La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ottobre 2009Versione lavoro di 21.10.09 IUFFP Formazione continua 1 / 22 Documentazione Formazione Formazione continua nel progetto "Futuro delle SMC"

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ottobre 2009Versione lavoro di 21.10.09 IUFFP Formazione continua 1 / 22 Documentazione Formazione Formazione continua nel progetto "Futuro delle SMC""— Transcript della presentazione:

1 Ottobre 2009Versione lavoro di IUFFP Formazione continua 1 / 22 Documentazione Formazione Formazione continua nel progetto "Futuro delle SMC" L'offerta di seminari dello IUFFP Mandato… Obiettivi e destinatari… Organizzazione e pianificazione del progetto… L'offerta ai destinatari… Sintesi della "Box SMC"… I 5 moduli di formazione continua della "Box SMC"… Istituto universitario federale per la formazione professionale IUFFP Via Besso Lugano

2 Ottobre 2009Versione lavoro di IUFFP Formazione continua 2 / 22 Documentazione formazione Mandato di formazione continua L'UFFT ha conferito allo IUFFP il mandato di elaborare e applicare le misure di formazione continua nell'ambito del progetto "Futuro delle scuole medie di commercio"

3 Ottobre 2009Versione lavoro di IUFFP Formazione continua 3 / 22 Documentazione Formazione Obiettivi e destinatari Obiettivi La formazione continua assicura l'introduzione e l'attuazione mirata e conforme agli obiettivi dei piani di formazione standard (PFS), in particolare per la formazione professionale pratica presso le scuole medie di commercio. Docenti provenienti dalla scuola e formatori provenienti dalla pratica dispongono di strutture che sostengono la collaborazione nell'ambito della loro attività d'insegnamento.

4 Ottobre 2009Versione lavoro di IUFFP Formazione continua 4 / 22 Documentazione Formazione I docenti… conoscono i piani di formazione standard (PFS), collaborano all'elaborazione dei programmi d'istituto (PI) e trasmettono le competenze operative fondamentali per il campo professionale. ricevono un compendio metodologico per un insegnamento individualizzato incentrato sugli allievi nell'ambito delle parti pratiche integrate (PPI) e dell'insegnamento orientato ai problemi (IOP). capiscono quale ruolo devono assumere a dipendenza della materia insegnata, dei suoi contenuti, delle situazioni didattiche e sono in grado di metterlo in pratica.

5 Ottobre 2009Versione lavoro di IUFFP Formazione continua 5 / 22 Documentazione Formazione I formatori professionali nelle scuole… comprendono le possibilità di una scuola di cultura generale. conoscono il piano di formazione standard – formazione pratica per le SMC (PFS-pratica) e trasmettono le competenze operative fondamentali per il campo professionale, scelte sulla base del programma d‘istituto (PI). dispongono di conoscenze di base metodologico- didattiche e sono in grado di applicarle soprattutto nell'ambito delle parti pratiche integrate (PPI).

6 Ottobre 2009Versione lavoro di IUFFP Formazione continua 6 / 22 Documentazione Formazione Organizzazione di progetto (fase di implementazione) Gruppo direttivo 6 UFFTCSFP CIFC CH / CSRFC IUFFPCDSCS DP CH ampliata DP Cantoni PL Scuole DP IUFFP

7 Ottobre 2009Versione lavoro di IUFFP Formazione continua 7 / 22 Documentazione Formazione Gruppo direttivo –Controlling dell‘implementazione –Discussione dei risultati della valutazione Direzione di progetto ampliata –Accompagnamento dell‘implementazione, risposte alle domande relative all‘implementazione –Accompagnamento della valutazione –Coordinamento della formazione di base SMC con i progetti di riforma (Ordinanza sulla formazione 2012 e PQ-MP 2014) –Implementazione del concetto di informazione in collaborazione con il segretariato CSFP –Gestione della Formazione continua IUFFP per le SMC Direzione di progetto Cantoni –Implementazione delle basi SMC nei cantoni Direzione di progetto IUFFP –Sostegno all’implementazione attraverso offerte di formazione continua per scuole/docenti e periti d’esame basati sul mandato UFFT Direzione di progetto scuole –Implementazione delle basi SMC nelle scuole –Elaborazione di un piano di insegnamento per le scuole

8 Ottobre 2009Versione lavoro di IUFFP Formazione continua 8 / 22 Documentazione formazione Steuergruppe Traduzione italiana segue –Controlling der Umsetzung –Diskussion der Evaluationsergebnisse Erweiterte Projektleitung –Begleitung der Umsetzung, Beantwortung von Umsetzungsfragen –Begleitung der Evaluation –Koordination der HMS-Grundbildung mit den Reformprojekten (BiVo 2012 und RLP BM 2014) –Umsetzung des Informationskonzeptes in Zusammenarbeit mit dem SBBK-Sekretariat –Steuerung der EHB-Weiterbildung für HMS Projektleitung Kantone –Umsetzung der HMS-Grundlagen in den Kantonen Projektleitung EHB –Unterstützung der Umsetzung durch Weiterbildungsangebote für Schulen/Lehrpersonen und Prüfungsexpertinnen/-experten gestützt auf das BBT-Mandat Projektleitung Schule –Umsetzung der HMS-Grundlagen in der Schule –Erarbeitung eines Schullehrplans

9 Ottobre 2009Versione lavoro di IUFFP Formazione continua 9 / 22 Documentazione formazione Sintesi dell'offerta di formazione continua Iscrizione: / "Iscriversi ai corsi "  ricerca :"SMC"www.iuffp-svizzera.ch Offerta 1 5 moduli di formazione continua della "BOX SMC", di norma due volte all'anno, ulteriori moduli su richiesta Offerta 2 Piattaforma d'informazione e download "BOX SMC" all'indirizzo:  formazione continua  BOX SMCwww.iuffp-suisse.ch Offerta 3 Se necessario: scambio di esperienze e workshop a livello di regione linguistica Offerta 4 se necessario: impiego di flying coaches (team di istruttori) con il compito di sostenere i destinatari in loco I Cantoni o le direzioni delle SMC decidono se la frequenza dei corsi è facoltativa o obbligatoria.

10 Ottobre 2009Versione lavoro di IUFFP Formazione continua 10 / 22 Documentazione Formazione I 5 moduli di formazione continua della "BOX SMC" Supporto: 1 cassetto per ogni modulo, cassetti di riserva a disposizione, disponibile online all'indirizzo: svizzera.ch  Formazione continuawww.iuffp- svizzera.ch

11 Ottobre 2009Versione lavoro di IUFFP Formazione continua 11 / 22 Documentazione Formazione I 5 moduli di formazione continua della "BOX SMC" A partire dal ottobre 2009 sono pubblicati sono offerti nelle tre regioni linguistiche della Svizzera; di regola ogni modulo dura da 1 a 2 giorni; possono essere frequentati singolarmente e indipendentemente l'uno dall'altro; di regola sono offerti 2 volte all'anno a partire da novembre 2009.

12 Ottobre 2009Versione lavoro di IUFFP Formazione continua 12 / 22 Documentazione Formazione I moduli di formazione continua della "BOX SMC" Modulo 1: dai PFS al PI Conoscere e applicare correttamente i nuovi piani di formazione standard (PFS) e la procedura per allestire il proprio programma d‘istituto (PI). Tutte le persone coinvolte nel processo di allestimento Fine 2009, ev. autunno 2010 Titolo del modulo Chi? Quando?

13 Ottobre 2009Versione lavoro di IUFFP Formazione continua 13 / 22 Documentazione formazione Contenuto del modulo 1: dai PFS al PSc Assumere ruolo e competenza per allestire il programma d'insegnamento della propria scuola (programma d‘istituto = PI). Sviluppare il programma d‘istituto (PI) in modo possibilmente vicino alla pratica. Consolidare PPI come materia e IOP come principio didattico e attuarli come esigenza richiesta all'insegnamento scolastico. Riprendere nel programma d‘istituto (PI), a dipendenza del modello, le direttive contenute nei piani di formazione standard (PFS). - Modello i: 500/625 lezioni, SAL e 2 UP - Modello 3+1: 160 lezioni, 1 UP Inserire proficuamente i nuovi elementi (PPI, Stage aziendali comprese UP e SAL nonché IOP, comprese UF e LA) nei programmi d‘istituto (a dipendenza del modello 3+1 e/o del modello i). Eventualmente considerare nel programma d‘istituto le esigenze del programma quadro d'insegnamento per la maturità professionale commerciale nonché le esigenze specifiche della SMC.

14 Ottobre 2009Versione lavoro di IUFFP Formazione continua 14 / 22 Documentazione Formazione I moduli di formazione continua della "BOX SMC" 1 Modulo 2: parti pratiche integrate Padroneggiare e attuare correttamente non solo le esigenze delle parti pratiche integrate (PPI), ma anche le unità procedurali (UP) e le situazioni di apprendimento e di lavoro (SAL) a dipendenza del modello. Docenti e formatori provenienti dalla pratica per PPI , due volte all'anno Titolo del modulo Chi? Quando? 1 Differenziazione a dipendenza del modello i (500/625 lezioni, 2 SAL e 2UP) e del modello 3+1 (160 lezioni, 1 UP).

15 Ottobre 2009Versione lavoro di IUFFP Formazione continua 15 / 22 Documentazione formazione Contenuti del modulo 2: PPI Comprendere le esigenze delle PPI in accordo con gli Stage aziendali (SA) e l‘insegnamento orientato ai problemi (IOP) e adattarle ai bisogni della propria scuola, applicarle in modo indipendente e analizzarle in modo possibilmente vicino alla pratica. Comprendere UP e SAL a dipendenza del modello e applicarle conformemente al regolamento. - Modello i: 500/625 lezioni, 2 SAL e 2 UP - Modell 3+1: 160 lezioni, 1 UP Comprendere il cambiamento di ruolo "da docente a coach" in relazione con le PPI. Conoscere l'utilizzo e l'applicazione della documentazione dell'apprendimento e delle prestazioni (DAP). Possibilità di svolgere esami interni della scuola: SAL e UP nell'ambito delle PPI a dipendenza del modello.

16 Ottobre 2009Versione lavoro di IUFFP Formazione continua 16 / 22 Documentazione Formazione I moduli di formazione continua della "BOX SMC" Modulo 3: i miei ruoli nella veste di docente Impiegare forme d'insegnamento e apprendimento più ampie in funzione degli obiettivi e dei destinatari. Applicare efficacemente i nuovi ruoli di coach e accompagnatore dell'apprendimento. Tutti i docenti delle SMC , due volte all'anno Titolo del modulo Chi? Quando?

17 Ottobre 2009Versione lavoro di IUFFP Formazione continua 17 / 22 Documentazione formazione Contenuti del modulo 3: coaching Accompagnare con competenza le persone in formazione nei processi di apprendimento autocontrollati e orientati all'azione. Impiegare correttamente diverse tecniche di porre le domande e metodi di coaching e sostenere le persone in formazione durante l'autoriflessione. Impiegare forme più ampie d'insegnamento e apprendimento in funzione degli obiettivi e dei destinatari. Osservare criticamente il proprio ruolo nei processi di apprendimento e trarre vantaggio dalla conoscenze acquisite. Collegare, con i metodi di coaching appresi, in funzione dei destinatari e in modo possibilmente vicino alla pratica, tutte le funzioni presenti presso una SMC (in particolare IOP, ma anche PPI e assistenza durante lo stage aziendale).

18 Ottobre 2009Versione lavoro di IUFFP Formazione continua 18 / 22 Documentazione Formazione I moduli di formazione continua della "BOX SMC" 1 Modulo 4: stage aziendali di lunga durata Conoscere i nuovi elementi (DAP*, UP, SAL). Dedurre i principi di assistenza ed elaborare i rispettivi standard. Instaurare e curare efficacemente contatti specifici. Assistenti del periodo di pratica delle SMC A partire da autunno 2010 fino al 2014, due volte all‘anno * DAP = Documentazione dell‘apprendimento e delle prestazioni 1 Il modulo 4 viene sviluppato in collaborazione con le ispettrici e gli ispettori di tirocinio dei Cantoni. Titolo del modulo Chi? Quando?

19 Ottobre 2009Versione lavoro di IUFFP Formazione continua 19 / 22 Documentazione formazione Contenuti del modulo 4: periodo di pratica di lunga durata Illustrare alle aziende in cui si svolgono gli stage aziendali (SA) le novità compresi i doveri conseguenti. Organizzare la collaborazione con le aziende in cui si svolgono gli stage aziendali (SA), con i rami di formazione e d'esame, con gli operatori dei CI e le autorità cantonali competenti e concludere i rispettivi accordi. Nell'ambito dello stage aziendale di lunga durata adempiere correttamente, conformemente al mandato legale, i propri doveri quale assistente. Rispondere con competenza alle persone in formazione e ai responsabili dello stage aziendale nelle aziende oppure indirizzarli alle "giuste" persone di riferimento. Assistere le persone in formazione durante lo stage aziendale.

20 Ottobre 2009Versione lavoro di IUFFP Formazione continua 20 / 22 Documentazione formazione Modulo 4: periodo di pratica aziendale di lunga durata Conoscere le basi e gli aspetti giuridici concernenti la procedura di qualificazione per la parte aziendale. Conoscere l'attuazione delle UP nell'ambito di PPI nonché delle UP e delle SAL nell'ambito dello stage aziendale di lunga durata e accompagnarla se necessario. Eseguire secondo regolamento i lavori amministrativi necessari.

21 Ottobre 2009Versione lavoro di IUFFP Formazione continua 21 / 22 Documentazione Formazione I moduli di formazione continua della "BOX SMC" 1 Modulo 5: procedura di qualificazione (PQ) Conoscere la PQ aziendale. Padroneggiare la PQ scolastica e i suoi elementi e attuarli secondo il regolamento. Applicare gli standard d'esame durante la pianificazione e la valutazione. Docenti delle SMC A partire dal volte all'anno, a partire dal 2014 una volta all'anno 1 Il modulo 5 viene sviluppato in collaborazione con la Commissione svizzera d'esame per la formazione commerciale di base. Titolo del modulo Chi? Quando?

22 Ottobre 2009Versione lavoro di IUFFP Formazione continua 22 / 22 Documentazione formazione Modulo 5: procedura di qualificazione (PQ) Conoscere le basi e gli aspetti giuridici della procedura di qualificazione per la parte aziendale e quella scolastica. Attuare in modo indipendente e conformemente al regolamento i singoli elementi d'esame della parte scolastica: ICA, E&S, UF/LA (nell'ambito di IOP). Impiegare praticamente gli strumenti al fine di sostenere efficacemente le persone in formazione in funzione degli esami.

23 Ottobre 2009Versione lavoro di IUFFP Formazione continua 23 / 22 Documentazione Formazione Non siete soli! Lo IUFFP vi sostiene… Auguri di buon lavoro!


Scaricare ppt "Ottobre 2009Versione lavoro di 21.10.09 IUFFP Formazione continua 1 / 22 Documentazione Formazione Formazione continua nel progetto "Futuro delle SMC""

Presentazioni simili


Annunci Google