La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 ESERCITAZIONE RIEPILOGO di Statistica Descrittiva.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 ESERCITAZIONE RIEPILOGO di Statistica Descrittiva."— Transcript della presentazione:

1 1 ESERCITAZIONE RIEPILOGO di Statistica Descrittiva

2 2 ESERCITAZIONE MISURE DI TENDENZA CENTRALE

3 3 Il Monte dei Paschi di Siena vuole fare una propaganda mirata per emettere più carte di credito ricaricabili. Se la banca dispone delle seguenti informazioni su quale gruppo di individui sicuramente avrà più presa se fa una propaganda mirata? Livello di istruzione dei titolari attuali Numero di titolari Licenza elementare100 Licenza media150 Licenza media superiore250 laurea400 Il carattere è qualitativo ordinale posso calcolare la mediana

4 4 Livello di istruzione dei titolari attuali Numero di titolari NjNj FjFj Licenza elementare Licenza media Licenza media superiore laurea Me=licenza media inferiore Il carattere è qualitativo ordinale la miglior misura di tendenza centrale è la mediana. La banca potrebbe decidere di fare una pubblicità target su coloro che hanno titolo minore o uguale alla Mediana cioè la licenza media superiore.

5 5 Supponiamo di aver letto sui giornali le seguenti informazioni sulla % di pubblicità che viene effettuata Italia e in Germania. TV54,8% Stampa28,7% Radio5,9% Internet2,5% altro8,1% TV31,9% Stampa51,9% Radio4,8% Internet4,5% altro6,9% Con quale misura di tendenza centrale potremmo sintetizzare l’informazione?

6 6 I dati riportati sono le quotazioni di un titolo in borsa rilevati negli ultimi cinque mesi: 2.5, 1.8, 3, 2.6, 4 Se il valore 2.6 fosse erroneamente trascritto come 26 quale sarebbe l'effetto sulle seguenti misure di tendenza centrale e perché? a) Un incremento della media aritmetica. b) Un incremento della mediana. c) Un incremento della moda.

7 7 La seguente tabella riporta il numero di rimorchiatori osservati in 10 giorni nel porto di Napoli. a)In media nel porto ci sono più rimorchiatori nei primi 5 giorni o nei restanti 5?

8 8 Alla sede centrale delle poste di Firenze si rilevano i tempi di attesa per usufruire del servizio su cinque clienti Entra un nuovo cliente che ha molta fretta e domanda all’impiegato quanto più o meno deve attendere in fila. L’impiegato risponde non più di 10 minuti. Valutare tale risposta sulla base dei dati a disposizione. Se fosse attendibile l’affermazione dell’impiegato dovrei osservare una media dei tempi di attesa inferiore o al massimo uguale a 10. Uno sguardo ai dati fa capire che tale affermazione è completamente arbitraria, perché?

9 9 Supponiamo che un ricercatore sia interessato a valutare se la distanza tra il valore aggiunto pro-capite delle aziende più ricche e di quelle più povere sia sostanzialmente diverso tra Sicilia e Piemonte sulla base delle seguenti informazioni.

10 10 v.a.FiFi 250, ,25 430, ,5 490, ,75 640, SICILIA: Q3/Q1=50/32=1,56 v.a.FiFi 20 0, , , ,5 29 0, , , PIEMONTE: Q3/Q1=43/23=1,89 C’è più distanza tra i valori aggiunti in Piemonte che in Sicilia

11 11 Esercizi vari

12 12 I valori standardizzati Se il carattere quantitativo X ha media µ e deviazione standard σ allora è possibile sempre ottenere i suoi valori standardizzati i=1…n La distribuzione del carattere Y avrà allora media zero e deviazione standard uguale ad 1

13 13 esempio Supponiamo di aver osservato i seguenti valori 2, 4, 5, 5, 6, 8, 10, 12, 18, 20 µ=9 σ =5.73 I valori standardizzati saranno dati da: y 1 =(2-9)/5,73=-1.22 y 2 =(4-9)/5,73=-0.35 ecc..

14 14 Caso di studio L’andamento dei consumi e dei redditi in USA negli anni ( ) Un ricercatore vuole studiare l’andamento dei consumi e dei redditi in USA negli anni Ha a disposizione la seguente serie storica dei consumi e redditi in USA dal 1921 al 1942.

15 15 Sviluppare lo studio del ricercatore. Tenendo presente che le domande a cui vuole rispondere sono le seguenti: la media del consumo di quanto è inferiore a quella del reddito? la serie dei consumi e dei redditi presentano la stessa variabilità? a quanto ammontano le mediane del consumo e del reddito?

16 16 Analisi del caso di studio: SINTESI DEI RISULTATI La media del consumo è dollari Quella del reddito è di dollari La deviazione standard è 7.39 e La mediana è 52.7 e Allora possiamo dire che il reddito medio è in genere più alto che il consumo medio. La variabilità del reddito rispetto alla media sembra più alto CV(consumo)=53.22/7.40=0.13 CV(reddito)=57.66/10.94=0.18 In conclusione la variabilità del reddito è più alta di quella del consumo

17 17 I consumi e i redditi hanno un andamento crescente per i primi 10 anni. Intorno agli anni ’30 (recessione) cominciano a decrescere per poi risalire inseguito

18 18

19 19 GiudizioLicenziati Sufficiente37,1 Buono26,4 Distinto19,2 Ottimo17,3 100,0 Esercizio Si consideri la distribuzione degli alunni della scuola secondaria di primo grado per giudizio riportato all’esame di Stato nell’Anno scolastico 2006/07 in Italia (dati Istat) a) Determinare la moda e la mediana. b) Misurare l’eterogeneità della distribuzione 19

20 20 GiudizioLicenziati Sufficiente37,10,371 Buono26,40,2640,635 Distinto19,20,1920,827 Ottimo17,30, ,01,000 La moda, ossia la modalità più frequente, è sufficiente Si tratta di una distribuzione percentuale FjFj fjfj Per il calcolo della mediana sulla colonna delle frequenze relative cumulate si individua la prima F j che è uguale o maggiore di 0,5 La mediana è Buono 20

21 21 GiudizioLicenziati Sufficiente37,10,3710,1376 Buono26,40,2640,0697 Distinto19,20,1920,0369 Ottimo17,30,1730, ,01,0000,2741 fjfj f2jf2j b) Eterogeneità della distribuzione 21

22 22 Si consideri la seguente distribuzione di 100 imprese per classi di fatturato: Classi di fatturato (migliaia di euro) N. imprese (0-20]30 (20-50]50 (50-100]20 Totale100 a)Rappresentare graficamente la distribuzione b)Determinare la moda 22 Esercizio

23 23 Classi di fatturato (migliaia di euro) njnj Ampiezza classe (a j ) Densità di freq (h j ) , , ,4 Totale100 a) Costruzione dell’istogramma. Le classi hanno diversa ampiezza. E’ necessario calcolare la densità di frequenza b) La classe modale è quella che ha la densità di frequenza maggiore. Quindi la classe modale è

24 24 ISTOGRAMMA 24


Scaricare ppt "1 ESERCITAZIONE RIEPILOGO di Statistica Descrittiva."

Presentazioni simili


Annunci Google