La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MARCO GALLERI strategia organizzazione comunicazione marketing MARCO GALLERI strategia organizzazione comunicazione marketing Il Poggio 58036 Sassofortino.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MARCO GALLERI strategia organizzazione comunicazione marketing MARCO GALLERI strategia organizzazione comunicazione marketing Il Poggio 58036 Sassofortino."— Transcript della presentazione:

1 MARCO GALLERI strategia organizzazione comunicazione marketing MARCO GALLERI strategia organizzazione comunicazione marketing Il Poggio Sassofortino (GR) tel. & fax mobile CROWDSHANG 2015 Il nuovo metodo predittivo razionale di Marco Galleri Edizione del dicembre 2014

2 2 Sul sito sono disponibili sinossi ed estratti dal testo Prevedere per decidere e la descrizione dettagliata del metodo predittivo razionale Crowdshang.www.marcogalleri.it In attesa di attivare il sito dedicato crowdshang.com, nelle due diapositive seguenti c’è la descrizione più sintetica possibile. Gradite opinioni a MARCO GALLERI Teoria e Pratica d’Azienda. PREMESSA

3 Una grande folla risponde a interrogazioni binarie reiterate e produce una stima media. Stima media Un gruppo di esperti addestrato ai faccia a faccia verifica la stima e la perfeziona. Stima perfezionata dal gruppo Errore medio storico 2,5% Errore medio atteso 0,9% Errore medio atteso 0,3% Stima libera della folla CROWDSHANG Maggiore o minore del punto centrale? MARCO GALLERI Teoria e Pratica d’Azienda. IL METODO CROWDSHANG

4 Stima libera della folla: punto Centrale 0 Media ottenuta Chiedere minimo (m) e Massimo (M) Facendo la media si ottengono: minimo 1 (m1), Massimo 1 (M1) e il punto Centrale (C1) Chiedere se maggiore o minore (prima o dopo, ecc.) di C1 Se la risposta più frequente (modale) è maggiore di C1: C1 diventa m2 e si fa la media tra C1 e M1 per determinare C2 maggiore di C1: C1 diventa m2 e si fa la media tra C1 e M1 per determinare C2 minore di C1: C1 diventa M2 e si fa la media tra C1 e m1 per determinare C2 minore di C1: C1 diventa M2 e si fa la media tra C1 e m1 per determinare C2 Chiedere se maggiore o minore di C2 (come sopra si ottiene C3) 1000 m1 = 980 ; M1 = 1060; C1 = 1020 Maggiore: m2 = 1020 C2 = 1040 Maggiore: m2 = 1020 C2 = 1040 Minore: M2 = 1020 C2 = 1000 Minore: M2 = 1020 C2 = 1000 ESEMPIO NUMERICO Ottenuto C 4 lo si propone, come media, al gruppo di esperti (C4 …C7) C7 conclude il processo di stima Si può determinare il campo di variazione anche con: max dei max, min dei min; min dei max, max dei min; media dei max, media dei min; mediana dei max, mediana dei min. Riepilogo La stima libera della folla (C0) si basa sulla Wisdom of Crodws e produce un errore storico medio del 2,5%. Dopo tre sue consultazioni con il metodo Shang (C4) l’errore atteso è del 0,9%. Il gruppo adotta la stessa procedura, integrata con il metodo Pfizer; l’errore atteso (C7) è del 0,3%.

5 ANALISI STRATEGICHE PIANI D’AFFARI E OPERATIVI SOLUZIONI ORGANIZZATIVE SELEZIONE E GESTIONE DEI COLLABORATORI SUCCESSIONE GENERAZIONALE RICERCHE DI MERCATO COSTRUZIONE DELL’IMMAGINE CORSI PER IMPRENDITORI MARCO GALLERI strategia organizzazione comunicazione marketing MARCO GALLERI strategia organizzazione comunicazione marketing Il Poggio Sassofortino (GR) tel. & fax mobile Grazie per l’attenzione 5


Scaricare ppt "MARCO GALLERI strategia organizzazione comunicazione marketing MARCO GALLERI strategia organizzazione comunicazione marketing Il Poggio 58036 Sassofortino."

Presentazioni simili


Annunci Google