La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ANALISI DEI MULTIPLETTI DEL PRIMO ORDINE Laboratorio di Chimica Organica 2 - Prof. Cristina Cimarelli L27 - CHIMICA - AA 2014-2015.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ANALISI DEI MULTIPLETTI DEL PRIMO ORDINE Laboratorio di Chimica Organica 2 - Prof. Cristina Cimarelli L27 - CHIMICA - AA 2014-2015."— Transcript della presentazione:

1 ANALISI DEI MULTIPLETTI DEL PRIMO ORDINE Laboratorio di Chimica Organica 2 - Prof. Cristina Cimarelli L27 - CHIMICA - AA

2 ANALISI DEI MULTIPLETTI DEL PRIMO ORDINE 1 - Controllare che il multipletto sia centrosimmetrico. Se non lo è, o è un sistema di multipletti sovrapposti o è un sistema del secondo ordine. L’analisi di un multipletto del primo ordine ben risolto è un esercizio facile. Alcune regole utili lo rendono molto semplice. 2 - Assegnare un’intensità a ciascuna linea del multipletto, iniziando dai più esterni ed usando solo numeri interi. La distribuzione delle intensità deve essere centrosimmetrica. 1313

3 ANALISI DEI MULTIPLETTI DEL PRIMO ORDINE 3 - Fare la somma delle intensità assegnate: il totale deve essere 2 n, con n = numero di nuclei che accoppiano. Rifare la somma se non arriva a 2 n, valutando meglio i picchi di intensità dubbia = 8 = La separazione delle coppie di linee più esterne è una costante di accoppiamento. Le intensità delle linee più esterne danno il modello.

4 ANALISI DEI MULTIPLETTI DEL PRIMO ORDINE Se infatti il rapporto tra le intensità è 1:1, la prima costante di accoppiamento deriva dall’accoppiamento con 1 nucleo. Se è 2 : 1 la prima costante di accoppiamento deriva dall’accoppiamento con 2 nuclei con la stessa costante, ed è parte di un modello 1 : 2 : 1. Se è 1 : 3 la prima costante di accoppiamento deriva dall’accoppiamento con 3 nuclei, con la stessa costante, ed è parte di un modello 1 : 3 : 3 : 1. doppietto tripletto quartetto

5 20 ANALISI DEI MULTIPLETTI DEL PRIMO ORDINE E così via secondo il triangolo di Tartaglia singoletto tripletto doppietto quartetto quintetto sestetto … settetto 1

6 ANALISI DEI MULTIPLETTI DEL PRIMO ORDINE Nel caso di accoppiamento a due o più nuclei ricordarsi che la separazione di ogni coppia adiacente di linee è uguale, cosicché una volta che il primo paio di linee e le loro intensità sono state identificate, è identificato anche il resto di quel modello. 5 - Disegnare un segmento sotto ciascun valore dell’intensità Unire tutti i segmenti appartenenti allo stesso modello: ecco identificato il segnale. 1313


Scaricare ppt "ANALISI DEI MULTIPLETTI DEL PRIMO ORDINE Laboratorio di Chimica Organica 2 - Prof. Cristina Cimarelli L27 - CHIMICA - AA 2014-2015."

Presentazioni simili


Annunci Google