La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Fondamenti di Informatica1 Tipi di reti Cluster: –elaborazione parallela, rete interna Rete locale: –edificio, rete privata Rete metropolitana: –città,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Fondamenti di Informatica1 Tipi di reti Cluster: –elaborazione parallela, rete interna Rete locale: –edificio, rete privata Rete metropolitana: –città,"— Transcript della presentazione:

1 Fondamenti di Informatica1 Tipi di reti Cluster: –elaborazione parallela, rete interna Rete locale: –edificio, rete privata Rete metropolitana: –città, rete pubblica Rete geografica –nazione/mondo, rete pubblica

2 Fondamenti di Informatica2 Caratteristiche Velocità / Latenza Espandibilità / Flessibilità Costo / Gestibilità

3 Fondamenti di Informatica3 Caratteristiche Latenza: tempo richiesto per trasferire un messaggio di lunghezza 0 –μssistemi multiprocessore –msreti locali –sreti geografiche Velocità di trasmissione: numero di bit trasmessi al s a regime –kbit/slinee telefoniche –Gbit/sdorsali di rete

4 Fondamenti di Informatica4 Caratteristiche Espandibilità: –fortemente dipendente dalla tecnologia –maggiore durata investimento Costo: –infrastruttura –interfaccia verso il nodo Gestibilità: –apparecchiature di rete gestite da remoto

5 Fondamenti di Informatica5 Topologie di interconnessione Reti locali: –sistemi a bus –anello, stella Reti geografiche –reti dedicate (maglia) –reti pubbliche (non controllate dall’utente)

6 Fondamenti di Informatica6 Ethernet Introdotta nel 1982, nel 1985 diventa standard IEEE Nata con topologia di rete a bus su cavo coassiale, con velocità trasmissiva 10 Mbit/s Tecnica CSMA/CD per l’accesso al mezzo CSMA/CD: Carrier Sense Multiple Access with Collision Detection

7 Fondamenti di Informatica7 CSMA/CD Carrier Sense: ogni stazione che deve trasmettere ascolta il bus e trasmette solo se è libero Multiple Access: due stazioni, se trovano il canale libero, possono trasmettere contemporaneamente Collision Detection: se si verifica una collisione, la stazione ascolta dati diversi da quelli trasmessi In caso di collisione si sospende la trasmissione e la si riprende dopo un intervallo casuale

8 Fondamenti di Informatica8 Token Ring - Token Bus Il diritto a trasmettere è associato ad un token Quando la stazione che vuole trasmettere riceve il token, lo modifica inserendovi i dati e l’indirizzo di destinazione Ogni stazione sull’anello riceve i dati e li ritrasmette alla stazione successiva Se è destinazione, acquisisce i dati La stazione trasmittente recupera il token

9 Fondamenti di Informatica9 Evoluzione standard Nuove esigenza (multimedialità) –velocità trasmissiva –qualità di servizio (QoS) Fast Ethernet (100 Mbit/s) Gigabit Ethernet ATM

10 Fondamenti di Informatica10 Mezzi trasmissivi Cavo coassiale (sempre meno usato) Doppino ritorto (twisted pair - TP) –cavo di origine telefonica –STP (Shielded TP): ogni coppia è schermata + schermo globale –FTP (Foiled TP): unico schermo globale –UTP (Unshielded TP): non schermato

11 Fondamenti di Informatica11 Classificazione doppini Categorie: –1. Trasmissione telefonica analogica –2. Telefonia analogica e ISDN –3. Reti locali fino a 10 Mbit/s –4. LAN Token Ring fino a 16 Mbit/s –5. Fino a 100 Mbit/s (max 100 m)

12 Fondamenti di Informatica12 Fibra ottica Il vetro a dimensione micrometrica perde fragilità e diventa un filo flessibile e robusto Filo di vetro formato da due strutture di materiale con indice di rifrazione diverso La luce rimane confinata all’interno

13 Fondamenti di Informatica13 Fibra ottica Immunità ai disturbi elettromagnetica Elevata capacità trasmissiva Bassa attenuazione Dimensione e costi ridotti Unicamente adatta per trasmissioni punto-punto

14 Fondamenti di Informatica14 Reti Geografiche Calcolatori connessi mediante canali acquistabili come servizio Latenze tipiche: 0.1 ÷ 0.5 s Velocità di trasferimento –20 ÷ 500 kbit/s (utente) –fino a centinaia di Mbit/s (dorsali)

15 Fondamenti di Informatica15 Connessioni Modem + linea telefonica analogica –fino a 56 kbit/s Modem + ISDN –2 canali a 64 kbit/s ATM (Asynchronous Transfer Mode) –rete a commutazione di pacchetto

16 Fondamenti di Informatica16 Connessioni - evoluzione ADSL: Asymmetrical Digital Subscriber Line –velocità di trasmissione fino a 6Mbit/s su cavi telefonici utente già installati –Video on demand, Internet, telelavoro ATM (25 ÷ 155 Mbit/s) –tecnologia unificante video-fonia-dati –trasmette pacchetti di piccole dimensioni –atatta alla multimedialità (QoS)

17 Fondamenti di Informatica17 Protocollo Internet (IP) Indirizzi definiti su 32 bit (4 bytes) Definiti e garantiti univoci a livello mondiale (NIC) Suddivisi e assegnati in classi Comprendono due parti –rete –host

18 Fondamenti di Informatica18 Identificati di rete Indirizzo Internet –database distribuito calcola indirizzo IP Indirizzo IP – –protocollo ARP calcola indirizzo locale Indirizzo Ethernet – b-5c-67-fe


Scaricare ppt "Fondamenti di Informatica1 Tipi di reti Cluster: –elaborazione parallela, rete interna Rete locale: –edificio, rete privata Rete metropolitana: –città,"

Presentazioni simili


Annunci Google