La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 1 REVISIONE DEL CICLO ACQUISTI-DEBITI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 1 REVISIONE DEL CICLO ACQUISTI-DEBITI."— Transcript della presentazione:

1 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 1 REVISIONE DEL CICLO ACQUISTI-DEBITI

2 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 2 Attività del ciclo acquisti-debiti 1)Decisione di acquisto 2)Analisi e selezione dei fornitori 3)Emissione e sollecito ordine di acquisto 4)Ricevimento beni e servizi 5)Ricevimento fattura 6)Pagamento fornitore

3 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 3 (1) Il reparto operativo inoltra una richiesta all’ufficio acquisti Reparto richiedente Reparto richiedente Ufficio acquisti Ufficio acquisti Richiesta d’acquisto

4 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 4 (2) L’ufficio acquisti effettua una selezione dei fornitori e inoltra una richiesta d’offerta Fornitore Ufficio acquisti Ufficio acquisti Richiesta d’offerta

5 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 5 (2) I fornitori prescelti inviano un’offerta all’azienda Fornitore Ufficio acquisti Ufficio acquisti Offerta

6 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 6 (3) Effettuata la tabulazione e la comparazione delle offerte, l’ufficio acquisti predispone l’ordine di acquisto Fornitore Ufficio acquisti Ufficio acquisti Ordine di acquisto

7 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 7 (4) Il fornitore spedisce le merci ed il documento di trasporto Fornitore Ricevimento materiali Ricevimento materiali Merci e documento di trasporto Merci e documento di trasporto

8 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 8 (4) L’ufficio ricevimento materiali compila il buono di entrata per le merci da consegnare al magazzino Ricevimento materiali Ricevimento materiali Magazzino Buono di entrata

9 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 9 (5) Il fornitore spedisce la fattura che verrà ricevuta dalla contabilità fornitori Fornitore Contabilità fornitori Contabilità fornitori Fattura

10 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 10 (6) L’ufficio pagamenti effettua il pagamento al fornitore Fornitore Ufficio pagamenti Ufficio pagamenti Pagamento

11 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 11 Il processo revisionale relativo al ciclo acquisti consiste in una serie di “controlli” finalizzati ad accertare l’affidabilità delle procedure e l’attendibilità dei dati esposti in bilancio in relazione all’acquisto di beni e servizi o al sostenimento delle spese

12 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 12 Verifica efficienza, efficacia ed economicità delle operazioni di acquisto Revisione gestionale

13 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 13 Verifica affidabilità del sistema informativo e accuratezza delle informazioni su acquisti e debiti Revisione contabile

14 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 14 Verifica accuratezza delle informazioni su acquisti e debiti contenute nel bilancio di esercizio destinato a pubblicazione Revisione contabile per la certificazione di bilancio

15 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 15 Costi per materie e merci Costi per servizi Costi per godimento beni di terzi Oneri diversi di gestione Voci di bilancio interessate CONTO ECONOMICO

16 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 16 Passività Debiti verso fornitori Debiti rappresentati da titoli di credito Debiti diversi Attività Anticipi a fornitori Voci di bilancio interessate STATO PATRIMONIALE

17 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 17 Criteri di valutazione adottati Variazioni intervenute nella consistenza dei debiti Composizione dei ratei e risconti Impegni ed altri conti d’ordine Voci di bilancio interessate NOTA INTEGRATIVA

18 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 18 Analisi e valutazione del controllo interno acquisti-debiti Analisi e valutazione del controllo interno acquisti-debiti FASE “INTERIM” Valutazione attendibilità “sostanziale” dei dati di bilancio Valutazione attendibilità “sostanziale” dei dati di bilancio FASE “FINAL” Percorsi di verifica

19 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 19 OPERAZIONI DI ACQUISTO CONTABILITA’ BILANCIO 1- Verifiche per progressione

20 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 20 BILANCIO CONTABILITA’ OPERAZIONI DI ACQUISTO 2- Verifiche per derivazione

21 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE Verifiche su ciclo base Debiti v/fornitori Debiti v/fornitori Ciclo acquisti (in senso stretto) Ciclo acquisti (in senso stretto) Costi gestione tipica Costi gestione tipica

22 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 22 Debiti diversi Debiti diversi Ciclo acquisti (in senso lato) Ciclo acquisti (in senso lato) Oneri diversi di gestione Oneri diversi di gestione 2- Verifiche su ciclo “esteso”

23 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 23 Principi contabili i debiti (Documento n. 19 del CNDC e R) Definizione Debito: obbligazione a pagare un ammontare determinato, di solito ad una data prestabilita

24 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 24 Principi contabili i debiti (Documento n. 19 del CNDC e R) Rilevazione contabile I debiti originati da acquisizione di beni vanno iscritti in bilancio quando rischi, oneri e benefici significativi connessi alla proprietà sono stati trasferiti

25 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 25 Principi contabili i debiti (Documento n. 19 del CNDC e R) Valutazione ed esposizione I debiti devono essere “espressi” al valor nominale, ad eccezione dei debiti verso i fornitori che vanno registrati al netto degli sconti, abbuoni, premi e resi eventualmente concessi

26 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 26 Principi di revisione i debiti (Documento n. 12 del CNDC e R) Obiettivi della revisione Sistema di controllo interno Procedure di revisione

27 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 27 OBIETTIVI DELLA REVISIONE

28 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 28 1.Accertamento della completa esposizione in bilancio “Il revisore deve accertare che i debiti alla data del bilancio siano accolti nello stesso e che il loro ammontare sia correttamente determinato in relazione agli statuiti principi contabili” Obiettivi di revisione

29 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 29 2.Accertamento della competenza di periodo delle operazioni che hanno generato i debiti “Il revisore deve accertare che i debiti in bilancio siano originati da operazioni (es.: l’acquisto di merci e le prestazioni di servizi) rilevate, per competenza, entro la data di riferimento del bilancio” Obiettivi di revisione

30 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 30 3.Accertamento della corretta esposizione in bilancio “Il revisore deve accertare che i debiti siano rappresentati in bilancio in conformità agli statuiti principi contabili, con particolare riferimento alla loro classificazione e descrizione ed alla completezza delle informazioni integrative” Obiettivi di revisione

31 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 31 4.Accertamento dell’uniformità dei principi contabili rispetto all’esercizio precedente “Qualora i principi contabili adottati nell’esercizio siano diversi da quelli utilizzati nell’esercizio precedente, il revisore deve accertare i motivi del cambiamento e l’influenza prodotta sulla situazione patrimoniale e sul risultato d’esercizio” Obiettivi di revisione

32 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 32 SISTEMA DI CONTROLLO INTERNO

33 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 33 Richiesta di acquisto motivata da fabbisogni di beni/servizi Emissione delle richieste d’acquisto in forma scritta Competenza tecnica di chi effettua gli acquisti Selezione ed omologazione dei fornitori Tabulazione e comparazione delle offerte Corrispondenza fra le richieste, gli ordini, le bolle di entrata e le fatture Controllo di qualità delle merci ricevute Ecc. Obiettivi del sistema di controllo interno

34 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 34 Verifiche del sistema di controllo interno  la completa esposizione dei debiti in bilancio  la competenza di periodo delle operazioni che hanno generato i debiti  la corretta esposizione in bilancio  l’uniformità dei principi contabili rispetto all’esercizio precedente In relazione agli obiettivi di revisione, le verifiche del sistema di controllo interno devono riguardare:

35 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 35 1.Separazione dei compiti e delle responsabilità 2.Uso e controllo di documenti idonei ed approvati 3.Controllo della contabilità da parte di personale esterno 4.Esistenza e controllo di informazioni atte a fornire adeguati elementi di stima Verifiche del sistema di controllo interno COMPLETA ESPOSIZIONE

36 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 36 1.Tempestiva emissione di appositi documenti per le merci e le prestazioni ricevute 2.Raffronto tra i documenti suddetti e le fatture dei fornitori 3.Registrazione del debito nel periodo di competenza 4.Opportuno trattamento contabile dei documenti non coperti da fattura e delle fatture non abbinate al relativo documento Verifiche del sistema di controllo interno COMPETENZA

37 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 37 1.Esistenza di un piano dei conti per la classificazione e la descrizione dei debiti 2.Rilevazioni extracontabili che forniscano le necessarie informazioni aggiuntive (condizioni, garanzie, interessi, ecc.) Verifiche del sistema di controllo interno CORRETTA ESPOSIZIONE

38 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 38 1.Approvazione da parte della direzione di eventuali cambiamenti 2.Spiegazione dei motivi che hanno causato il cambiamento Verifiche del sistema di controllo interno UNIFORMITA’ DEI PRINCIPI

39 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 39 Risposte SI/NO Risposte aperte Analisi del controllo interno QUESTIONARIO

40 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 40 Segregazione delle funzioni Chi inoltra la richiesta è persona diversa da chi compila l’ordine? Chi ordina le merci è persona diversa da chi ne verifica la conformità?

41 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 41 Scelta dei fornitori Esiste un data base in cui sono inserite le caratteristiche dei fornitori abituali? Per ogni ordine rilevante è indetta una regolare gara di appalto per la scelta delle condizioni migliori?

42 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 42 Controllo documentale L’approvazione dell’ordine viene documentata? L’accoppiamento fra ordini, bolle e fatture è realizzato da una persona indipendente? Tutte le fatture vengono contabilizzate?

43 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 43 Verifiche contabili Vengono quadrati periodicamente i saldi dei mastri con il libro giornale? Viene eseguita una quadratura fra gli estratti conto dei fornitori ed i conti del mastro?

44 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 44 PROCEDURE DI REVISIONE

45 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 45 In base agli obiettivi specifici di revisione e al livello di affidabilità del sistema di controllo interno, il revisore stabilisce la strategia di revisione ossia il proprio programma di lavoro e le procedure di revisione che intende svolgere nell’area di riferimento.

46 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 46 1.Richiesta ai creditori dell’azienda di comunicazione scritta dell’ammontare del loro credito; 2.controllo dei debiti sulla base dei documenti che li hanno originati; 3.analisi dei documenti di entrata merci non coperti da fattura alla data del bilancio; 4.analisi delle fatture, note di addebito, note di accredito e simili non contabilizzate alla data del bilancio; Procedure di revisione COMPLETA ESPOSIZIONE

47 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 47 5.verifica delle operazioni contabilizzate nel periodo successivo alla chiusura dell’esercizio; 6.analisi dei libri sociali, dei contratti particolarmente significativi e delle altre fonti di informazioni esistenti presso l’azienda; 7.richiesta ai consulenti legali dell’azienda di informazioni scritte sugli incarichi loro affidati. Procedure di revisione COMPLETA ESPOSIZIONE

48 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 48 1.Confronto delle ultime bolle in entrata relative alle merci ricevute immediatamente prima della data di bilancio con le corrispondenti fatture dei fornitori e controllo che i conseguenti debiti siano stati registrati prima della data di bilancio; 2.effettuazione dello stesso controllo per le bolle di entrata, le fatture di acquisto e le registrazioni dei debiti relative alle merci ricevute immediatamente dopo la data di bilancio; 3.ripetizione dei controlli di cui sopra, risalendo dalle registrazioni contabili ai documenti (fatture e bolle) anziché dai documenti alle registrazioni. Procedure di revisione COMPETENZA

49 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 49 1.Corrispondenza tra la descrizione della voce di bilancio (debiti verso fornitori, debiti verso società controllate e collegate, altri debiti, ecc.) ed i debiti in essa iscritti; 2.evidenziazione delle condizioni, garanzie, ecc. relative ai debiti; 3.esistenza di saldi debitori compensati nel saldo totale; 4.informazioni relative alle passività stimate. Procedure di revisione CORRETTA ESPOSIZIONE

50 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 50 1.Raffronti tra contenuto delle voci incluse nei debiti; 2.raffronti tra metodi adottati per la stima delle passività di importo non ancora accertato alla data del bilancio. Procedure di revisione UNIFORMITA’ DEI PRINCIPI

51 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 51 Elenca le verifiche che devono essere effettuate da chi esegue il lavoro. I vari punti del programma devono essere datati e siglati dalla persona che ha svolto la verifica via via che vengono completati. PROGRAMMA DI LAVORO

52 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 52 L’analisi preliminare di bilancio è svolta dal revisore al fine di acquisire elementi di conoscenza sulla rilevanza delle voci e degli scostamenti, per individuare variazioni anomale e per interpretare le tendenze evolutive o involutive in rapporto ai singoli dati, alle classi di dati e agli indici costruiti sui valori di bilancio. ANALYTICAL REVIEW

53 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 53 La tecnica di revisione può essere attuata: mediante una comparazione (in valore assoluto o percentuale) delle voci di bilancio interessate con le corrispondenti voci di bilancio dell’anno precedente; attraverso la costruzione e la successiva comparazione di indici “verticali”, indici “orizzontali” e “misti”. ANALYTICAL REVIEW

54 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 54 Obiettivo: accertamento dell’esistenza e della completa esposizione LE VERIFICHE DI DETTAGLIO Verifica: richiesta conferma saldo, altre procedure oltre alla verifica documentale delle fatture da ricevere

55 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 55 Obiettivo: accertamento della competenza LE VERIFICHE DI DETTAGLIO Verifica: tecnica del cut-off, ricerca delle passività non registrate

56 SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 56 Obiettivo: accertamento della corretta classificazione e rappresentazione LE VERIFICHE DI DETTAGLIO Verifica: le tecniche applicate per gli obiettivi precedenti garantisce il raggiungimento di questo obiettivo


Scaricare ppt "SISTEMI DI GOVERNANCE E REVISIONE AZIENDALE 1 REVISIONE DEL CICLO ACQUISTI-DEBITI."

Presentazioni simili


Annunci Google