La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Anno europeo per lo sviluppo 2015. I dati più significativi sulla cooperazione allo sviluppo dell’UE I 28 Stati membri e l’Unione europea forniscono insieme.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Anno europeo per lo sviluppo 2015. I dati più significativi sulla cooperazione allo sviluppo dell’UE I 28 Stati membri e l’Unione europea forniscono insieme."— Transcript della presentazione:

1 Anno europeo per lo sviluppo 2015

2 I dati più significativi sulla cooperazione allo sviluppo dell’UE I 28 Stati membri e l’Unione europea forniscono insieme più del 50 % degli aiuti globali allo sviluppo Nel 2013, l’UE ha destinato la considerevole cifra di 14,86 miliardi di EUR all’assistenza esterna allo sviluppo L’importo totale convenuto per gli strumenti di finanziamento ad interventi esterni supera di poco i 51,4 miliardi di EUR per il periodo 2014–2020.* *Relazione annuale 2014 sulle politiche di sviluppo e assistenza esterna dell’Unione europea e sulla loro attuazione nel 2013 UE USA Altri donatori

3 Cooperazione allo sviluppo secondo il trattato di Lisbona “L’obiettivo principale della politica di cooperazione allo sviluppo dell’Unione consiste nella riduzione e nell’eliminazione, a lungo termine, della povertà.” (Art. 208) “Nell’applicare le politiche che possano interessare i paesi in via di sviluppo, l’Unione terrà in considerazione gli obiettivi della cooperazione allo sviluppo.” (Art. 208)

4 Politica e storia degli aiuti dell’UE 1958 La politica dello sviluppo è parte della politica estera delle Comunità europee Anni 1950–1990 Espansione degli aiuti CE ad ACP, Europa orientale, Mediterraneo, Asia, America Latina, Balcani e nascita di programmi tematici come quelli sui diritti umani dall’adesione ad accordi di partnership 1992 Summit della Terra delle Nazioni Unite, Rio de Janeiro – Convenzione sui cambiamenti climatici Obiettivi di Sviluppo del Millennio delle Nazioni Unite: definizione degli obiettivi di riduzione della povertà per il 2015

5 Politica e storia degli aiuti dell’UE 2005 Consenso europeo sullo sviluppo 2011–15 Comunicazioni collegate all’agenda dello sviluppo post Politica di sviluppo dell’UE “Un’agenda per il cambiamento”“Un’agenda per il cambiamento” 2012 Rio+20 sullo Sviluppo sostenibile 2013 Una vita decorosa per tuttiUna vita decorosa per tutti 2014 Partenariato globale per una cooperazione efficace in Messico 2015 Termine entro il quale raggiungere i risultati stabiliti dagli 8 Obiettivi di sviluppo del millennio delle Nazioni Unite!

6 Obiettivi di sviluppo del millennio Eliminare la povertà estrema e la fame Garantire l’istruzione primaria universale Promuovere l’uguaglianza di genere e conferire potere alle donne Ridurre i tassi di mortalità infantile Migliorare la salute materna Combattere l’HIV/AIDS, la malaria e altre malattie Assicurare la sostenibilità ambientale Sviluppare una collaborazione globale per lo sviluppo

7 Attori principali Commissione europea Parlamento europeo Consiglio Stati membri SEAE Delegazioni UE Comitato economico e sociale Comitato delle regioni Settore privato ONG/OSC Organizzazioni internazionali Università Scuole Autorità locali e regionali Fondazioni

8 Commissari Neven Mimica, Cooperazione internazionale e sviluppo Cecilia Malmström, Commercio Johannes Hahn, Politica europea di vicinato e negoziati di allargamento Christos Stylianides, Aiuti umanitari e gestione delle crisi Federica Mogherini, Alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza, Vice-presidente della Commissione

9 Che cosa si propone di realizzare l’ EYD 2015? Sensibilizzare i cittadini sui benefici apportati dalla cooperazione allo sviluppo dell’ UE e favorire un sentimento di responsabilità collettiva, solidarietà e opportunità in un mondo sempre più interdipendente. Favorire il coinvolgimento diretto, il pensiero critico e l’interesse attivo dei cittadini dell’UE nella cooperazione allo sviluppo: ad esempio nella formulazione e nell’applicazione delle politiche. Informare I cittadini dell’UE sui risultati che l’Unione, insieme agli Stati membri, ha ottenuto nella sua veste di attore globale e su tutto ciò che continuerà a realizzare in materia di sviluppo internazionale.

10 Perché un Anno europeo per lo sviluppo 2015? È l’opportunità di mettere in luce il grande impegno dell’UE e dei suoi Stati membri nell’eliminare la povertà dal mondo. In un mondo sempre più interdipendente, la cooperazione allo sviluppo dell’UE apporta benefici sia ai cittadini dell’Unione che a quelli dei paesi nostri partner Si negozierà l’agenda post-2015 dello sviluppo globale in sede ONU – una tappa fondamentale della politica per lo sviluppo Il 2015 è il termine fissato per il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo del millennio

11 Chi sono i destinatari della campagna? Giovani Chi decide le politiche Grande pubblico Società civile e organizzazioni Scuole e università

12 Gennaio – L’Europa nel mondo Febbraio – Istruzione Marzo – Donne e ragazze Aprile – Salute Maggio – Pace e sicurezza Giugno – Crescita verde sostenibile, impieghi equi e imprese eque Luglio – Bambini e giovani Agosto – Aiuti umanitari Settembre – Demografia e migrazione Ottobre– Sicurezza alimentare Novembre– Sviluppo sostenibile e interventi sul clima Dicembre– Diritti umani e governance Mesi tematici

13 Partnership Sito internet Social media EYD e “the World’s Best News” Kit di strumenti di comunicazione Iniziative per i soggetti interessati Eventi simbolo Elementi chiave della campagna

14 Kit di strumenti – Tutti gli enti interessati troveranno nei materiali, negli elementi grafici e in tutte le altre risorse del kit EYD2015 gli strumenti per promuovere l’EYD2015 sui propri canali. Il kit contiene anche degli strumenti grafici utilizzabili per divulgare gli obiettivi e i risultati dell’EYD2015. Informazioni e documenti sulla campagna Strumenti didattici Schede informative e presentazione dell’EYD Schede informative mensili Infografiche Due edizioni del giornale dell’EYD Dati di Eurobarometro (sondaggi d’opinione condotti nell’Unione sullo sviluppo internazionale e sugli aiuti) Elenco dei principali eventi della campagna su scala europea Elementi identificativi grafici Come prendere parte all’EYD2015?

15 Sito internet e social media Notizie principali sulla campagna Le storie della settimana Kit di strumenti sulla campagna Calendario degli eventi contenente anche le iniziative di partner e soggetti coinvolti Dati principali sullo sviluppo e aggiornamenti Piattaforma per scambi di opinioni e per il coinvolgimento di partner e cittadini Pagine dedicate ai profili delle organizzazioni coinvolte nell’EYD2015 Cura del sito internet e dei social media Come prendere parte all’EYD2015? europa.eu/eyd2015 facebook.com/EuropeanYearForDevelopment2015 #EYD2015

16 Ricevi aggiornamenti, condividi informazioni, contribuisci con le tue idee! Entra nel gruppo: capacity4dev.ec.europa.eu/eyd2015/ capacity4dev.ec.europa.eu/eyd2015/ Coinvolgi i tuoi contatti! Promuovi l’EYD2015 tra i tuoi contatti e i soggetti interessati e invitali a partecipare Resta in contatto con noi via Internet, Twitter e Facebook europa.eu/eyd2015 #EYD2015 facebook.com/EuropeanYearForDevelopment2015 Partecipa anche tu, è il nostro Anno!


Scaricare ppt "Anno europeo per lo sviluppo 2015. I dati più significativi sulla cooperazione allo sviluppo dell’UE I 28 Stati membri e l’Unione europea forniscono insieme."

Presentazioni simili


Annunci Google