La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Fedraplus – evoluzione della modulistica elettronica per il Registro Imprese Torino, 18 gennaio 2006 Sala conferenze GAM.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Fedraplus – evoluzione della modulistica elettronica per il Registro Imprese Torino, 18 gennaio 2006 Sala conferenze GAM."— Transcript della presentazione:

1 Fedraplus – evoluzione della modulistica elettronica per il Registro Imprese Torino, 18 gennaio 2006 Sala conferenze GAM

2 Inizio attività nella sede legale: commercio all’ingrosso di generi alimentari

3 Primo folder per individuare il modello base della pratica

4

5 Scelta modello base

6 Solo per annotazioni ad uso interno

7

8

9

10

11

12

13 Occorre allegare: il modello B scannerizzato con la dichiarazione di possesso dei requisiti morali e professionali che dovrà essere firmato digitalmente, in questo caso, dall’amministratore- preposto.

14

15 Comunicazione inizio attività di installazione impianti elettrici di cui alla Legge 46/90 con nomina responsabile tecnico La pratica telematica sarà così composta - modello S5 compilato nelle sezioni A2-A4 (firma digitale del legale rappresentante o del professionista incaricato) - modello Intercalare P quadro 7 (non richiede firme) - modulo di denuncia attività (DIA)con allegato 2 (preposizione responsabile tecnico) scannerizzato, con firma autografa del legale rappresentante e documento d’identità; allegato 1 (dichiarazione responsabile tecnico) scannerizzato, con firma autografa e documento di identità; - copia versamento di € 168,00 sul c/c 8003 (tipo vers: rilascio-cod.tariffa: 8617) scannerizzato; Eventuali documenti allegati alla dichiarazione del responsabile tecnico (titolo di studio, dichiarazione datore di lavoro circa l’esperienza professionale maturata o altri similari ed i documenti d’identità) dovranno essere allegati in file separato con codice E 20

16 Esempio di compilazione intercalare P

17 Comunicazione inizio attività Impresa di pulizia di cui alla Legge 82/94 Il modello base è sempre l’S 5 con l’aggiunta dell’Intercalare P come nel caso precedente. Occorre presentare inoltre: - Denuncia di inizio attività (DIA) sottoscritta dal Legale rappresentante attestante il possesso da parte della Società, dei requisiti di onorabilità, capacità economica finanziaria e capacità tecnica-organizzativa con l’individuazione di un preposto in possesso dei requisiti (socio, dipendente o procuratore speciale) - Dichiarazione Responsabile Tecnico (Allegato 2) con documento identità (se non è in possesso di smart card) - Attestazione versamento di € 168,00 sul c/c Eventuale procura speciale con firma autografa. (Il documento scannerizzato deve essere firmato digitalmente dal soggetto che presenta la pratica) - Se l’Impresa intende partecipare ad appalti pubblici, predisporrà anche il modulo di fasce di classificazione con i relativi allegati e compilerà il quadro A5 del modello S5

18

19 Apertura unità locale per attività di vendita al dettaglio di prodotti da forno

20

21

22

23

24

25

26

27

28 Modifica dell’attività esercitata nella sede legale

29

30

31

32

33 In caso di modifica dell’attività esercitata nell’unità locale, non essendo presente nel modello UL il riquadro “aggiornamento descrizione integrale attività” occorre inserire il riepilogo di tutte le attività esercitate nel riquadro C4 dello modello stesso

34 Per questa pratica non occorre presentare alcun documento


Scaricare ppt "Fedraplus – evoluzione della modulistica elettronica per il Registro Imprese Torino, 18 gennaio 2006 Sala conferenze GAM."

Presentazioni simili


Annunci Google