La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI Iter del processo realizzativo delle OO.PP. PROGRAMMAZIONE PROGETTAZIONE ESECUZIONE COLLAUDO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI Iter del processo realizzativo delle OO.PP. PROGRAMMAZIONE PROGETTAZIONE ESECUZIONE COLLAUDO."— Transcript della presentazione:

1 IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI Iter del processo realizzativo delle OO.PP. PROGRAMMAZIONE PROGETTAZIONE ESECUZIONE COLLAUDO Per poter conseguire e mantenere il livello prestabilito di qualità, la normativa in materia di Lavori Pubblici ha provveduto ad identificare le singole fasi del processo, secondo le stesse logiche di gestione per la qualità fondate sull’approccio per processi. Corso di VALIDAZIONE DI OO.PP. - Corso di Laurea in CEGA a.a. 2007/2008 – Arch. Maria Rita Grasso Le fasi del procedimento edilizio nelle OO.PP. AFFIDAMENTO VALIDAZIONE VERIFICA tecnica del progetto Adempimento obbligatorio

2 IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI Iter del processo realizzativo delle OO.PP. COMMITTENTE RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO PROGETTISTA All’interno delle fasi definite dalla norma (programmazione, progettazione, affidamento, esecuzione e collaudo), finalizzate alla realizzazione di un opera pubblica, sono individuati gli “attori del processo”: Corso di VALIDAZIONE DI OO.PP. - Corso di Laurea in CEGA a.a. 2007/2008 – Arch. Maria Rita Grasso Le fasi del procedimento edilizio nelle OO.PP. ORGANISMO DI CONTROLLO

3 IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI La fase di PROGRAMMAZIONE nel processo di realizzazione delle OO.PP. STUDIO DI FATTIBILITÀ PROGRAMMA TRIENNALE L’attività di realizzazione di un opera pubblica si svolge sulla base di un programma triennale e dei suoi aggiornamenti annuali, che le amministrazioni predispongono e approvano insieme all’elenco dei lavori da realizzare nello stesso anno. L’inserimento dei lavori nel programma annuale è subordinato all’approvazione dello studio di fattibilità. Corso di VALIDAZIONE DI OO.PP. - Corso di Laurea in CEGA a.a. 2007/2008 – Arch. Maria Rita Grasso Le fasi del procedimento edilizio nelle OO.PP. 1a 1b Per mezzo di tale documentazione l’Amministrazione valuta: - LE ESIGENZE DEL BACINO DI UTENZA DI RIFERIMENTO - INDIVIDUA L’OPERA PUBBLICA DA REALIZZARE - I COSTI E I TEMPI - LA FATTIBILITÀ TECNICO-ECONOMICA - LA CORRISPONDENZA TRA L’OPERA E LE LINEE PROGRAMMATICHE

4 IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI La fase di PROGRAMMAZIONE nel processo di realizzazione delle OO.PP. STUDIO DI FATTIBILITÀ Lo SdF si configura come uno strumento si supporto alla fase preliminare di individuazione della soluzione tecnico-economica ottimale, attraverso il confronto tra soluzioni alternative. Inoltre la normativa scompone tale fase in due segmenti, definendo da una parte uno studio tramite il quale individuare il quadro delle esigenze, e dall’altra lo studio di fattibilità vero e proprio per la stesura del Programma Triennale. Corso di VALIDAZIONE DI OO.PP. - Corso di Laurea in CEGA a.a. 2007/2008 – Arch. Maria Rita Grasso Le fasi del procedimento edilizio nelle OO.PP. Studio di pre-fattibilità 1a Studio di fattibilità 1.Esistenza di soluzioni alternative 2.Disponibilità locale delle risorse 3.Informazioni sui flussi di domanda e offerta 4.Dati sui costi di investimento 5.Presenza di vincoli legislativi, istituzionali, amministrativi. È conveniente procedere? 1.Piano di fattibilità tecnico, articolato per alternative tecniche 2.Piano di fattibilità istituzionale 3.Piano di fattibilità finanziaria 4.Piano di fattibilità economico-sociale

5 IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI La fase di PROGRAMMAZIONE nel processo di realizzazione delle OO.PP. PROGRAMMA TRIENNALE Il programma triennale costituisce il momento attuativo degli studi di fattibilità, nonché di identificazione e quantificazione dei bisogni. Nel programma è previsto un ordine di priorità nell’elencazione delle opere da realizzare che i soggetti attuatori devono rispettare. Corso di VALIDAZIONE DI OO.PP. - Corso di Laurea in CEGA a.a. 2007/2008 – Arch. Maria Rita Grasso Le fasi del procedimento edilizio nelle OO.PP. AGGIORNAMENTI ANNUALI 1b 1.Interventi da realizzare nell’anno di riferimento 2.Responsabile Unico del Procedimento 3.Ammontare delle risorse destinate all’esecuzione dei lavori 4.Trimestre e anno dell’effettivo utilizzo dell’opera 1.Manutenzioni 2.Recupero del patrimonio esistente 3.Completamento dei lavori già iniziati 4.Interventi finanziabili con capitale privato maggioritario Priorità degli interventi OBIETTIVI 1.Valutazione e ponderazione dei bisogni 2.Individuazione delle priorità relative ai suddetti bisogni, con priorità agli interventi atti a mantenere, conservare, completare 3.Certezza della copertura finanziaria 4.Funzionalità, fruibilità e fattibilità di ogni singolo intervento 5.Realizzabilità dell’opera sotto il profilo urbanistico

6 IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI Il RUP e il Documento Preliminare alla Progettazione DPP Il responsabile unico del procedimento è nominato dalle Amministrazioni aggiudicatrici, prima della predisposizione degli elaborati propedeutici all’inserimento dell’opera nell’elenco annuale. Il primo atto redatto dal RUP è il Documento Preliminare alla Progettazione (che costituisce la base delle successive fasi di progetto) Corso di VALIDAZIONE DI OO.PP. - Corso di Laurea in CEGA a.a. 2007/2008 – Arch. Maria Rita Grasso Le fasi del procedimento edilizio nelle OO.PP. FINALITA’/UTILIZZO 1.Consentire l’avvio della progettazione preliminare 2.È il documento rispetto al quale valutare la conformità in fase di verifica dei vari livelli di progettazione CARATTERISTICHE 1.Completezza e facilità di comprensione 2.Esaustività, per quanto concerne la definizione dei requisiti e delle specifiche di progetto 3.Consente la facile rintracciabilità delle informazioni

7 Elaborati progettuali da produrre Risorse finanziarie a disposizione Programmazione temporale delle attività del processo edilizio IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI Struttura del Documento Preliminare alla Progettazione Corso di VALIDAZIONE DI OO.PP. - Corso di Laurea in CEGA a.a. 2007/2008 – Arch. Maria Rita Grasso Le fasi del procedimento edilizio nelle OO.PP. Le finalità del DPP Quando? Linee guida per la verifica del progetto preliminare Linee guida per la verifica del progetto esecutivo Come si controlla? Quanto? Chi progetta? Progettazione interna o esterna all’Amm. Chi? Chi controlla? verifica interna o esterna all’Amm. Supporto al RUP Eventuali consulenze tecniche Chi esegue? Modello di appalto Cosa?

8 IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI Struttura del DPP e specificazione dei contenuti Corso di VALIDAZIONE DI OO.PP. - Corso di Laurea in CEGA a.a. 2007/2008 – Arch. Maria Rita Grasso Le fasi del procedimento edilizio nelle OO.PP. Contenuti del DPP Indicazione della situazione iniziale - documentazione necessaria per la descrizione dello stato di fatto ante operam dei luoghi. Riferimento UNI Livello strategico: identificazione dell’intervento La committenza con l’ausilio di apposite analisi, identifica e inquadra tutte le componenti peculiari dell’intervento. Definizione del fabbisogno e verifica dell’effettiva necessità dell’intervento. Indicazione della obiettivi generali da perseguire e delle strategie per raggiungerli - Indicazione della regole e delle norme tecniche da rispettare – in questa sezione sarebbe auspicabile inserire le norme UNI, CEI, ecc., da considerare come input vincolanti per la progettazione e come parametri di riferimento per il controllo.

9 IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI Struttura del DPP e specificazione dei contenuti Corso di VALIDAZIONE DI OO.PP. - Corso di Laurea in CEGA a.a. 2007/2008 – Arch. Maria Rita Grasso Le fasi del procedimento edilizio nelle OO.PP. Contenuti del DPP Indicazione dei vincoli di legge relativi al contesto – definire in maniera esaustiva il quadro normativo di riferimento per l’intervento edilizio, fornendo la cronologia delle autorizzazioni necessarie al fine di stimare i tempi del processo di progettazione. Riferimento UNI Livello operativo: contesto, obiettivi, risorse, vincoli - Definizione puntuale delle risorse, degli obiettivi di qualità e dei vincoli, tramite analisi approfondite, da mettere a base della progettazione. Le analisi dovrebbero riguardare, gli aspetti organizzativi, i vincoli legislativi, gli aspetti economici e temporali con riferimento alle esigenze e alle priorità della committenza e della pubblica utilità Indicazione delle funzioni che dovrà svolgere l’intervento - Indicazione dei limiti finanziari da rispettare e della stima dei costi e delle fonti di finanziamento – è necessario avere chiaro il modello di processo da adottare in modo da preventivare i corrispettivi per i servizi di progettazione, consulenze, gare, esecuzione, collaudi, ecc. Indicazione degli impatti dell’opera sulle componenti ambientali e nel caso degli organismi edilizi delle attività e unità ambientali -

10 IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI Redazione del Documento Preliminare alla Progettazione RUP Il Responsabile Unico del Procedimento, ha il compito di redarre il Documento Preliminare alla Progettazione, previa una analisi preliminare dei documenti di programmazione, al fine di valutare la criticità dell’intervento. Corso di VALIDAZIONE DI OO.PP. - Corso di Laurea in CEGA a.a. 2007/2008 – Arch. Maria Rita Grasso Le fasi del procedimento edilizio nelle OO.PP. 1.Programma triennale 2.Elenco annuale 3.Studio di fattibilità Documenti di Programmazione Quesiti preliminari alla stesura del DPP 1.Esistono dubbi sul progetto e sulle sue finalità? 2.Su quali aspetti esistono motivi di incertezza? 3.Quali sono i rischi di una eventuale progettazione e/o esecuzione non ottimale delle opere? 4.Potrebbero sussistere vincoli non chiaramente identificati sull’area o sull’opera oggetto di progettazione (autorizzazioni, espropri, distanze, ecc.)? 5.È necessario coinvolgere figure professionali specializzate di supporto alla progettazione? Analisi DPP

11 IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI Redazione del Documento Preliminare alla Progettazione Finalità La normativa definisce i criteri rispetto i quali il RUP deve redigere il Documento Preliminare alla Progettazione, al fine di definire il procedimento di progettazione e le relative modalità di verifica. Corso di VALIDAZIONE DI OO.PP. - Corso di Laurea in CEGA a.a. 2007/2008 – Arch. Maria Rita Grasso Le fasi del procedimento edilizio nelle OO.PP. 1.Definisce gli obiettivi di qualità ed i requisiti del procedimento, inclusi i requisiti del cliente e quelli cogenti 2.Definisce le risorse da impiegare nelle attività di progettazione e di verifica 3.Individua le informazioni, i documenti e le prescrizioni normative necessari per la corretta gestione e monitoraggio dell’intervento 4.Individua le fasi relative alle attività di progettazione, verifica e validazione, nonché la metodologia e la tempistica Criteri per la redazione del DPP 1.È un requisito obbligatorio per la fase di progettazione 1.È il documento di riferimento per le attività di controllo e validazione

12 IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI Redazione del Documento Preliminare alla Progettazione La normativa definisce i criteri rispetto i quali il RUP deve redigere il Documento Preliminare alla Progettazione, al fine di definire il procedimento di progettazione e le relative modalità di verifica. Corso di VALIDAZIONE DI OO.PP. - Corso di Laurea in CEGA a.a. 2007/2008 – Arch. Maria Rita Grasso Le fasi del procedimento edilizio nelle OO.PP. Tale processo ha lo scopo di assicurare la completezza e la chiarezza dei contenuti del DPP, l’individuazione delle esigenze della committenza, la identificazione della normativa di riferimento, la pianificazione delle fasi di progettazione e verifica in rapporto col grado di criticità dell’intervento. Documenti di Programmazione ENTE AGGIUDICATORE RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO nomina Raccolta delle informazioni

13 IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI CONTENUTI del Documento Preliminare alla Progettazione Il DPP, in quanto documento di riferimento per le successive fasi del procedimento oltre a contenere tutte le informazioni preliminari è strutturato in paragrafi suddiviso per argomenti, allo scopo di assicurare: una facile compilazione, la rintracciabilità delle informazioni, l’impiego come guida per lo svolgimento della fase di progettazione e delle relative verifiche Corso di VALIDAZIONE DI OO.PP. - Corso di Laurea in CEGA a.a. 2007/2008 – Arch. Maria Rita Grasso Le fasi del procedimento edilizio nelle OO.PP. SCOPO CONSIDERAZIONI PRELIMINARI UBICAZIONE ED AMBITO TERRITORIALE DELL’INTERVENTO – situazione iniziale OBIETTIVI GENERALI DA PERSEGUIRE ESIGENZE E BISOGNI DA SODDISFARE REGOLE E NORME TECNICHE DA RISPETTARE REQUISITI TECNICI DA RISPETTARE VINCOLI DA RISPETTARE FUNZIONI DELL’INTERVENTO IMPATTI DELL’OPERA SULLE COMPONENTI AMBIENTALI FASI DI PROGETTAZIONE DA SVILUPPARE E LORO SEQUENZA LOGICA – TEMPI DI SVOLGIMENTO - PIANO DELLE VERIFICHE CRITICITA’ DELL’INTERVENTO

14 IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI CONTENUTI del Documento Preliminare alla Progettazione Corso di VALIDAZIONE DI OO.PP. - Corso di Laurea in CEGA a.a. 2007/2008 – Arch. Maria Rita Grasso Le fasi del procedimento edilizio nelle OO.PP. Questa sezione consiste nella esplicitazione dell’obiettivo generale del progetto e nella individuazione delle caratteristiche connotanti l’intervento. SCOPO 1.Tipologia e ambito di intervento 2.Opere principali da realizzare 3.Finalità da conseguire contenuti

15 IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI CONTENUTI del Documento Preliminare alla Progettazione Corso di VALIDAZIONE DI OO.PP. - Corso di Laurea in CEGA a.a. 2007/2008 – Arch. Maria Rita Grasso Le fasi del procedimento edilizio nelle OO.PP. è la sezione che contiene tutte le informazioni di carattere generale riguardanti l’intervento e il relativo procedimento, contiene, quindi, anche informazioni di carattere amministrativo CONSIDERAZIONI PRELIMINARI 1.Committente 2.Utente/utilizzatore dell’opera 3.Esigenze 4.Stato di fatto 5.Motivazioni, decisioni/delibere, impegni 6.Localizzazione contenuti

16 IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI CONTENUTI del Documento Preliminare alla Progettazione Corso di VALIDAZIONE DI OO.PP. - Corso di Laurea in CEGA a.a. 2007/2008 – Arch. Maria Rita Grasso Le fasi del procedimento edilizio nelle OO.PP. Contiene tutte le informazioni utili ad una corretta contestualizzazione dell’intervento, tramite l’analisi dell’ambito territoriale ed ambientale e la verifica della sua localizzazione, al fine di individuare le possibili soluzioni eco-compatibili. UBICAZIONE ED AMBITO TERRITORIALE DELL’INTERVENTO situazione iniziale 1.Presenza di bacini idrografici 2.Presenza di corsi d’acqua 3.Necessità di interventi di bonifica cave 4.Necessità di interventi di bonifica siti industriali 5.Necessità di interventi di bonifica amianto 6.Necessità di effettuare rilievi ed indagini contenuti

17 IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI CONTENUTI del Documento Preliminare alla Progettazione Corso di VALIDAZIONE DI OO.PP. - Corso di Laurea in CEGA a.a. 2007/2008 – Arch. Maria Rita Grasso Le fasi del procedimento edilizio nelle OO.PP. Consiste nella descrizione del quadro finale dell’intervento, ovvero configura gli obiettivi e le strategie operative da mettere in atto per conseguirli. I contenuti di questo paragrafo rappresentano l’approfondimento degli studi di fattibilità OBIETTIVI GENERALI DA PERSEGUIRE contenuti Consiste nella descrizione e nella motivazione delle esigenze espresse e/o implicite dell’utente e dei rapporti di reciprocità tra queste e lo scopo del progetto. ESIGENZE E BISOGNI DA SODDISFARE contenuti

18 IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI CONTENUTI del Documento Preliminare alla Progettazione Corso di VALIDAZIONE DI OO.PP. - Corso di Laurea in CEGA a.a. 2007/2008 – Arch. Maria Rita Grasso Le fasi del procedimento edilizio nelle OO.PP. Consiste nella individuazione del corpo normativo di riferimento (norme cogenti e norme tecniche di riferimento) cui si dovrà attenere il progetto. REGOLE E NORME TECNICHE DA RISPETTARE contenuti Indicazione di tutti i requisiti tecnologici (sicurezza, fruibilità, gestione, durabilità, manutenibilità, ecc.) da rispettare nella realizzazione dell’intervento,nonché la definizione delle risorse, dei materiali, dei sistemi tecnologici e delle norme di riferimento). REQUISITI TECNICI DA RISPETTARE contenuti

19 IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI CONTENUTI del Documento Preliminare alla Progettazione Corso di VALIDAZIONE DI OO.PP. - Corso di Laurea in CEGA a.a. 2007/2008 – Arch. Maria Rita Grasso Le fasi del procedimento edilizio nelle OO.PP. è la sezione che contiene tutte le informazioni relative ai vincoli derivanti dal contesto dell’intervento, si tratta, quindi anche di una fase di verifica delle autorizzazioni necessarie a tutti i livelli di progettazione. VINCOLI DA RISPETTARE 1.Leggi e regolamenti 2.Norme tecniche generali e specifiche (leggi urbanistiche, vincoli paesaggistici, ecc.) 3.Vincoli legali 4.Leggi del lavoro 5.Norme per la protezione dell’ambiente 6.Aspetti sociali contenuti

20 IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI CONTENUTI del Documento Preliminare alla Progettazione Corso di VALIDAZIONE DI OO.PP. - Corso di Laurea in CEGA a.a. 2007/2008 – Arch. Maria Rita Grasso Le fasi del procedimento edilizio nelle OO.PP. Contiene le prescrizioni relative alle funzioni ed alle prestazioni che l’opera dovrà garantire, dovrebbe includere anche un predimensionamento delle opere, che sarà utilizzato come base per lo sviluppo della progettazione. FUNZIONI DELL’INTERVENTO contenuti Contiene l’elenco delle potenziali ricadute sull’ambiente dell’opera e gli eventuali interventi di mitigazione. IMPATTI DELL’OPERA SULLE COMPONENTI AMBIENTALI contenuti 1.Usi del territorio 2.Variazioni paesaggistiche 3.Mobilità ed accessibilità 4.Viabilità 5.Destinazioni d’uso

21 IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI CONTENUTI del Documento Preliminare alla Progettazione Corso di VALIDAZIONE DI OO.PP. - Corso di Laurea in CEGA a.a. 2007/2008 – Arch. Maria Rita Grasso Le fasi del procedimento edilizio nelle OO.PP. 1.Indicazione del livello di progettazione richiesto (P. preliminare, P. definitivo, P. esecutivo) 2.Successione delle fasi di progetto e tempistica 3.Piano delle verifiche contenuti FASI DI PROGETTAZIONE DA SVILUPPARE E LORO SEQUENZA LOGICA - TEMPI DI SVOLGIMENTO - PIANO DELLE VERIFICHE Contiene l’indicazione del livello di approfondimento più idoneo all’intervento in oggetto, nonché la successione logica delle fasi di progetto con la definizione dei tempi di svolgimento e della metodologia relativa alle attività di controllo tecnico del progetto.

22 IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI CONTENUTI del Documento Preliminare alla Progettazione Corso di VALIDAZIONE DI OO.PP. - Corso di Laurea in CEGA a.a. 2007/2008 – Arch. Maria Rita Grasso Le fasi del procedimento edilizio nelle OO.PP. 1.La frequenza delle verifiche contenuti Piano delle verifiche Indicazione delle fasi di progetto da sottoporre a verifica 2. La modalità e i criteri di verifica degli elaborati 3. Estensione della verifica Grado di approfondimento delle verifiche Per quanto concerne le verifiche tecniche del progetto necessarie ai fini della validazione finale, il RUP deve predisporre un piano delle verifiche unitamente al piano del progetto.

23 IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI CONTENUTI del Documento Preliminare alla Progettazione Corso di VALIDAZIONE DI OO.PP. - Corso di Laurea in CEGA a.a. 2007/2008 – Arch. Maria Rita Grasso Le fasi del procedimento edilizio nelle OO.PP. Piano delle verifiche 3. Estensione della verifica Grado di approfondimento delle verifiche 1.Qualità documentale 2.Conformità ai requisiti del DPP 3.Affidabilità dei dati e dei metodi assunti 4.Specifiche funzionali, prestazionali e tecniche 5.Efficacia ed efficienza della soluzione progettuale contenuti

24 IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI CONTENUTI del Documento Preliminare alla Progettazione Corso di VALIDAZIONE DI OO.PP. - Corso di Laurea in CEGA a.a. 2007/2008 – Arch. Maria Rita Grasso Le fasi del procedimento edilizio nelle OO.PP. Piano delle verifiche 3. Estensione della verifica Grado di approfondimento delle verifiche 1.Qualità documentale contenuti Verifica della leggibilità degli elaborati con riguardo alla corretta utilizzazione dei linguaggi convenzionali di elaborazione Verifica della comprensibilità delle informazioni contenute negli elaborati e della possibilità di ripetere le calcolazioni effettuate; Verifica della coerenza delle informazioni tra i diversi elaborati; Verifica documentale: controllo dell’esistenza di tutti gli elaborati previsti per il livello del progetto da esaminare; Verifica dell’esaustività della logica elaborativa utilizzata per la redazione del progetto in funzione del quadro esigenziale; Verifica dell’esaustività delle informazioni contenute nei singoli elaborati; Verifica dell’esaustività delle modifiche apportate al progetto a seguito di un suo precedente esame; Verifica dell’adempimento delle obbligazioni previste nel disciplinare di incarico di progettazione.

25 IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI CONTENUTI del Documento Preliminare alla Progettazione Corso di VALIDAZIONE DI OO.PP. - Corso di Laurea in CEGA a.a. 2007/2008 – Arch. Maria Rita Grasso Le fasi del procedimento edilizio nelle OO.PP. Piano delle verifiche 3. Estensione della verifica Grado di approfondimento delle verifiche 2.Conformità ai requisiti del DPP contenuti Verifica della rispondenza delle soluzioni progettuali ai requisiti espressi nel DPP o negli elaborati della progettazione prodotti nella fase precedente; Verifica della rispondenza della soluzione progettuale alle normative assunte a riferimento. 3.Affidabilità dei dati e dei metodi assunti Verifica della corretta applicazione delle regole tecniche di riferimento per la redazione del progetto; Verifica dell’uso corretto di normative specifiche in relazione alle metodologie adottate dal progettista; Verifica della coerenza delle ipotesi progettuali poste a base delle elaborazioni tecniche ambientali, architettoniche, strutturali, impiantistiche e di sicurezza; Verifica dell’adeguatezza e della congruità della documentazione progettuale ai requisiti di norma e a quelli previsti e definiti nel DPP.

26 IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI CONTENUTI del Documento Preliminare alla Progettazione Corso di VALIDAZIONE DI OO.PP. - Corso di Laurea in CEGA a.a. 2007/2008 – Arch. Maria Rita Grasso Le fasi del procedimento edilizio nelle OO.PP. Piano delle verifiche 3. Estensione della verifica Grado di approfondimento delle verifiche 4.Specifiche funzionali, prestazionali e tecniche contenuti Verifica delle scelte progettuali, al fine di valutare se l’opera progettata sia in grado di soddisfare le eventuali specifiche disposizioni funzionali, prestazionali, e tecniche contenuti nel DPP. Questa verifica andrebbe fatta solo per progetti particolarmente complessi, per i quali le attività di verifica vanno oltre la semplice verifica di conformità, ma interessano le scelte progettuali e i relativi contenuti tecnici. 5.Efficacia ed efficienza della soluzione progettuale Verifica del scelte progettuali al fine di valutare se l’opera progettata sia in grado di soddisfare in modo efficace ed efficiente le esigenze e gli obiettivi specificati nel DPP. Questa verifica andrebbe fatta solo per progetti particolarmente complessi, per i quali le attività di verifica vanno oltre la semplice verifica di conformità, ma interessano le scelte progettuali e i relativi contenuti tecnici ed economici

27 IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI CONTENUTI del Documento Preliminare alla Progettazione Corso di VALIDAZIONE DI OO.PP. - Corso di Laurea in CEGA a.a. 2007/2008 – Arch. Maria Rita Grasso Le fasi del procedimento edilizio nelle OO.PP. contenuti CRITICITA’ DELL’INTERVENTO Con riferimento all’art. 93 comma 2 del Codice dei Contratti Pubblici, viene effettuata una stima della criticità dell’intervento al fine di prevenire, per quanto possibile, il rischio di mancato raggiungimento degli obiettivi prefissati. Sulla base di tale valutazione viene altresì valutata la necessità di fornire prescrizioni aggiuntive a quelle minime stabilite per legge ovvero ridurre le suddette prescrizioni minime al fine di snellire le procedure e ridurre i tempi di progettazione. La criticità dell’intervento viene analizzata in relazione ai seguenti aspetti: 1.Importo delle opere da progettare; 2.Tipologia delle opere; 3.Vincoli relativi al contesto.

28 IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI CONTENUTI del Documento Preliminare alla Progettazione Corso di VALIDAZIONE DI OO.PP. - Corso di Laurea in CEGA a.a. 2007/2008 – Arch. Maria Rita Grasso Le fasi del procedimento edilizio nelle OO.PP. contenuti CRITICITA’ DELL’INTERVENTO Valutazione della criticità Importo< ÷ > Tipologiasemplice1ordinaria2complessa3 Vincolinessuno1ordinari2complessi3 Criticità totaleCLASSE DI CRITICITA’ legenda: Classe 1=3÷4, Classe 2= 5÷7, Classe 3 = 8÷9;

29 IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI CONTENUTI del Documento Preliminare alla Progettazione Corso di VALIDAZIONE DI OO.PP. - Corso di Laurea in CEGA a.a. 2007/2008 – Arch. Maria Rita Grasso Le fasi del procedimento edilizio nelle OO.PP. contenuti CRITICITA’ DELL’INTERVENTO Graduazione delle prescrizioniClassi di criticità dell’intervento e campionamento verifiche /validazioni123 Verifica prog. preliminareFino al 30%30÷50%50÷100% Verifica prog. definitivoFino al 30%30÷50%50÷100% Verifica prog. esecutivoFino al 30%30÷50%50÷100% Altre verifiche intermedieFino al 30%30÷50%50÷100% Validazione progetto esecutivoFino al 30%30÷50%50÷100% Estensione del controllo123 Qualità documentale (completezza, chiarezza, adeguatezza)Fino al 30%30÷50%50÷100% Conformità ai requisiti del DPP (normativi, committente, utente)Fino al 30%30÷50%50÷100% Affidabilità dei dati e dei metodi assuntiFino al 30%30÷50%50÷100% specifiche funzionali, prestazionali e tecniche,Fino al 30%30÷50%50÷100% efficacia ed efficienza della soluzione progettualeFino al 30%30÷50%50÷100% la % di campionamento è riferita solo alla percentuale di elaborati grafici da verificare (tutti gli altri documenti quali le relazioni tecniche, i computi, i capitolati,… verranno verificati integralmente

30 IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI CONTENUTI del Documento Preliminare alla Progettazione Corso di VALIDAZIONE DI OO.PP. - Corso di Laurea in CEGA a.a. 2007/2008 – Arch. Maria Rita Grasso Le fasi del procedimento edilizio nelle OO.PP. contenuti CRITICITA’ DELL’INTERVENTO legenda: A = junior (meno di 5 anni di esperienza), B = senior (>5 anni di esperienza), C = esperto


Scaricare ppt "IL PROCEDIMENTO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI Iter del processo realizzativo delle OO.PP. PROGRAMMAZIONE PROGETTAZIONE ESECUZIONE COLLAUDO."

Presentazioni simili


Annunci Google