La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Progetto EQUAL S.O.L.E. Strategie per l’Occupazione sostenibile Regione del Veneto.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Progetto EQUAL S.O.L.E. Strategie per l’Occupazione sostenibile Regione del Veneto."— Transcript della presentazione:

1 Progetto EQUAL S.O.L.E. Strategie per l’Occupazione sostenibile Regione del Veneto

2 Partner del progetto Azienda ULSS 16 – Padova soggetto referente Azienda ULSS 13 – Dolo Mirano (VE) Azienda ULSS 14 – Chioggia (VE) Azienda ULSS 15 – Alta Padovana (PD) Azienda ULSS 17 – Este Monselice (PD) Provincia di Padova Confcooperative Interprovinciale di Padova e Rovigo Unindustria di Padova Irecoop Veneto Enaip Veneto Politecnico calzaturiero Satef Veneto

3 Individuare gli strumenti e le modalità più idonei a consentire: l una presa in carico globale del soggetto svantaggiato attraverso la condivisione di un percorso mirato all’accrescimento delle autonomie mettere l`azienda nelle migliori condizioni di poter attuare processi di inclusione sociale delle persone svantaggiate Obiettivo generale

4 Obiettivi specifici 1. validare un modello di accompagnamento dell’azienda nei processi di inserimento e integrazione delle persone svantaggiate; 2. validare un modello di flessibilizzazione e personalizzazione degli interventi di orientamento e di formazione, specialmente on the job, in grado di rimuovere gli ostacoli al processo di inserimento

5 Risultati attesi a) Aziende: l Aumentate capacità organizzative volte a aumentare la cultura interna di inclusione sociale l Aumentato l’accesso e la fruibilità degli strumenti nel posto di lavoro per la persona svantaggiata

6 Risultati attesi b) Le persone svantaggiate: l Potenziare le capacità professionali e relazionali adeguandole alle effettive richieste del posto di lavoro l Aumentare gli inserimenti lavorativi e nella loro sostenibilità nel tempo

7 Risultati attesi c) La rete dei servizi: l Potenziare gli strumenti a favore degli enti preposti per la progettazione e gestione degli inserimenti lavorativi e l`inclusione sociale l Aumentare l`offerta dei servizi in termini di integrazione fra strutture diverse sia pubbliche che private

8 Attività Azione 1 Equal Attività: - progettazione esecutiva, definizione struttura PS; - impostazione e convalida del piano di lavoro transnazionale; Partner: tutti i partner saranno coinvolti, la responsabilità sarà in capo a ULSS 16 e Irecoop Veneto per la parte dell`accordo transnazionale.

9 Macrofase 1 Gestione Gestione della PS; l Coordinamento ed amministrazione del progetto; l Sistemi di Knowledge management Partner coinvolti nella realizzazione: ULSS , Provincia di Padova, Enaip Veneto, Irecoop Veneto, Unindustria, Confcooperative, Politecnico calzaturiero, Satef Veneto. La responsabilità di questa macrofase è in capo a ULSS 16.

10 Macrofase 2 Implementazione buone prassi Costruzione dell’equipe multidisciplinare; l Analisi delle buone prassi dei due progetti Nautilus e Vita; l Monitoraggio in aziende che hanno già effettuato inserimenti di persone svantaggiate; l Costruzione del modello di inserimento lavorativo; l Preparazione tutor aziendali e job coacher Partner coinvolti nella realizzazione: ULSS , Provincia di Padova, Enaip Veneto, Irecoop Veneto, Unindustria, Confcooperative, Politecnico calzaturiero. La responsabilità di questa macrofase è in capo a ULSS 16. Tipologia dei beneficiari: si prevede di formare 18 job coacher e 24 tutor aziendali

11 Macrofase 2 - Prodotti - modello e corsi di formazione; - preparazione di job coacher e tutor - linee guida in grado di orientare le attività di certificazione delle competenze dei soggetti svantaggiati;

12 Macrofase 3 costituzione dei cantieri di sperimentazione 1. Orientamento e sostegno professionale ai soggetti svantaggiati; 2. costituzione del gruppo di ricerca intervento per individuazione dei dodici cantieri in cui sperimentare le attività; 3. costituzione dei gruppi di sperimentazione, concertazione degli obiettivi da raggiungere tra azienda ed équipe, individuazione dei bisogni delle aziende 4. micro-progettazione di dettaglio, individuazione e coinvolgimento dei destinatari finali; 5. Formazione persone svantaggiate d’aula e on the job a cura di Enaip e dipendenti dell`azienda 6. Coaching presso l`azienda per agevolare gli inserimenti lavorativi 7. Sviluppo della cultura dell’integrazione 8. Sviluppo di un sistema di conoscenze

13 Macrofase 3 - Prodotti l N. 120 persone che accedono al servizio di orientamento l n. 36 microprogettazioni per soggetti svantaggiati l N. 150 dipendenti coinvolti in iniziative di promozione dell’integrazione Partner coinvolti nella realizzazione: ULSS – , Provincia di Padova, Confcooperative di Padova e Rovigo, Unindustria di Padova, Politecnico Calzaturiero., Irecoop Veneto, Enaip Veneto.

14 Macrofase 4 transnazionalit à - NETWORKING TRANSNAZIONALE PER SCAMBI TEMATICI DI INFORMAZIONI, ESPERIENZE E BUONE PRATICHE; - ANALISI COMPARATA DELLE ESPERIENZE E PRACTICES SPERIMENTATE DELLE PS COINVOLTE; - SVILUPPO CONGIUNTO DI METODOLOGIE, APPROCCI E STRUMENTI OPERATIVI NELLO STESSO ASSE. Partner coinvolti nella realizzazione: tutti i Partner. Questa macrofase durerà circa 24 mesi e si svolgerà dalla conclusione della macrofase 1 nella prima, nella seconda e nella terza annualità.

15 Budget l Budget richiesto: € ,00 l Budget finanziato: Azione 1 € ,56 Azione 2: € ,44 l Percentuale di abbattimento 18,3 %

16 Budget Macrofase gestione (gestione, transnazionalità, monitoraggio, valutazione, mainstreaming) max 35 % Macrofase modello d’intervento max 30% Macrofase sperimentazione almeno 45 %


Scaricare ppt "Progetto EQUAL S.O.L.E. Strategie per l’Occupazione sostenibile Regione del Veneto."

Presentazioni simili


Annunci Google