La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

(Cofinanziato dalla Comunità Europea – fondo FESR – nell’ambito delle Azioni Innovative 2000 – 2006)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "(Cofinanziato dalla Comunità Europea – fondo FESR – nell’ambito delle Azioni Innovative 2000 – 2006)"— Transcript della presentazione:

1 (Cofinanziato dalla Comunità Europea – fondo FESR – nell’ambito delle Azioni Innovative 2000 – 2006)

2 Integrazione fra nuovi modelli formativi e nuovi modelli organizzativi: esperienze concrete e prospettive per il distretto calzaturiero Vigonza, 06 Marzo 2004 Enzo Moi – Veneto Innovazione Copyright 2004

3 SCENARIO Globalizzazione ed evoluzione mercati impongono: Flessibilità - Capacità di presidiare mercati plurimi e innovazione continua PMI isolate difficilmente possono raggiungere questi obiettivi La capacità di fare e operare in rete (networking) con fornitori, clienti o partner è essenziale ICT consente di bypassare il problema della contiguità fisico – temporale ma: a)Implica un’evoluzione culturale b)Impone nuovi modelli organizzativi

4 Soluzione: integrazione fra apprendimento e pratica Cambiamento richiede strumenti di supporto: -Capaci di integrare aspetti formativi e aspetti organizzativi -In grado di aiutare / abituare le persone a LAVORARE IN MODO DIVERSO (più efficiente ed efficace) Il modello formativo ELTW è strutturato in modo da: -Fornire una metodologia per il lavoro a distanza -Favorire l’interazione tra soggetti appartenenti ad aziende diverse -Integrare formazione e lavoro in logica di formazione continua e collaborativa

5 Gli obiettivi di ELTW Sperimentare forme organizzative innovative di teleworking (networking) sia nel settore pubblico che privato. Creare e consolidare una rete di laboratori di e- learning, dislocati nel Veneto, in grado di sostenere le imprese e gli enti del territorio attraverso l’erogazione di attività di formazione continua.

6 Logistica in entrata ed acquisti POLESINE INNOV. Progettazione e design di prodotto POLITECNICO CALZAT. Commerciale e marketing CERTOTTICA Logistica in uscita e distribuzione POLESINE INNOV. Customer relationship management TELEKOTTAGE VENETO INNOV. L’individuazione dei profili professionali:

7 Il modello organizzativo

8 FORMAZIONE BLENDED IN PRESENZA (aula)A DISTANZA FORMAZIONE DI BASE Erogata presso il Centro Convegni di Vega, dove convergono tutti i partecipanti insieme. Usufruita presso i laboratori di e-learning o presso qualsiasi postazione (a casa o in azienda) con collegamento alla rete Internet. FORMAZIONE SPECIALISTICA Erogata presso i laboratori di e-learning dislocati presso ciascun centro. Usufruita presso i laboratori di e-learning o presso qualsiasi postazione (a casa o in azienda) con collegamento alla rete Internet. L’approccio formativo:

9 DISTRETTO della CALZATURA DISTRETTO OCCHIALE dell’ ENTI LOCALI SERVIZI

10 87% calzature per l’esportazione Fatturato miliardi di lire addetti 866 aziende 444 calzaturifici 422 indotto 60 studi di progettazione DISTRETTO della CALZATURA RIVIERA DEL BRENTA della

11 Punti di debolezza del distretto -il settore calzaturiero lavora su ordine e non su magazzino -assenza di schede tecniche standard -necessità dello spostamento fisico di figure strategiche (imprenditore e stilista) -errori dovuti alla somma delle imprecisioni di più passaggi Punti di forza del distretto -elevata specializzazione delle aziende della filiera -elevata conoscenza tecnica delle singole fasi produttive -flessibilità nella risposta

12

13 CRITICITA’ Rapido e continuo MUTAMENTO DEL GUSTO Necessità di continue PERSONALIZZAZIONI quale fattore strategico per il conquistare il mercato Perdita di importanza delle stagioni moda a favore di una “STAGIONE CONTINUATA” GLOBALIZZAZIONE del mercato e confronto con aziende che hanno costi di produzione molto bassi

14 L’esperienza ELTW nel distretto calzaturiero 12 persone già occupate in aziende in fasi diverse della filiera 1a fase: FAD modello teorico e linguaggio comune 2a fase: project work 3 GdL strutturati in modo da ricreare una catena virtuale. Obiettivo: coprogettare a distanza attraverso la piattaforma

15 -Definizione di STANDARD TECNICI (schede tecniche) che non influiscano sull’aspetto stilistico. -Creazione di un LINGUAGGIO COMUNE tra le aziende della filiera -Utilizzo di FORMATI CAD COMPATIBILI ed interscambiabili -Networking tra le aziende della filiera con sezioni di CO-PROGETTAZIONE A DISTANZA IL PROJECT WORK ha sperimentato:

16 I RISULTATI RIDUZIONE DEI TEMPI per la produzione del PROTOTIPO di 10/13 giorni Riduzione di tempo ripetibile: durante la fase di progettazione PER TUTTI I PROTOTIPI PREVISTI, con eventuali variazioni dopo il test realizzato con clienti campione Durante la fase di industrializzazione quando si apportano al prototipo TUTTE LE VARIAZIONI RICHIESTE dalla campagna vendite e quando si sviluppano in taglie le parti e i componenti dei campioni scelti VANTAGGIO STRATEGICO: tempi di reazione adeguati ai cambiamenti di gusto e possibilità di presidiare più mercati contemporaneamente.

17 -RIDUZIONE DEGLI ERRORI grazie alla riduzione dei passaggi nella prototipazione -RIDUZIONE DEGLI SPOSTAMENTI FISICI di figure professionali strategiche -POSSIBILITÀ DI EFFETTUARE SIMULAZIONI di progettazione con costi relativamente bassi e trasferirle velocemente all’interno della filiera - l’intero processo è sintetizzabile in file lavorabili dalle MACCHINE A CONTROLLO NUMERICO. I VANTAGGI INDOTTI

18 1. E’ POSSIBILE FARE NETWORKING ANCHE FRA PMI 2 OCCORRE PERO’ PARTIRE DA UNA FORMAZIONE INNOVATIVA 3 NUOVI MODELLI ORGANIZZATIVI SONO PERCIO’ CORRELATI STRETTAMENTE A NUOVI MODELLI FORMATIVI I VANTAGGI STRATEGICI DEL MODELLO

19 1.MODELLO METODOLOGICO VALIDATO DAI RISULTATI (BEST PRACTICE) 2 PIATTAFORMA TECNOLOGICA PER FAD, COPROGETTAZIONE E NETWORKING FRA LE AZIENDE DELLA FILIERA 3 KNOW HOW PER LA REPLICAZIONE 4. NETWORK DI STRUTTURE FORMATIVE E DI INTERFACCIA FIDUCIARIA VERSO LE IMPRESE GLI ASSET DI ELTW

20 La continuità di ELTW: FINANZIAMENTI PUBBLICI – AZIONI INNOVATIVE 2005 SPERIMENTAZIONE IN ALTRI CONTESTI (es. mondo Accademico)/ ELTW 2 ELTW REPLICATO IN ALTRI SETTORI /ALLARGAMENTO DEL NETWORK ALTRI FINANZIAMENTI (es. FSE) o COMMERCIALIZZAZIONE A breve termine A lungo termine

21 Grazie per l’attenzione!


Scaricare ppt "(Cofinanziato dalla Comunità Europea – fondo FESR – nell’ambito delle Azioni Innovative 2000 – 2006)"

Presentazioni simili


Annunci Google