La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 VIII. Provvedimento Schema: 1. Norme fondamentali 2. Nozioni generali 3. Elementi del provvedimento 4. Caratteri del provvedimento 5. Vizi del provvedimento.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 VIII. Provvedimento Schema: 1. Norme fondamentali 2. Nozioni generali 3. Elementi del provvedimento 4. Caratteri del provvedimento 5. Vizi del provvedimento."— Transcript della presentazione:

1 1 VIII. Provvedimento Schema: 1. Norme fondamentali 2. Nozioni generali 3. Elementi del provvedimento 4. Caratteri del provvedimento 5. Vizi del provvedimento 6. Casi:  Motivazione: voto e giudizio  Impugnazione di atti generali

2 2 VIII. Provvedimento  1. Norme fondamentali: –Art. 113 cost. –T.u. Cons. St. (art. 26), legge Tar (art. 3), ora d.lgs. n. 104/2010, Codice giust. amm. –Art. 3, legge n. 241/1990 –Artt. 21 bis – 21 nonies legge n. 241/90 –Artt. 264 e 265 TFUE (ex 230 e 231 Tr. Ce)

3 3 VIII. Provvedimento 2. Nozioni generali:  Atto tipico di esercizio del potere amministrativo > forma di esplicazione delle funzioni > forma di esplicazione delle funzioni  “Desoggettivizzazione” del provv. amm.  Inesistenza di una disciplina organica e unitaria –Principio di codificazione con le modifiche alla legge 241/1990  Utilità descrittiva e sistematica della nozione  Atti di esercizio di poteri amministrativi:  Provv. amm. e atti politici > atti di alta amm.  Provv. amm. e atti privati  Provv. amm. e atti normativi > atti amm. generali

4 4 VIII. Provvedimento 3. Elementi del provvedimento:  Soggetto  Presupposti  Atti strumentali  Atti presupposti  Atti necessitati  Volontà  Motivi  Contenuto  Provv. negativi  Decisioni

5 5 VIII. Provvedimento  Esternazione  Atto amm. informatico  Provvedimento implicito  Comportamento concludente  Via di fatto  Motivazione  Motivazione per relationem  Comunicazione  Provvedimenti recettizi  C.d. silenzio della p.a. (rinvio)

6 6 VIII. Provvedimento 4. Caratteri del provvedimento:  validità ed efficacia (art. 21 quater) : scissione  Annullabilità (artt. 21 septies e octies), inoppugnabilità, acquiescenza, imperatività  esecutorietà (art. 21 ter) : autotutela decisoria ed esecutiva –revoca (art. 21 quinques) –annullamento d’ufficio (art. 21 nonies)  tipicità

7 7 VIII. Provvedimento 5. Vizi del provvedimento  irregolarità  invalidità  inesistenza  nullità  vizi di legittimità (conformità alle norme e a principi e regole generali)  vizi di merito (opportunità/convenienza)  tre vizi di legittimità > annullabilità

8 8 VIII. Provvedimento 1. Eccesso di potere > funzione > figure sintomatiche: 1. Eccesso di potere > funzione > figure sintomatiche: Sviamento di potere Sviamento di potere Travisamento dei fatti Travisamento dei fatti Violazione di circolare Violazione di circolare Contraddizione tra motivi e dispositivo Contraddizione tra motivi e dispositivo Contraddizione tra provvedimenti Contraddizione tra provvedimenti Disparità di trattamento Disparità di trattamento Ingiustizia manifesta Ingiustizia manifesta Illogicità Illogicità Difetto di istruttoria Difetto di istruttoria 2. Incompetenza > soggetto 2. Incompetenza > soggetto 3. Violazione di legge > residualità 3. Violazione di legge > residualità

9 9 VIII. Provvedimento  Annullabilità: art. 21 octies legge 241/1990 –Degradazione ad irregolarità della patologia dell’atto per vizi formali  Problema della annullabilità dei provvedimenti vincolati per violazione delle regole procedimentali (c. 2)  Problema della annullabilità per mancata comunicazione di avvio del procedimento (c. 2)

10 10 VIII. Provvedimento   Nullità: art. 21 septies legge 241/1990 – –Il provvedimento è nullo quando:  manca degli elementi essenziali  è viziato da difetto assoluto di attribuzione  è stato adottato in violazione ed elusione del giudicato  negli altri casi espressamente previsti dalla legge

11 11 (VIII. Provvedimento) Motivazione esami   A) La correzione è un atto procedimentale; la motivazione rinvia al voto   B) Il voto è la decisione; la motivazione spiega il voto prova scritt a bocciatura procedimentoprovvedimento domanda voto promozione provaorale voto procedimento

12 12 (VIII. Provvedimento) Motivazione esami  Esami (doc. 44 e 45): –A) Cons. St.: sufficiente il voto –B) tar: voto da motivare  Sufficienti segni grafici o motivazione succinta  Concorsi e gare: –Prima: stessa contrapposizione –C) Cons. St.: voto da motivare (doc. 46)  Sufficienti segni grafici o motivazione succinta  Motivazione non apparente  In alternativa: predeterminazione di criteri  Motivazione contestuale all’atto

13 13 (VIII. Provvedimento) Impugnazione atti generali  Legittimazione a ricorrere  Impugnabilità degli atti generali  Caso Jégo-Quéré (doc. 47) –Azioni proponibili dinanzi alla Corte di giustizia –Diritto comunitario, diritti nazionali e Cedu –Principio della tutela giurisdizionale, “sistema completo di tutele” –Integrazione tra ordinamenti


Scaricare ppt "1 VIII. Provvedimento Schema: 1. Norme fondamentali 2. Nozioni generali 3. Elementi del provvedimento 4. Caratteri del provvedimento 5. Vizi del provvedimento."

Presentazioni simili


Annunci Google