La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Gruppo 7 Caso 1 UNITA’ DI APPRENDIMENTO La parabola.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Gruppo 7 Caso 1 UNITA’ DI APPRENDIMENTO La parabola."— Transcript della presentazione:

1 Gruppo 7 Caso 1 UNITA’ DI APPRENDIMENTO La parabola

2 Materia MATEMATICA Tipo di scuola Terza classe di un liceo scientifico Periodo temporale Mese di marzo

3 Equazioni di 1° e 2° grado Prerequisiti alunni: Disequazioni di 1° e 2° grado Sistemi di 1° e 2° grado Piano cartesiano Rappresentazione analitica della retta Informatica Matematica Conoscenza word processor e foglio elettronico tipo word ed excel

4 STRUMENTI  Libro di testo  Appunti e schede preparate dall’insegnante  Software didattici  Lavagna tradizionale  Test di verifica interattivi  Laboratorio di informatica  Laboratorio di fisica

5 Definizione della parabola come luogo geometrico Obiettivo didattico La parabola come conica Equazione analitica della parabola Significato dei coefficienti a,b e c Metodo grafico per la risoluzione di eq. e diseq. Di grado superiore al primo Studio del moto di un proiettile Utilizzo di formule in un foglio elettronico Realizzazione di grafici interattivi in un foglio elettronico

6 Studiata come Analiticamente come Per lo studio di Per riesaminare Luogo geometrico PARABOLA Moto parabolico Sezione conica Equazione della parabola Significato dei coefficienti a,b,c Funzioni Disequazioni di secondo grado

7 Esperienza reale - Proiezione su una parete di un fascio di luce emesso da una torcia. Modalità didattiche Esperimento con cartoncini a forma di cono tagliati in modo diverso Laboratorio povero / lezione stimolo

8 LABORATORIO POVERO Materiale utilizzato Coni di cartoncino Forbici Una matita Attività L' obiettivo dell'attività è quello di far capire agli studenti che sezionando un cono con un piano e scegliendo diverse angolazioni del piano rispetto all'asse del cono, si ottengono varie figure geometriche, tra queste figura geometriche vi è la parabola.

9 LABORATORIO POVERO Materiale utilizzato Una torcia elettrica Un foglio di carta Una matita Attività Questa seconda esperienza di laboratorio povero ha l'obiettivo di rimarcare l'importante proprietà delle coniche, viste come sezioni piane di un cono.

10 LABORATORIO POVERO

11 Diapositive sulla creazione di parabole tramite macchina tracciatrice Modalità didattiche Postazione PC: utilizzo di un’applicazione creata per tracciare il luogo geometrico in esame Laboratorio di informatica (postazioni di PC, almeno una per ogni 2 alunni, con preinstallato software di foglio elettronico e word processor Videoproiettore per l’utilizzo di diapositive)

12 COSTRUZIONE DELLA PARABOLA La macchina tracciatrice

13 COSTRUZIONE DELLA PARABOLA Materiale utilizzato Una tavoletta di legno Una guida rettilinea Una squadra Due chiodini Un filo Una matita Attività Durante quest'attività verrà utilizzato materiale facilmente reperibile, per disegnare un arco di parabola. Il nostro scopo è quello di far giungere gli studenti autonomamente a definire la parabola come luogo geometrico.

14 Lezioni guidate allo scopo di giungere alla formulazione analitica dell’equazione della parabola a partire dai risultati ottenuti in laboratorio Modalità didattiche Formalizzazione di regole e concetti sperimentalmente ottenuti tramite esercitazioni singole e di gruppo per rafforzare i contenuti Lezioni interattive In classe

15 SIGNIFICATO DEI COEFFICIENTI a, b, c Spazi Laboratorio di informatica. Software didattico Excel Attività L' obiettivo dell'attività è quello di studiare il comportamento del grafico della parabola facendo variare i suoi parametri.

16 SIGNIFICATO DEI COEFFICIENTI a, b, c Al termine dell'attività lo studente dovrà acquisire le seguenti competenze e conoscenze: Conoscenza della relazione fra il segno e il valore del coefficiente a e il grafico della parabola; Capacità di associare a una parabola la giusta equazione scegliendo fra una serie di possibilità.

17 Utilizzo del foglio elettronico per disegnare il grafico della parabola, in seguito all’immissione delle formule adatte, e verificarne la variazione al variare dei parametri a,b,cfoglio elettronico Modalità didattiche Utilizzo dei grafici suddetti per la risoluzione grafica di equazioni di 1° e 2° grado Laboratorio di informatica (postazioni di PC, almeno una per ogni 2 alunni, con preinstallato software di foglio elettronico e word processor Videoproiettore per l’utilizzo di diapositive) Intersezione con la fisica tramite il moto del proiettile già moto ai discenti. Riscontro con l’eq. e la rappresentazione della parabola nel moto suddetto.

18 MOTO PARABOLICO

19 VANTAGGI DELL’INFORMATICA Il computer permette l’elaborazione in tempi rapidi di calcoli Permette allo studente di sperimentare, e verificare in tempo reale Permette di realizzare disegni perfetti Permette di reperire una molteplicità di informazioni

20 RISCHI DELL’INFORMATICA L’uso del computer mi può solo aiutare a fare congetture che però vanno dimostrate Lo studente deve sviluppare un proprio spirito critico verso ciò che trova in rete.


Scaricare ppt "Gruppo 7 Caso 1 UNITA’ DI APPRENDIMENTO La parabola."

Presentazioni simili


Annunci Google