La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

VUOI ESSERE LIBERO? O ESSERE SCHIAVO? QUALE PREFERITE? SCATOLA Quello che c’è nella scatola di destra o in quella di sinistra ?

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "VUOI ESSERE LIBERO? O ESSERE SCHIAVO? QUALE PREFERITE? SCATOLA Quello che c’è nella scatola di destra o in quella di sinistra ?"— Transcript della presentazione:

1

2 VUOI ESSERE LIBERO? O ESSERE SCHIAVO?

3 QUALE PREFERITE? SCATOLA Quello che c’è nella scatola di destra o in quella di sinistra ?

4 ECCO UN PUNTO IMPORTANTE « NON SI PUÒ ESSERE LIBERI SE NON SI SA CIÒ CHE SI FA »

5 ALLORA, LA DROGA, CHE COS'È ESATTAMENTE ?

6 IL NOSTRO SCOPO: « LA LIBERTÀ » Tutti i filosofi l'hanno affermato dai tempi più remoti: « SOLO LA CONOSCENZA RENDE LIBERI »

7 IL NOSTRO OBIETTIVO : LA PREVENZIONE Vogliamo: "Informare sul Pericolo Delle Droghe" e non su « l'abuso delle droghe » né su «i rischi legati alla tossicodipendenza ».

8 Affronteremo qui i meccanismi in gioco, comuni a tutte le droghe 1. Definizioni 2. Come agiscono le droghe? 3. Dove vanno a depositarsi le droghe? 4. Tempi d'eliminazione 5. Conseguenze dell'uso ripetuto. 6. Gli effetti delle droghe sulla mente. 7. Perché si prendono le droghe? 8. Perché si continua a prenderne? 9. Come parlarne? 10. Conclusione SOMMARIO

9 DEFINIZIONE DI DROGHE SONO VELENI PER IL CORPO MODIFICANO LE PERCEZIONI E / O IL MODO DI PENSARE DANNO DIPENDENZA

10 FACCIAMO DEGLI ESEMPI … ALCOL, TABACCO, CANAPA INDIANA, EROINA, COCAINA, METADONE, CAFFÈ, CIOCCOLATO, TÈ, MEDICINALI PSICOTROPI…

11 COME AGISCONO LE DROGHE? Tutte le droghe agiscono come i veleni: Una piccola quantità agisce come un eccitante Una quantità maggiore agisce come un sedativo (addormenta) Una quantità troppo alta uccide (overdose) Le quantità dipendono dalla droga (veleno) utilizzata e della persona.

12 Esempio: l'alcol  0.25 g / litro di sangue = eccitante  2.50 g / litro di sangue = calmante  10 g / litro di sangue = morte

13 DOVE VANNO A DEPOSITARSI LE DROGHE? Tutte le droghe sono "liposolubili", vale a dire solubili nei lipidi (grassi).

14 FACCIAMO UN ’ ESPERIMENTO

15 Vanno nei luoghi del corpo dove c‘è del grasso e si mescolano senza che si possano separare. Una parte viene eliminata ma c’è sempre una parte che rimane. DOVE VANNO A DEPOSITARSI LE DROGHE?

16 Il cervello è come un fantastico computer con i fili che vanno dovunque nel corpo: i nervi I nervi servono a: Dare gli ordini ai muscoli Portare informazioni al cervello: sensazioni… e dolore LE DROGHE IMPEDISCONO LE SENSAZIONI

17 Le droghe si accumulano nei tessuti grassi del corpo Certi grassi "sono bruciati" nel momento di sforzi intensi (stress, sport, lavoro muscolare, febbre…) In quel momento, una parte delle droghe accumulate ripassa nel sangue e la persona ne prova di nuovo gli effetti e la modifica delle percezioni… Inoltre questo "rilascio" può succedere anni dopo che la persona ha smesso di consumarne e può succedere in qualsiasi momento. Spesso allora, la persona prova di nuovo le stesse sensazioni che provava in passato e sente di nuovo il bisogno… di consumarne. FENOMENO DEL RILASCIO:

18 TEMPO DI ELIMINAZIONE DELLE DROGHE Il tempo di eliminazione è molto variabile di una droga all'altra. L'emivita di un prodotto è il tempo medio necessario per eliminare la metà del prodotto tossico ingerito. Bisogna distinguere il tempo durante il quale si può scoprire le droghe nel sangue dal tempo necessario al corpo per eliminarle.

19 ESEMPIO: LA CANAPA INDIANA

20 L'alcol è più solubile nell'acqua che nel grasso. La curva di eliminazione quindi è quasi lineare (destra) e non si può parlare realmente di "emivita" come per le altre droghe ma piuttosto di quantità eliminata per unità di tempo. In media, il corpo elimina di 0,1 a 0,15‰ per ora.

21 Gaiezza Interesse Noia Antagonismo Collera Paura Dispiacere CONSEGUENZE DELL'USO RIPETUTO

22 Gaiezza Interesse Noia Antagonismo Collera Paura Dispiacere CONSEGUENZE DELL'USO RIPETUTO

23 Gaiezza Interesse Noia Antagonismo Collera Paura Dispiacere CONSEGUENZE DELL'USO RIPETUTO

24 Entusiasmo Apatia Gaiezza Interesse Noia Antagonismo Collera Paura Dispiacere CONSEGUENZE DELL'USO RIPETUTO

25 Gaiezza Interesse Noia Antagonismo Collera Paura Dispiacere CONSEGUENZE DELL'USO RIPETUTO

26 GLI EFFETTI DELLE DROGHE SULLA MENTE 1. Che cos’è la Mente? Supponiamo che abbiamo una videocamera molto perfezionata che registra tutto, continuamente, sotto forma di immagini in 3 D, con tutte le percezioni… Bene, questa successione di registrazioni è conservata e ci serve per risolvere tutti i problemi della vita: è la Mente. È là che sono immagazzinate tutte le nostre esperienze.

27 GLI EFFETTI DELLE DROGHE SULLA MENTE L'intelligenza si serve di questa mente per elaborare le risposte giuste ai problemi della vita:

28 GLI EFFETTI DELLE DROGHE SULLA MENTE

29 CONSEGUENZE * La persona non ha un comportamento normale * fa degli errori, ha degli incidenti * non è nel tempo presente Normalmente, quando una persona vuole ritrovare un dato conservato nella sua mente, lo fa istantaneamente, non c'è il tempo, sia che questo dato sia di stamattina o di 50 anni fa. Se ha preso delle droghe, ha un "ritardo" e la persona non trova la risposta subito, se la trova, e la risposta sembra "stupida!" MA la persona non si rende conto di questo, visto che è con questo che giudica !!!

30 PERCHÉ SI PRENDONO DROGHE?  Per risolvere una condizione indesiderabile: Ciò può essere della paura, tristezza, depressione, Timidezza, Collera, Dolore, Insonnia,… ecc.  Influenza del gruppo: Curiosità, Moda, pressione del gruppo… È vero: è più duro osare di andare contro la maggioranza che accettare come una pecora di fare come gli altri! MA, si ha il diritto di dire No, si ha il diritto di avere le proprie idee, di non essere una pecora, di scegliere ciò che sarà la propria vita!

31 PERCHÉ SI CONTINUA A PRENDERE DROGHE? 1) Per ritrovare un stato dove si stava bene: Schema apatia / entusiasmo: abbiamo visto che questo non funziona!

32 2) La giustificazione: Questa motivazione è molto più difficile da scoprire perché fa riferimento a qualcosa di cui tutti abbiamo bisogno, qualcosa, di essenziale. E, cosa bizzarra, più si è in basso nella scala delle emozioni, più ci si aggrappa a questa ultima briciola di salute mentale:... … 1) Per ritrovare un stato dove si stava bene: Schema apatia / entusiasmo: abbiamo visto che questo non funziona! PERCHÉ SI CONTINUA A PRENDERE DROGHE?

33 PERCHÉ SI CONTINUA A PRENDERE DROGHE? 1) Per ritrovare un stato dove si stava bene: Schema apatia / entusiasmo: abbiamo visto che questo non funziona! 2) La giustificazione: Questa motivazione è molto più difficile da scoprire perché fa riferimento a qualcosa di cui tutti abbiamo bisogno: «Abbiamo bisogno DI AVERE RAGIONE! » Molto spesso quando si è fatto un errore, lo si ripete, spesso inconsapevolmente, per provare che si aveva ragione a fare ciò. Si mette in moto un meccanismo: la GIUSTIFICAZIONE E così si va ad inventarsi delle "ragioni" che spiegano perché si prendono delle droghe, perché è una cosa accettabile, perché non sono pericolose…

34 ESEMPI DI GIUSTIFICAZIONI  Bisogna provare, non bisogna morire senza aver provato.  Mi distende, mi toglie lo stress.  Una volta ogni tanto non può fare male!  Un mondo senza droga non esiste:  Dipendenza fisica / psichica:  Si argomenta senza tregua: ? Schiavitù  Libertà

35 ESEMPI DI GIUSTIFICAZIONI  L' hashish non ha ucciso mai nessuno:  Droga leggera:  Apre la coscienza, ciò permette di creare  Prenderla, non è più grave di una birra.  È un medicinale in certi paesi.  Dopo tutto, tutti fumano, bisognerebbe legalizzarle.  È naturale, è erba. E spesso è anche " bio."

36 RIASSUNTO

37

38

39

40

41

42 CONCLUSIONE Quando si ha un scopo costruttivo da raggiungere la vita diventa appassionante! È una sfida! C'è del GIOCO! Ogni volta che si vince, si va verso l'entusiasmo, quello è stabile! Le droghe impediscono di vedere le difficoltà della vita, di vedere gli scopi: La vita diventa triste, montona! Le difficoltà della vita sono fatte per essere sormontate, Ed è questo che fa “ vincere “ ! Se non ci sono difficoltà da superare, non si può vincere, non c'è GIOCO!

43 ALLORA, PER ESSERE LIBERI, PRENDERETE DELLE DROGHE SÌ O NO?

44 SCOPRITE LA VERITÀ SULLA DROGA


Scaricare ppt "VUOI ESSERE LIBERO? O ESSERE SCHIAVO? QUALE PREFERITE? SCATOLA Quello che c’è nella scatola di destra o in quella di sinistra ?"

Presentazioni simili


Annunci Google