La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

NOTA INTEGRATIVA XBRL Firenze 17 marzo 2015. Bilancio UE: tassonomia XBRL per il prospetto di bilancio e la Nota Integrativa Contenuti Con un Comunicato.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "NOTA INTEGRATIVA XBRL Firenze 17 marzo 2015. Bilancio UE: tassonomia XBRL per il prospetto di bilancio e la Nota Integrativa Contenuti Con un Comunicato."— Transcript della presentazione:

1 NOTA INTEGRATIVA XBRL Firenze 17 marzo 2015

2 Bilancio UE: tassonomia XBRL per il prospetto di bilancio e la Nota Integrativa Contenuti Con un Comunicato diffuso tramite il proprio sito istituzionale xbrl.org/it, l'Associazione XBRL Italia ha annunciato l’avvenuta pubblicazione sul sito AgID (agid.gov.it), in data 17/11/2014, della tassonomia Principi Contabili Italiani versione che adotta il formato XBRL elaborabile anche per la Nota Integrativa, a norma del DPCM 10/12/2008 n.304, ed ha chiarito che dovranno essere conformi alla nuova tassonomia tutti i bilanci relativi agli esercizi chiusi a partire dal 31/12/2014 e approvati a partire dal 03/03/2015. Tale data, fissata dal comunicato, serve ad evitare che l’adempimento riguardi il deposito dei consorzi, che hanno come scadenza due mesi dalla chiusura esercizio (il 28/02/2015, essendo sabato, slitta al 02/03/2015). 2

3 Bilancio UE: tassonomia XBRL per il prospetto di bilancio e la Nota Integrativa - News Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Xbrl Italia, del 16 febbraio 2015, ha discusso in merito alla data di entrata in vigore dell'obbligo di deposito del bilancio d'esercizio in base alla nuova tassonomia Xbrl pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 294 del 19 dicembre In particolare, l'Associazione ha accolto la richiesta di proroga presentata da più parti, ponendo il 3 marzo 2015 come termine ultimo per l'approvazione del bilancio, anziché per il deposito dello stesso; tale soluzione comporta quindi che l'obbligo di deposito con la nuova tassonomia, con particolare riferimento alla Nota Integrativa, decorrerà dal prossimo 3 marzo, ma con riferimento ai bilanci d'esercizio approvati a partire da tale data e relativi a periodi amministrativi chiusi il 31 dicembre 2014 o successivamente. Riassumendo: per i bilanci approvati entro il 2 marzo, la Nota Integrativa potrà essere depositata nei 30 giorni successivi in formato Pdf/A-1; per i bilanci approvati dal prossimo 3 marzo, la Nota Integrativa dovrà essere depositata nel nuovo formato Xbrl. April 15, CountryName presentation and presenter3

4 Bilancio UE: tassonomia XBRL per il prospetto di bilancio e la Nota Integrativa Novità del prospetto contabile di bilancio Rispetto alla tassonomia , vanno segnalate alcune novità: 1) Patrimonio netto sul dettaglio della voce «VII – Altre riserve» sono state eliminate alcune voci desuete quali «Riserva per rinnovamento impianti e macchinari», «Riserva ammortamento anticipato» e le «Riserve da condono fiscale», che possono comunque confluire, qualora necessario, nell’ambito della voce «Varie altre riserve» (v/anche OIC 28); è stata eliminata la voce «Acconti su dividendi», non potendo, le società non quotate, distribuire tali acconti. In conseguenza del vigente art bis c.c. (tale voce è sostanzialmente confinata al mondo IFRS) 4

5 Bilancio UE: tassonomia XBRL per il prospetto di bilancio e la Nota Integrativa continua: 2) Scompaiono gli arrotondamenti all’unità di euro sono state eliminate tutte le voci relative alle differenze da arrotondamento all’unità di Euro, in quanto si tratta di valori talmente insignificanti da non meritare, proprio in conseguenza del già citato principio di chiarezza, la previsione di specifiche poste; 3) Conti d’ordine è stata modificata la label «crediti ceduti pro solvendo» in «crediti ceduti» nell’ambito degli «Altri rischi» dei conti d’ordine (OIC 15). 4) Scompare il bilancio abbreviato semplificato Verona, 5 febbraio 2015Susanna Marconi5

6 Bilancio UE: tassonomia XBRL per il prospetto di bilancio e la Nota Integrativa Deposito della Nota integrativa XBRL L’obbligo di utilizzo della nuova tassonomia, versione , per tutti i bilanci relativi agli esercizi chiusi a partire dal 31/12/2014 e approvati a partire dal 03/03/2015, discende anche dalla necessità di adottare il formato XBRL elaborabile anche per la Nota Integrativa. La novità principale è data dalla rappresentazione dei dati, che non segue più la sequenza numerica degli artt.2427 e 2427 bis c.c.. L’OIC ha stabilito, anticipando il contenuto della nuova direttiva sui conti individuali ed in linea con il recente aggiornamento dell’OIC 12, di offrire le informazioni secondo l’ordine delle relative voci negli schemi di stato patrimoniale e conto economico. Un criterio economico-aziendale ritenuto preferibile, proprio in termini di chiarezza, rispetto alla prassi giuridico-formale oggi per la maggiore. 6

7 Bilancio UE: tassonomia XBRL per il prospetto di bilancio e la Nota Integrativa Struttura della Nota integrativa XBRL La tassonomia definisce la struttura della Nota integrativa che prevedi diversi argomenti: Introduzione Attivo Passivo e Patrimonio netto Impegni non risultanti dallo stato patrimoniale e dai conti d’ordine Conto economico Parte finale Altre informazioni April 15, CountryName presentation and presenter7

8 Bilancio UE: tassonomia XBRL per il prospetto di bilancio e la Nota Integrativa Struttura della Nota integrativa XBRL Il contenuto prevede: 1)Campi testuali Accolgono, in prima battuta, le componenti discorsive della nota integrativa (introduzione, andamento dell’esercizio, criteri di valutazione …. ) Possono anche accogliere prospetti, come nel caso dei leasing oppure qualora si vogliano sostituire (alcune) tabelle di default. 2) 53 tabelle XBRL per nota integrativa ordinario (24 per abbreviato) April 15, CountryName presentation and presenter8

9 Bilancio UE: tassonomia XBRL per il prospetto di bilancio e la Nota Integrativa Struttura della Nota integrativa XBRL Il bilancio ordinario consta di 53 tabelle, ciascuna delle quali è preceduta e seguita da un campo testuale, rispettivamente, d’introduzione e commento. Il bilancio l’abbreviato, sono previste solo 24 tabelle. Per garantire la possibilità, diffusa nella prassi, di ampliare lo spessore delle informazioni offerte nell’ipotesi di applicazione dell’art bis c.c., si è però scelto di consentire l’uso, alternativo, della maggior parte delle tabelle dell’ordinario. Le tabelle non rilevanti per la rappresentazione della specifica situazione aziendale non dovranno essere compilate e non verranno, quindi, neppure visualizzate. 9

10 BILANCIO – Vantaggi della soluzione Con la soluzione BILANCIO si hanno le seguenti potenzialità:  Il Modello continua ad essere gestito ‘completo’ e non ‘spezzettato’  Flusso di lavoro invariato per l’utente  L’indice e il posizionamento nelle Sezioni di testo facilita l’utente nella compilazione  La generazione del file Xbrl legge i dati dal file generato e considera eventuali modifiche fatte April 15, CountryName presentation and presenter10

11 BILANCIO – Punti di attenzione Con la soluzione adottata si segnalano queste possibili criticità:  Il documento nota integrativa viene generato in formato proprietario del componente (.Txr) e non più in formato compatibile con editor esterni. Questo permette ei modificare il documento e poi convertirlo in xbrl  Per Note Integrative ‘non standard’ il flusso di adeguamento per «trasformare» la nota integrativa in Xbrl è manuale (copia/incolla del testo e delle tabelle nelle celle/paragrafi appropriati). April 15, CountryName presentation and presenter11

12 BILANCIO REL Con la versione vengono rilasciate tutte le modifiche che riguardano i Prospetti e la gestione della Nota integrativa ( Modello e documento) Le modifiche relative agli schemi quantitativi verranno rilasciate in seguito per consentire la gestione, fino a Marzo 2015, dei Bilanci da gestire con la precedente tassonomia ( es. Consorzi). Per i Consorzi è opportuno verificare e selezionare nel Periodo la tassonomia del 4 gennaio 2011 Per i Consorzi la nota integrativa e le tabelle dovranno essere adeguate ai nuovi principi contabili nazionali utilizzando quindi il modello nota integrativa standard versione 3.00 Per i Consorzi la nota integrativa dovrà essere inviata in formato pdf/a e non in formato xbrl. April 15, CountryName presentation and presenter12

13 BILANCIO REL – Aggiornamento archivi Questa versione del programma prevede un adeguamento delle ditte per aggiornare gli archivi con gli standard distribuiti. E’ possibile eseguire l’adeguamento degli archivi per tutte le aziende presenti nella procedura utilizzando la funzione Strumenti/Aggiornamento archivi di ogni singolo applicativo oppure dall’esterno attraverso le Utilità: April 15, CountryName presentation and presenter13

14 BILANCIO REL – Schema di bilancio WK03 Le modifiche riguardano gli adeguamenti ai Principi contabili OIC (voci di dettaglio non previste sulla stampa ufficiale). Le modifiche legate alla nuova Tassonomia XBRL verranno gestite in un rilascio successivo (Marzo 2015). April 15, CountryName presentation and presenter14

15 BILANCIO REL – Tabelle collegate allo schema WK03 Le tabelle WK fornite per lo schema WK03 sono state aggiornate a: Tassonomia Xbrl del 11/11/2014 Principi contabili OIC. Le nuove tabelle definite dalla Tassonomia Xbrl vanno, dove possibile, a sostituire le tabelle WK gestite in precedenza, per i Periodo con data fine esercizio a partire dal 31/12/2014. Ad esempio la tabella WK020 – Immobilizzazioni Immateriali viene sostituita dalla tabella WK022 - Analisi dei movimenti delle immobilizzazioni immateriali. April 15, CountryName presentation and presenter15

16 BILANCIO REL – Tabelle collegate allo schema WK03 Accedendo a Gestione tabelle viene segnalato: Si desidera proseguire? Si: vengono automaticamente prenotate e calcolate le nuove tabelle April 15, CountryName presentation and presenter16

17 BILANCIO REL – Tabelle collegate allo schema WK03 Cliccando su SI vengono automaticamente impostate le nuove tabelle tra le tabelle Prenotate: April 15, CountryName presentation and presenter17

18 BILANCIO REL – Tabelle collegate allo schema WK03 Le nuove tabelle rilasciate sono conformi alla struttura prevista dalla tassonomia Xbrl (righe, colonne, celle) e dove possibile sono stati impostati gli automatismi gestiti dal programma (valori di bilancio, formule, celle con controllo quadratura, riporti da anno precedente). In merito al riporto automatico di valori gestiti nell’anno precedente, si ricorda che i dati vengono prelevati dalla medesima tabella gestita nel periodo precedente. Nota bene: Non sono previsti riporti dalle tabelle WK utilizzate nel 2013, differenti dalle tabelle previste per il Nella gestione tabelle è presente un nuovo filtro per visualizzare le tabelle obbligatorie Xbrl La gestione dei commenti nelle tabelle viene inibita April 15, CountryName presentation and presenter18

19 BILANCIO REL – Gestione periodi Per i periodi con data fine esercizio a partire da 31/12/2014 viene proposta l’ultima tassonomia rilasciata. Vengono automaticamente esclusi i Consorzi in quanto la nuova tassonomia va utilizzata per i bilanci ‘depositati nel registro delle imprese a partire dal giorno 3 marzo 2015’. April 15, CountryName presentation and presenter19

20 BILANCIO REL – Rendiconto Finanziario – OIC 10 E’ stato adeguato il prospetto di Rendiconto Finanziario in base a quanto definito nell’OIC 10. Il nuovo prospetto di Rendiconto è disponibile per i periodi con data fine esercizio a partire da 31/12/2014. April 15, CountryName presentation and presenter20

21 BILANCIO REL – Rendiconto Finanziario – OIC 10 Come richiesto dalla normativa, la gestione del prospetto prevedere il raffronto con il Periodo Precedente. Per gestire correttamente tale raffronto sul 2014, con periodo precedente 2013, è necessario gestire il nuovo prospetto anche per il Accedendo quindi al periodo 2013 in Dati/Bilancio/Rendiconto Finanziario OIC 10 viene elaborato e gestito il prospetto che poi automaticamente viene riportato come Periodo Precedente sul E’ inoltre stata prevista una colonna di Variazione Manuale per consentire eventuali modifiche al dato elaborato per il Periodo Corrente e che verrà poi riportato sul Documento, attraverso l’apposita variabile. April 15, CountryName presentation and presenter21

22 BILANCIO REL – Documenti e modelli I Modelli di Nota integrativa Ordinaria e Abbreviata sono stati adeguati a: Tassonomia Xbrl del 11/11/2014 Principi contabili OIC. April 15, CountryName presentation and presenter22

23 BILANCIO REL – Documenti e modelli April 15, CountryName presentation and presenter23 Viene segnalato che è disponibile una nuova versione del Modello Standard:

24 BILANCIO REL – Documenti e modelli 1) Selezionando Recupera Modello Standard viene automaticamente copiato il nuovo modello, contenente tutti gli adeguamenti: April 15, CountryName presentation and presenter24

25 BILANCIO REL – Documenti e modelli Sulla parte sinistra compare la struttura della nota integrativa in formato xbrl : Introduzione a nota integrativa Attivo Passivo e Patrimonio netto Impegni non risultanti dallo stato patrimoniale e dai conti d’ordine Conto economico Parte finale Altre informazioni All’interno di ogni titolo si trovano dei sottotitoli composti da una Introduzione Commento April 15, CountryName presentation and presenter25

26 BILANCIO REL – Documenti e modelli April 15, CountryName presentation and presenter26 Sulla parte destra viene evidenziato il modello. Il modello evidenzia le parti in rosa dove si può inserire il testo e le tabelle non obbligatorie Nella parte in bianco vanno invece inserite le tabelle della nota integrative obbligatorie

27 BILANCIO REL – Documenti e modelli 2) Selezionando Modifica Modello Corrente sarà cura dell’utente: Adeguare le parti testuali ai nuovi principi contabili OIC Sostituire le tabelle WK ‘obsolete’ con le nuove tabelle rilasciate – è possibile utilizzare la funzione ‘Verifica tabelle’ presente nel menù Inserisci April 15, CountryName presentation and presenter27

28 BILANCIO REL – Documenti e modelli April 15, CountryName presentation and presenter28 Inserire le ‘sezioni’ di Nota integrativa previste dalla tassonomia XBRL e spostare al loro interno le parti di testo personalizzato riguardanti la sezione inserita

29 BILANCIO REL – Documenti e modelli Le tabelle previste dalla tassonomia XBRL non devono essere inserite nelle sezioni; la tabella va riportata normalmente tra le sezioni di Introduzione e Commento di riferimento (parte in bianco) Se la tabella in questione viene inserita in una sezione testuale, la stessa verrà riportata all’interno del file.Xbrl anche nella parte testuale (in sostanza 2 volte). La stampa del documento generato dal programma riporterà la tabella una sola volta; diversamente la visualizzazione del file.Xbrl da Tebe la mostrerà sia come ‘Prospetto’ sia nella sezione ‘Testuale’. Si consiglia di effettuare Salvataggi parziali del lavoro di adeguamento effettuato. Ad ogni salvataggio ‘intermedio’ cliccare Mantieni per non aggiornare la versione del Modello e mantenere attivi tutti i messaggi automatici previsti dalla procedura. April 15, CountryName presentation and presenter29

30 BILANCIO REL – Documenti e modelli Solamente al termine di tutti gli adeguamenti cliccare Aggiorna. April 15, CountryName presentation and presenter30

31 BILANCIO REL – Modifica Modello In fase di modifica di un Modello di Nota integrativa, Ordinaria o Abbreviata, compare sulla sinistra l’indice delle sezioni previste dalla Tassonomia Xbrl, per i Periodi con selezionata la nuova tassonomia. April 15, CountryName presentation and presenter31

32 BILANCIO REL – Modifica Modello E’ possibile inserire una sezione posizionandosi nel modello e cliccando con tasto destro Inserisci. Ogni sezione viene rappresentata con una casella di colore rosa, per far comprendere meglio dove si è posizionati e il testo contenuto. In fase di Generazione del documento, vengono automaticamente eliminati lo sfondo rosa e il bordo per evitare di riportarli in stampa. Eventuale testo presente al di fuori di tali sezioni non sarà oggetto di scrittura sul file Xbrl e sarà quindi cura dell’utente provvedere al ‘doppio deposito’. April 15, CountryName presentation and presenter32

33 BILANCIO REL – Modifica Modello Selezionando Inserisci standard è possibile riportare nel modello, anche personalizzato, il testo standard previsto per quella specifica sezione della nota integrativa. Per le sezioni inserite, l’indice viene evidenziato di rosa ed è possibile cliccare Elimina per effettuarne la cancellazione completa (casella + testo contenuto). Effettuando doppio click su una sezione inserita, il programma la evidenzia e si posiziona automaticamente nella relativa pagina. April 15, CountryName presentation and presenter33

34 BILANCIO REL – Visualizzazione e toolbar A partire dalla presente versione, in fase di modifica di un qualsiasi Modello viene automaticamente minimizzata la Ribbon di programma, per consentire di visualizzare più contenuto e gestire la nuova Ribbon dell’editor. Le funzioni sono le medesime presenti negli Editor più diffusi ad eccezione delle Variabili di Sistema. April 15, CountryName presentation and presenter34

35 BILANCIO REL – Generazione documento Per i documenti di Nota Integrativa Ordinaria e Abbreviata gestite con la nuova tassonomia, la generazione del documento crea automaticamente un file in formato.Txr che viene visualizzato all’interno della procedura e non più attraverso Editor esterni (es. Word). Rimane invariata la gestione delle altre tipologie di documenti e per le tipologie di bilancio diverse da Gaap Italia. April 15, CountryName presentation and presenter35

36 BILANCIO REL – Generazione documento Questa modifica si rende necessaria in quanto: Viene mantenuta la visualizzazione dell’Indice, utile per verificare quali sezioni con state inserite e aggiungere eventuali sezioni mancanti senza intervenire sul Modello. Con doppio click è possibile sfruttare il posizionamento automatico nella sezione corrispondente. I valori delle tabelle Xbrl non devono essere modificati in quanto la creazione del file Xbrl preleva i dati dalla Gestione tabelle e non dal documento finale ed è quindi necessario mantenere coerenza tra i dati gestiti. Sono consentite comunque modifiche alla formattazione di tali tabelle. Eventuali modifiche o cancellazioni apportate sul documento generato nelle sezioni testuali (Introduzioni e Commenti) possono essere liberamente eseguite in quanto la generazione del file Xbrl preleva tali dati direttamente dal documento finale E’ disponibile la funzione Salva con nome che permette di esportare il documento in formato.Rtf o.Doc. Eventuali modifiche apportate a questi file esportati, non saranno oggetto di invio in formato Xbrl. April 15, CountryName presentation and presenter36

37 BILANCIO REL – Generazione file xbrl Per i periodi con impostata la nuova tassonomia, la generazione del file.Xbrl non sarà più contestuale alla generazione del Bilancio. April 15, CountryName presentation and presenter37

38 BILANCIO REL – Generazione file xbrl- Preparazione fascicolo Dopo aver generato Bilancio e Nota Integrativa, sarà possibile utilizzare la nuova scelta e generare il file.Xbrl comprensivo di tutti i dati. Tale funzionalità verrà attivata con un successivo rilascio (marzo 2015). Preparazione fascicolo Tale funzionalità verrà attivata con un successivo rilascio (marzo 2015). April 15, CountryName presentation and presenter38

39 BILANCIO REL – Personalizzazione voci utili per Calcolo Riclassificato Come anticipato, la nuova tassonomia elimina dai Prospetti Contabile le voci specifiche per gli arrotondamenti all’unità di Euro. Di conseguenza è stata attivata la possibilità di modificare le voci da utilizzare per l’arrotondamento, utilizzate dal programma in fase di calcolo del Bilancio da Piano dei conti. La modifica viene memorizzata nell’archivio dell’azienda in uso e può essere modificata: Da Personalizzazione/Schemi ricl./Schemi riclassificati utilizzando il tasto Voci Utili Da Gestione Bilancio Ricl. utilizzando il tasto Voci Utili April 15, CountryName presentation and presenter39


Scaricare ppt "NOTA INTEGRATIVA XBRL Firenze 17 marzo 2015. Bilancio UE: tassonomia XBRL per il prospetto di bilancio e la Nota Integrativa Contenuti Con un Comunicato."

Presentazioni simili


Annunci Google