBRE."

Presentazioni simili


Annunci Google