La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ASSEMBLEA FINALE E SEMINARIO DI PRODUZIONE 3 luglio 2002 Progetto F.A.R.O. Formazione Autoanalisi Ricerca Output Relazione a cura di Mirella Pezzini.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ASSEMBLEA FINALE E SEMINARIO DI PRODUZIONE 3 luglio 2002 Progetto F.A.R.O. Formazione Autoanalisi Ricerca Output Relazione a cura di Mirella Pezzini."— Transcript della presentazione:

1

2 ASSEMBLEA FINALE E SEMINARIO DI PRODUZIONE 3 luglio 2002 Progetto F.A.R.O. Formazione Autoanalisi Ricerca Output Relazione a cura di Mirella Pezzini

3 Quali indicatori o fattori di qualità PROGETTO FARO Percorso di Autoanalisi Quale organizzazione per la condivisione Perché la rete di scuole Quale Modello Perché L’Autoanalisi

4 COMMISSIONE AUTOANALISI D’ISTITUTO Coordinata dal Dirigente scolastico Coordinatori di commissioni Docenti F.O. e ATA F.A. Collaboratori del Dirigente Responsabili di laboratori QUALE ORGANIZZAZIONE PER LA CONDIVISIONE LIVELLO SINGOLA SCUOLA Rappresentanti genitori Rappresentanti alunni

5 QUALE ORGANIZZAZIONE PER LA CONDIVISIONE LIVELLO DI RETE Riunioni assembleari nel corso dell’anno OTTOBRE: presentazione nuovo Quaderno Operativo e Rapporto Annuale di Rete GENNAIO: Convegno Internazionale di confronto //Verifica in itinere MAGGIO/GIUGNO: Seminario di fine anno per produzione e Verifica Suddivisione delle scuole in piccoli gruppi Incontri periodici di discussione e ricerca PER

6 Ragusa RETE IN ESPANSIONE 130 SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO COORDINATE DALLA SCUOLA “GREGORIO RUSSO” di PALERMO

7 SCUOLE ADERENTI AL PROGETTO FARO DIREZIONI DIDATTICHE - 43 ISTITUTI COMPRENSIVI - 45 SCUOLE MEDIE - 18 ISTITUTI SUPERIORI - 17 Ragusa11 Palermo29 Catania1 Trapani1 Cosenza1 Messina1 Ragusa10 Siracusa2 Catania 1 Palermo31 Palermo15 Ragusa3 Palermo11 Ragusa5 Catania1

8 1) Condivisione della necessità del processo di autoanalisi per migliorare il servizio 2) Condivisione di un modello di valutazione 3) Individuazione e condivisione di fattori prioritari di qualità con relativi indicatori e descrittori 4) Riflessione ed implementazione progressiva dei fattori di qualità FASI DEL PERCORSO DELLE SCUOLE IN RETE

9 7) Analisi dei propri dati in rapporto agli standard di accettabilità, individuati grazie alla rete 8) Riflessione da parte di ogni scuola sul servizio offerto in senso sincronico e diacronico e individuazione di azioni di miglioramento 9) Formazione continua degli operatori impegnati nel Progetto Faro 10) Diffusione sempre maggiore nei singoli collegi e scuole della cultura della valutazione ed autovalutazione. 6) Raccolta dei dati a livello di scuola e a livello di rete 5) Elaborazione di strumenti di indagine

10 SI SOTTOPONGONO ALL’ATTENZIONE DELLE SCUOLE I SEGUENTI NUOVI INDICATORI Indicatore P/3: Progettualità e Integrazione con il territorio Descrittori P/3.a : Numero e tipologia partner con cui la scuola ha convenzioni o è in rete, nell’anno in corso, in modo formalizzato P/3.b: Numero progetti presentati dalla scuola ad Enti esterni P/3.c : Numero progetti finanziati

11 Indicatore P/4: Organizzazione e gestione della scuola DescrittoreP/4/a : Valutazione espressa dai docenti su: - funzionamento della biblioteca - funzionamento della segreteria - organizzazione sicurezza - circolazione delle comunicazioni e delle informazioni (avvisi, circolari ecc.) - supporto alle attività ed alla progettualità - presenza di stimoli all’aggiornamento - livello di conoscenza e condivisione su Progetto Faro

12 P/4/b : Numero delle circolari redatte dal Dirigente Scolastico P/4/c : Valutazione dell’organizzazione della scuola da parte dei genitori -conoscenza del POF -quantità e qualità dei ricevimenti pomeridiani -incontri con i professori per l’illustrazione del POF -incontrare il Dirigente per problemi vari -iniziative rivolte ai genitori

13 Indicatore P/5 Processo Integrato di Insegnamento – Apprendimento Descrittore P/5/a : numero prodotti realizzati dalle classi Descrittore P/5/b: processi desunte dal questionario docenti Utilizzo biblioteca Utilizzo supporti multimediali Utilizzo archivio documentale didattico della scuola Socializzazione dei prodotti delle proprie classi Visite di istruzione promosse e organizzate

14 Descrittore P/5/c : valutazione da parte degli alunni Conoscenza degli obiettivi Conoscenza dei risultati delle prove di verifica e degli errori commessi Ulteriori spiegazioni in caso di non comprensione Indicatore 0/1 Successo scolastico interno Descrittore O/1/g : % partecipazione alunni corsi pomeridiani aggiuntivi Descrittore O/1/h : numero libri di biblioteca letti Descrittore O/1/i : numero alunni che hanno letto sul totale degli alunni

15 Quando il Progetto Faro produrrà miglioramenti nella mia scuola ???????? Quante ore dovrò ancora trascorrere al computer per caricare i dati???? Quando smetteremo di cambiare Indicatori e Descrittori ??? PENSIERI VAGANTI ?

16 A confrontarsi con gli standard della rete per individuare i punti deboli della propria scuola e attivare miglioramento A fare una raccolta accurata e scientifica dei dati di qualità di una scuola Ad individuare le responsabilità dei punti deboli di una scuola per il miglioramento A COSA SERVE IL PROGETTO FARO???

17 ATTIVITA’ ANNO 2001/2002 A CURA DEL DIRETTORE DEL PROGETTO DIRIGENTE MIRELLA PEZZINI Incontri di lavoro del Direttore del Progetto e del Coordinatore scientifico Ispettore S. Pulvirenti per redazione Quaderno Agosto/Settembre 2001 Assemblea di inizio anno 29 ottobre 2001 Nomina e costituzione Gruppi Territoriali 1° incontro 28/01/2001 ASSISTENZA TELEFONICA E ON-LINE PER TUTTO L’ANNO

18 Gara per la stampa del libro “Una rete di scuole ricerca la qualità ” Incontri con varie Ditte per Servizio di Informatizzazione dati e Gara Incontri di lavoro con l’Ispettore S. Pulvirenti, docenti, referenti della mia scuola e componenti del comitato tecnico per: a) presentazione del Progetto Faro alla Fiera del Libro b)presentazione all’INDIRE come studio di CASO c) correzioni bozza per stampa libro Gennaio/Febbraio/ Marzo/Aprile Assemblea delle scuole di Ragusa, Catania e Siracusa c/o Ragusa 13/02/2002 Isp. Pulvirenti D.S. Pezzini

19 Secondo incontro con referenti Gruppi Territoriali Convegno Internazionale Hotel La Torre Mondello (PA) Partecipazione / esposizione Fiera del Libro e Convegno MIUR a Bologna Contratto e programmazione con il Sig. Passantino / Servizi Speciali per centro elaborazione dati 15/02/ /02/ /02 e 01/03/ e 12/04/2002

20 Articolo sul Sole 24 Ore/Scuola 11 Incontri di formazione per il Software di inserimento dati in varie sedi scolastiche insieme al dott. Passantino/ Servizi Speciali dal 29/04/2002 al 24/05/ /04/2002 Pubblicazione sul sito INVALSI dello studio di Caso sul Progetto Faro 07/05/2002

21 PREPARAZIONE E ORGANIZZAZIONE ASSEMBLEA FINALE DEL 03/07/2002 PRESSO HOTEL TORRE NORMANNA CONCLUSIONE DEI LAVORI ??????


Scaricare ppt "ASSEMBLEA FINALE E SEMINARIO DI PRODUZIONE 3 luglio 2002 Progetto F.A.R.O. Formazione Autoanalisi Ricerca Output Relazione a cura di Mirella Pezzini."

Presentazioni simili


Annunci Google