La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

APPROCCI METODOLOGICI AL CHIUSO IN AULA NELLE SALE ESPOSITIVE IN UNO SPAZIO CHIUSO o PROTETTO ALLAPERTO NELLA NATURA IN PIAZZA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "APPROCCI METODOLOGICI AL CHIUSO IN AULA NELLE SALE ESPOSITIVE IN UNO SPAZIO CHIUSO o PROTETTO ALLAPERTO NELLA NATURA IN PIAZZA."— Transcript della presentazione:

1 APPROCCI METODOLOGICI AL CHIUSO IN AULA NELLE SALE ESPOSITIVE IN UNO SPAZIO CHIUSO o PROTETTO ALLAPERTO NELLA NATURA IN PIAZZA

2 IN AULA 1.LABORATORIO A STEP 2.LABORATORIO A POITILLISME 3.LABORATORIO CLIL 4.LABORATORIO LUDICO 5. LABORATORIO IBSE 6. LABORATORIO CREATIVO

3 LABORATORIO Il laboratorio è unattività culturale e formativa orientata allapprendimento che privilegia il canale operativo e motivante del fare.

4 LABORATORIO A STEP E unesperienza culturale e formativa in cui il carattere prevalente è basato su unorganizzazione di azioni e step prevalentemente sequenziali.

5 LABORATORIO A POINTILLISME E unesperienza culturale e formativa in cui il carattere prevalente è basato su un set di singole azioni che, interpretate nel loro insieme, concorrono a sviluppare il tema proposto.

6 LABORATORIO CLIL E unesperienza culturale e formativa con un carattere prevalentemente ispirato allapproccio Content and Language Integrated Learning (apprendimento integrato tra contenuto e lingue).

7 LABORATORIO LUDICO E unesperienza culturale e formativa a carattere prevalentemente ludico- scientifico.

8 LABORATORIO IBSE E unesperienza culturale e formativa con un carattere prevalentemente ispirato allapproccio Inquiry Based Science Education (apprendimento scientifico investigativo).

9 LABORATORIO CREATIVO E unesperienza culturale e formativa con un carattere prevalentemente incentrato nella costruzione di un oggetto/manufatto.

10 NELLA SALE ESPOSITIVE 7. SCIENCE SHOW 8. ANIMAZIONE SCIENTIFICA 9. DEMONSTRATION 10.VISITA GUIDATA 11.VISITA GUIDATA HANDS ON 12.VISITE TEATRALIZZATE

11 SCIENCE SHOW Uninterazione dinamica fra studenti e performer scientifico, che porta i ragazzi a osservare esperimenti, dimostrazioni e giochi scientifici, in modo divertente e curioso, stupendoli con effetti speciali e stimolandoli con quesiti e apparenti nonsense.

12 ANIMAZIONE SCIENTIFICA Una forma di intrattenimento finalizzata sia ad educare che a divertire, basata sul principio delledutainment (education + entertainment) che offre lopportunità di avvicinarsi in modo informale alla scienza.

13 DEMONSTRATION Brevi pillole scientifiche che mirano ad incuriosire il pubblico attraverso luso della spettacolarizzazione.

14 VISITA GUIDATA E una modalità di scoperta e conoscenza che si svolge su un percorso definito mediata da un coach che adotta uno stile narrativo prevalentemente trasmissivo.

15 VISITA GUIDATA HANDS ON E una modalità di scoperta e conoscenza che si svolge su un percorso definito mediata da un coach che adotta uno stile narrativo prevalentemente incentrato su momenti di osservazione su momenti esperienziali.

16 VISITA TEATRALIZZATA E una modalità di scoperta e conoscenza che si svolge su un percorso definito mediata da un attore scientifico che adotta uno stile narrativo teatralizzato.

17 IN UNO SPAZIO CHIUSO 13. TEATRO SCIENZA 14. SPETTACOLO SCIENTIFICO 15. ANIMAZIONE SCIENTIFICA 16. LA SCIENZA DEI SENSI

18 TEATRO SCIENZA I laboratori di teatro scienza puntano sul linguaggio delle emozioni. Gli argomenti trattati sono introdotti da uno spettacolo teatrale che attraverso limmersione emotiva favorisce lascolto, predisponendo il pubblico a una partecipazione attiva in una successiva attività di approfondimento.

19 SPETTACOLO SCIENTIFICO Questa modalità di divulgazione scientifica propone una rappresentazione teatrale realizzata da scienziati attori.

20 LA SCIENZA DEI SENSI Questa modalità di divulgazione scientifica propone unesperienza sensoriale non convenzionale.

21 NELLA NATURA 17. INTERPRETAZIONE AMBIENTALE 18. PASSEGGIATA NATURALISTICA

22 INTERPRETAZIONE AMBIENTALE E una modalità di scoperta e conoscenza che si svolge in natura mediata da un coach che adotta uno stile narrativo prevalentemente incentrato su momenti di osservazione ed esperimenti sul campo alla scoperta del territorio.

23 PASSEGGIATA NATURALISTICA E una modalità di scoperta e conoscenza che si svolge su un percorso definito in natura mediata da un coach che adotta uno stile narrativo prevalentemente incentrato su momenti di osservazione sul campo alla scoperta del territorio.

24 IN PIAZZA 19. SCIENCE SHOW 20. GIOCO SCIENTIFICO

25 GIOCO SCIENTIFICO Giocare con la scienza; attività di durata variabile scelta dal pubblico.

26 CITAZIONI Per la stesura di queste definizioni ci si è basati sullesperienza dei Servizi Educativi e sulle seguenti pubblicazioni. per distinguere le tipologie di attività educative Linee guida per lorganizzazione dei Servizi Educativi nei Musei Scientifici a cura dellANMS e GEMS per il termine esperienza Ogni singolo atto o avvenimento, occasionale o deliberatamente cercato, da cui è possibile acquisire una conoscenza diretta. Dal Dizionario Garzanti della Lingua Italiana per il termine laboratorio … Il laboratorio didattico prevede un lavoro personale attivo su un determinato tema o problema, la creazione di percorsi cognitivi, la produzione di idee rispetto ad un determinato compito, soluzione di un problema. Dallarticolo Laboratori Didattici (laboratori pedagogici per un insegnamento innovativo) di Univ. Prof. Dr. Dr. Werner Wiater … letimologia stessa del termine laboratorio rinvia ad un lavoro attivo (ad una prassi e ad una poiesi). Predomina lapprendimento attivo, lapprendere facendo. Dallarticolo Il laboratorio come strategia (I) - Infantiae.Org n.271/2006 di Massimo Baldacci, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione, Università di Urbino … Il laboratorio è il luogo privilegiato per realizzare una situazione di apprendimento su compiti complessi e reali che richiedano conoscenze e abilità specifiche in una dimensione operativa e progettuale che coinvolga gli alunni. Nel laboratorio si realizzano, più che nellaula scolastica, le condizioni per permettere a ciascuno di far esplodere le proprie attitudini e i propri interessi, di accrescere quindi la motivazione ad apprendere e di avere maggiore possibilità di successo scolastico. Il laboratorio, infatti, privilegia il canale operativo (il fare) e iconico (il vedere) che sono più motivanti rispetto al canale simbolico (la parola). Dai Piani di Studio Provinciali - Primo ciclo di istruzione - Linee guida per lelaborazione dei Piani di studio delle istituzioni scolastiche

27 Museo delle Scienze


Scaricare ppt "APPROCCI METODOLOGICI AL CHIUSO IN AULA NELLE SALE ESPOSITIVE IN UNO SPAZIO CHIUSO o PROTETTO ALLAPERTO NELLA NATURA IN PIAZZA."

Presentazioni simili


Annunci Google