La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il Manuale dell’Animatore Sociale Irene Bruno – Villa Serena.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il Manuale dell’Animatore Sociale Irene Bruno – Villa Serena."— Transcript della presentazione:

1 Il Manuale dell’Animatore Sociale Irene Bruno – Villa Serena

2 Liberi di esserci: costruire partecipazione e protagonismo degli anziani residenti Il Cambiamento Pochi cambiamenti radicali vengono accolti a braccia aperte. Kotter e Schlesinger identificano quattro ragioni principali per cui le persone resistono al cambiamento: il desiderio di non perdere qualcosa a cui si tiene, un fraintendimento del cambiamento e delle sue complicazioni, la convinzione che il cambiamento non possa essere occasione di miglioramento una bassa tolleranza al cambiamento in generale

3 Quando soffia il vento del cambiamento

4 Liberi di esserci: costruire partecipazione e protagonismo degli anziani residenti Abbiamo a disposizione tutta una serie di tecniche per vincere la resistenza al cambiamento: formazione e comunicazione, partecipazione e coinvolgimento, facilitazione e supporto, ascolto, negoziazione e accordo

5 Liberi di esserci: costruire partecipazione e protagonismo degli anziani residenti

6 LE FASI DEL CAMBIAMENTO

7 Liberi di esserci: costruire partecipazione e protagonismo degli anziani residenti Modello di Kurt Lewin (la percezione a 3 stadi del cambiamento) Il modello sviluppato da Kurt Lewin, descriveva la transizione come un processo a tre stadi. -Il primo stadio, lo “scongelamento” comporta il superamento dell'inerzia e lo smantellamento della mentalità e delle abitudini esistenti. - Il secondo stadio, quello in cui si attua/manifesta il cambiamento, è contraddistinto da uno stato di confusione e di provvisorietà legata alla transizione. Si è consapevoli che il quadro precedente è stato messo in discussione ma non si ha ancora una chiara percezione di come sostituirlo. - Il terzo stadio, il “ricongelamento”, comporta il consolidamento del nuovo quadro e delle nuove abitudini e la loro cristallizzazione, riportando gli individui ad un livello di confidenza con i processi analogo a quello prima del cambiamento

8 Liberi di esserci: costruire partecipazione e protagonismo degli anziani residenti

9

10

11

12 L’attenzione

13

14 Liberi di esserci: costruire partecipazione e protagonismo degli anziani residenti Buon cambiamento!


Scaricare ppt "Il Manuale dell’Animatore Sociale Irene Bruno – Villa Serena."

Presentazioni simili


Annunci Google