La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

AUTRONICA0.1 Autronica Richiami di Elettrotecnica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "AUTRONICA0.1 Autronica Richiami di Elettrotecnica."— Transcript della presentazione:

1 AUTRONICA0.1 Autronica Richiami di Elettrotecnica

2 AUTRONICA0.2 Grandezze Elettriche 1 Corrente elettricaCorrente elettrica –Quantità di cariche elettriche (elettroni) che attraversano una sezione nell’unità di tempo (analogia idraulica)(analogia idraulica) Tensione elettricaTensione elettrica –Potenziale che causa il passaggio di corrente il passaggio di corrente (analogia idraulica)(analogia idraulica) I EE

3 AUTRONICA0.3 Grandezze Elettriche 2 Differenza di potenziale, si misura in Volt - VDifferenza di potenziale, si misura in Volt - V –Generatore di tensione continua - DC V - + V t

4 AUTRONICA0.4 Grandezze Elettriche 3 Differenza di potenzialeDifferenza di potenziale –Generatore di tensione alternata - AC V T Frequenza si misura in Hertz - Hz, T in secondi - s F = 1 / T

5 AUTRONICA0.5 Grandezze Elettriche 4 Segnale qualunqueSegnale qualunque (continuo nel tempo e nelle ampiezze) V - + I

6 AUTRONICA0.6 Legge Di OHM (resistenza si misura in Ohm-  corrente si misura in Ampere -A) V - + IR

7 AUTRONICA0.7 Elementi circuitali [Elementi Passivi] ResistenzaResistenza InduttanzaInduttanza CapacitàCapacità RVRVR IRIR - + [Legge di Ohm] LVLVL ILIL - + CVCVC ICIC - +

8 AUTRONICA0.8 Prima legge di Kirchhoff [KIL] La somma algebrica di tutte le correnti che confluiscono in un nodo è nulla in ogni istanteLa somma algebrica di tutte le correnti che confluiscono in un nodo è nulla in ogni istante VM R1 R2 I2 L C I1I1 I2I2 I3I3 I4I4 I6I6 I5I5

9 AUTRONICA0.9 Seconda legge di Kirchhoff [KVL] La somma algebrica di tutte le cadute di tensione lungo qualunque percorso chiuso di un circuito deve essere nulla in ogni istanteLa somma algebrica di tutte le cadute di tensione lungo qualunque percorso chiuso di un circuito deve essere nulla in ogni istante – Un percorso chiuso in un circuito si definisce anello o maglia VM R1 R2 I2 L C R L4 I7 V1V1 V2V2 V3V3 V4V4 V5V

10 AUTRONICA0.10 Potenza in Un Circuito Elettrico (potenza si misura in Watt –W) V -+IR

11 AUTRONICA0.11 Anali di un circuito 1 Circuito elettricoCircuito elettrico –Costituito da “m” rami e “n” nodi Ramoelemento circuitale con due estremitàRamoelemento circuitale con due estremità costituito da un solo elemento NodoPunto di unione fra almeno due ramiNodoPunto di unione fra almeno due rami R L C VDCVMIK L R

12 AUTRONICA0.12 Anali di un circuito 2 Se il circuito è costituito da “m” rami, allora si hanno 2m grandezze elettricheSe il circuito è costituito da “m” rami, allora si hanno 2m grandezze elettriche –(m correnti di ramo, m tensioni di ramo)

13 AUTRONICA0.13 Anali di un circuito 3 Risolvere la rete vuol dire determinare le 2m grandezze elettricheRisolvere la rete vuol dire determinare le 2m grandezze elettriche –Si deve scrivere un sistema di 2m equazioni in 2m incognite m equazioni sono di tipo fisicom equazioni sono di tipo fisico –(legge di Ohm) m equazioni di tipo topologicom equazioni di tipo topologico –(leggi di Kirchhoff)

14 AUTRONICA0.14 Principio i sovrapposizione degli effetti La risposta di una rete lineare che contiene più generatori indipendenti può essere ricavata un singolo generatore per volta e sommando le risposte così ottenuteLa risposta di una rete lineare che contiene più generatori indipendenti può essere ricavata un singolo generatore per volta e sommando le risposte così ottenute = +

15 AUTRONICA0.15 Teorema di Thevenin Una qualunque rete lineare, rispetto a una coppia di suoi nodi, può essere sostituita da un generatore di tensione V TH (pari alla tensione a circuito aperto) in serie a una resistenza R TH vista fra i due terminali.Una qualunque rete lineare, rispetto a una coppia di suoi nodi, può essere sostituita da un generatore di tensione V TH (pari alla tensione a circuito aperto) in serie a una resistenza R TH vista fra i due terminali. –Per determinare R TH occorre sostituire tutti i generatori di tensione indipendenti con dei cortocircuiti e tutti i generatori di corrente indipendenti con circuiti aperti.

16 AUTRONICA0.16 Esempio 1 Rete “A” lineare, rete “B” qualunqueRete “A” lineare, rete “B” qualunque V TH tensione a vuoto, R TH resistenza vistaV TH tensione a vuoto, R TH resistenza vista B B A A B B VTH RTH A A V TH A A R TH

17 AUTRONICA0.17 Esempio 2.1 Equivalente di TheveninEquivalente di Thevenin VDC 5V IDC 2mA R1 2k R2 1k R3 1k B B

18 AUTRONICA0.18 Esempio 2.2 Calcolo di V THCalcolo di V TH Utilizzando il principio di sovrapposizione degli effettiUtilizzando il principio di sovrapposizione degli effetti VDC 5V IDC 2mA R1 2k R2 1k R3 1k VTH RTH

19 AUTRONICA0.19 Esempio 2.3 Calcolo di R THCalcolo di R TH Cortocircuitando il generatore di tensione e aprendo quello di corrente si haCortocircuitando il generatore di tensione e aprendo quello di corrente si ha VDC 5V IDC 2mA R1 2k R2 1k R3 1k VTH RTH

20 AUTRONICA0.20 Teorema di Norton Una qualunque rete lineare, rispetto a una coppia di suoi nodi, può essere sostituita da un generatore di corrente I NR (pari alla corrente di cortocircuito) in parallelo a una resistenza R TH vista fra i due terminali.Una qualunque rete lineare, rispetto a una coppia di suoi nodi, può essere sostituita da un generatore di corrente I NR (pari alla corrente di cortocircuito) in parallelo a una resistenza R TH vista fra i due terminali. (dualità delle reti elettriche)(dualità delle reti elettriche)

21 AUTRONICA0.21 Esempio 3 Rete “A” lineare, rete “B” qualunqueRete “A” lineare, rete “B” qualunque I NR corrente di cortocircuito, R TH resistenza vistaI NR corrente di cortocircuito, R TH resistenza vista B B A A B B A A I NR A A R TH INR RTH


Scaricare ppt "AUTRONICA0.1 Autronica Richiami di Elettrotecnica."

Presentazioni simili


Annunci Google