La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MODELLO DI LEIPER viaggiatori in partenza Viaggiatori che ritornano Regione di origine del turista Regione di transito Regione di destinazione del turista.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MODELLO DI LEIPER viaggiatori in partenza Viaggiatori che ritornano Regione di origine del turista Regione di transito Regione di destinazione del turista."— Transcript della presentazione:

1 MODELLO DI LEIPER viaggiatori in partenza Viaggiatori che ritornano Regione di origine del turista Regione di transito Regione di destinazione del turista

2 Regione di origine del turista Rappresenta il mercato da cui nasce lo stimolo al viaggio I modelli di comportamento globale Trend valoriali Trend comportamentali Alimentazione e cibo Vedi EU al ristorante

3 MODELLO DI LEIPER viaggiatori in partenza Viaggiatori che ritornano Regione di origine del turista Regione di transito Regione di destinazione del turista LA TAVOLA DELLA MOBILITA

4 Provenienza dalla regione Provenienza dallestero Destinazione nella regione Turismo domestico (in going) Turismo in entrata (inbound \incoming) Destinazione allesterno Turismo in uscita (outbound\outgoing) Vedi Turismo di transito

5 ITALIA Resto del Mondo 2 Incoming milioni (Banca dItalia) 3 Outgoing milioni di (Banca dItalia) 1 Ingoing 63,4milardi (WTTC) Dati = Turismo nazionale = Turismo interno = turismo internazionale..\ISTAT conto satellite 2010\Il primo conto satellite del turismo - 04_lug_ Testo integrale.pdf

6

7 La Bilancia dei Pagamenti è dunque la registrazione delle transazioni dei residenti di un Paese con il resto del mondo. Si divide in due conti principali, il Conto delle Partite Correnti (Bilancia Commerciale) e il Conto Capitale. Il primo riguarda il commercio in beni e servizi, mentre il secondo interessa gli acquisti e le vendite di attività finanziarie e reali (azioni, obbligazioni e immobili). A livello contabile la registrazione si basa sulla semplice regola secondo la quale ogni transazione che comporta un pagamento da parte dello stesso paese rappresenti una voce in uscita. Per definizione la Bilancia dei Pagamenti deve risultare sempre in pareggio, quindi se un Paese registra un disavanzo della parte commerciale (se importa più di quanto esporti) dovrà finanziarsi all'estero facendo entrare dei capitali nel Paese, mentre un Paese che presenta un avanzo della parte commerciale avrà del denaro da investire all'estero. Con questo indicatore è quindi possibile valutare la dinamica dei flussi di capitale di un Paese e capire se stiano entrando o uscendo. Per quanto riguarda la Bilancia Commerciale la voce alla quale si attribuisce il maggior peso è il Saldo Commerciale, che riporta la differenza tra esportazioni ed importazioni. Un esempio di Paese importatore e, quindi, solitamente con un deficit delle partite correnti, sono gli Stati Uniti, mentre la Cina è un tipico Paese esportatore, nonostante il crescente fabbisogno di materie prime necessario per sostenere l'espansione economica. Il saldo della Bilancia Commerciale è un indicatore economico importante. Quando è positivo (Avanzo Commerciale) o in pareggio indica che l'economia di un Paese è in grado di soddisfare la domanda interna di beni e servizi coi propri mezzi, mentre un saldo negativo (Disavanzo Commerciale) è indice di un'economia che dipende almeno in parte da beni provenienti dall'estero. Da parte delle autorità monetarie, il problema principale legato ai disavanzi commerciali è rappresentato dallesigenza di procurarsi la valuta estera necessaria a pagare la differenza tra esportazioni e importazioni.

8 MESE CREDITI SPESA DEI VIAGGIATORI STRANIERI DEBITI SPESA DEI VIAGGIATORI ITALIANI SALDO VAR. % VAR. % VAR GENNAIO ,7% ,8% FEBBRAIO ,7% ,3% MARZO ,6% ,8% I TRIMESTRE ,9% ,0% APRILE ,2% ,9% MAGGIO ,0% ,8% GIUGNO ,4% ,6% II TRIMESTRE ,3% ,5% LUGLIO ,7% ,2% AGOSTO ,4% ,3% SETTEMBRE ,1% ,1% III TRIMESTRE ,9% ,5% OTTOBRE ,7% ,8% NOVEMBRE ,6% ,2% DICEMBRE ,9% ,1% IV TRIMESTRE ,6% ,3% TOTALE ANNO ,6% ,8% TAV. T1 BILANCIA DEI PAGAMENTI TURISTICA (IMPORTI IN MILIONI DI EURO)

9 La funzione di domanda Elasticità della domanda al prezzo (turismo leisure e business) Impatto diretto indiretto indotto Modulo 2 Schema analisi d'impatto 2009.pptx Modulo 2 Schema analisi d'impatto 2009.pptx Tasso di cambio Foreign price= euro price/ tasso di cambio Euro price = foreign price x tasso di cambio

10 Secondo la definizione del WTO (World Travel Organization) il turismo è quellinsieme di attività associate ai viaggi e alla permanenza temporanea degli individui in luoghi differenti dalla loro dimora abituale per motivi di lavoro, di svago o altro. Il turista nel suo recarsi in un luogo per un periodo di tempo limitato, traccia un percorso destinato a concludersi con il suo ritorno al punto di partenza. Così inteso, il fenomeno turistico risulta particolarmente complesso, in quanto il turista trasferisce nella realizzazione del suo viaggio un sistema di bisogni ricco e articolato. Se definiamo prodotto turistico linsieme dei beni e servizi domandati dal turista durante lintero periodo di viaggio, è evidente come siano numerosi i contenuti che lo compongono, tante le attività da svolgersi, molti i soggetti che compartecipano alla sua realizzazione.

11 I contenuti del prodotto turistico globale Alloggio Ristorazione Trasporto Bellezze naturali Attività sportive Attività Luoghi di Commerciali divertimento Patrimonio Fitness e Artistico cura del corpo Eventi e iniziative Mostre e Musei Guide per escursioni Tradizioni Informazioni Prodotti tipici turismo enogastronomico Artigianato

12 Dunque il turismo è un sistema complesso in cui interagiscono il turista che esercita una domanda di esperienze turistiche, le imprese che producono beni e servizi per soddisfare la domanda, la comunità ospitante, inclusa quella non coinvolta nellattività turistica, il sistema politico amministrativo che può influire sullo sviluppo e sullorganizzazione della Domanda e della Offerta

13 Sostenibilità..\ESAMI STATO\sostenibilità.docx..\ESAMI STATO\sostenibilità.docx Stagionalità..\ESAMI STATO\La stagionalità.docx..\ESAMI STATO\La stagionalità.docx


Scaricare ppt "MODELLO DI LEIPER viaggiatori in partenza Viaggiatori che ritornano Regione di origine del turista Regione di transito Regione di destinazione del turista."

Presentazioni simili


Annunci Google