La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Anna Pierini Maria Cristina Imiotti un ringraziamento per tutto il tempo dedicato alla organizzazione dei corsi residenziali del RTDC.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Anna Pierini Maria Cristina Imiotti un ringraziamento per tutto il tempo dedicato alla organizzazione dei corsi residenziali del RTDC."— Transcript della presentazione:

1 Anna Pierini Maria Cristina Imiotti un ringraziamento per tutto il tempo dedicato alla organizzazione dei corsi residenziali del RTDC

2 VI Corso Residenziale – Cortona novembre 2007 Sessione II TEST GENETICI IN GRAVIDANZA La Consulenza Genetica Riproduttiva Maurizio Bartolozzi U.O. Genetica Medica Grosseto

3 Che cosa è la consulenza genetica ? (per il consulente) è una prestazione specifica e specialistica che valuta l’anamnesi personale e familiare individua eventuali situazioni di rischio e eventuali accertamenti necessari per quella determinata coppia Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

4 il probabile decorso della malattia genetica la componente genetica e la modalità di trasmissione il significato pre e postnatale della diagnosi le opzioni disponibili le opzioni procreative le scelte appropriate Che cosa è la consulenza genetica ? (per i consultandi) un processo che serve a comprendere Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

5 consulenza genetica deve precedere qualsiasi test genetico per: 1.chiarire il significato, i limiti, l’attendibilità, la specificità 2.acquisire e/o integrare dati sull’albero genealogico 3.ottenere il consenso all’esecuzione del test le scelte appropriate Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

6 Consulenza Genetica Riproduttiva È una consulenza genetica che si applica ai seguenti scenari: 1.preconcezionale 2.poliabortività 3.accesso a programmi di fecondazione assistita 4.precedente figlio affetto da malattia genetica 5.test di screening positivi per malattia genetica Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

7 Consulenza Genetica Riproduttiva Preconcezionale: che cosa è ? È un colloquio che serve a valutare se la coppia che intende avere un figlio, presenta sotto il profilo genetico, problemi o rischi che possano riflettersi sulla salute del nascituro. Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

8 Consulenza Genetica Riproduttiva Preconcezionale: quali strumenti utilizza 1.Disegna l’albero genealogico delle famiglie 2.Fornisce informazioni su test di screening Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

9 Consulenza Genetica Riproduttiva Preconcezionale: quali strumenti utilizza albero genealogico: terrà conto provenienza geografica o etnica cause di malattie nei parenti di 1° grado e 2° grado soggetti deceduti alla nascita o età infantile soggetti con malformazioni congenite aborti spontanei ripetuti difficoltà ad avere figli ritardi di crescita e/o di sviluppo psicomotorio consanguineità nota o sospetta Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

10 Consulenza Genetica Riproduttiva Preconcezionale: quali strumenti utilizza Fornisce informazioni su test di screening: 1.Screening per malattie cromosomiche 2.Screening per malattie monogeniche Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

11 Consulenza Genetica Riproduttiva Preconcezionale: quali strumenti utilizza to screen  screening  scegliere attentamente lo screening rappresenta “un filtro” da applicare a tutti gli individui che potrebbero essere a rischio per una determinata malattia al fine di selezionare una popolazione più ristretta da sottoporre ad esami ancora più specifici. Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

12 Consulenza Genetica Riproduttiva Preconcezionale: quali strumenti utilizza Screening per malattie monogeniche non devono essere eseguiti in tutte le coppie devono essere eseguiti solo nelle coppie con familiarità per una malattia specifica devono essere eseguiti dopo un’appropriata consulenza genetica consenso informato Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

13 Consulenza Genetica Riproduttiva Preconcezionale: quali strumenti utilizza Screening per malattie cromosomiche “test integrato” Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

14 Consulenza Genetica Riproduttiva Screening per malattie cromosomiche “test integrato” - la traslucenza nucale Dia embrione Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

15 Consulenza Genetica Riproduttiva Screening per malattie cromosomiche “test integrato” - la traslucenza nucale Dia embrione rischio a priori (età materna) per la trisomia 21 a 12 settimane di E.G. ed effetto dello spessore della traslucenza nucale Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

16 Consulenza Genetica Riproduttiva Screening per malattie cromosomiche “test integrato” - l’osso nasale Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

17 Consulenza Genetica Riproduttiva Screening per malattie cromosomiche “test integrato” – test biochimico free-  -hCG: più elevata nei feti affetti da sind. di Down: ~ 2 MoM PAPP-A: meno elevata nei feti affetti da sind. di Down: ~ 0,5 MoM Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

18 Consulenza Genetica Riproduttiva Screening per malattie cromosomiche “test integrato” – test biochimico Rischio per la trisomia 21 a 12 settimane di E.G. basato sull’età materna (a priori) ed effetto dei livelli serici di free-  -hCG e PAPP-A. Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

19 Consulenza Genetica Riproduttiva Screening per malattie cromosomiche “test integrato” Non vi è nessuna associazione significativa tra: NT fetale livelli serici di free-b-hCG e PAPP-A gravidanze con feti con trisomia 21 gravidanze con feti sani Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

20 Consulenza Genetica Riproduttiva Screening per malattie cromosomiche “test integrato” questi markers biochimici ed ecografici non hanno nessuna associazione significativa tra loro né nelle gravidanze con feti “normali”, né in quelle con feti con trisomia 21 possono essere utilizzati in modo combinato per ottenere uno screening più efficace che se fossero utilizzati singolarmente Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

21 Consulenza Genetica Riproduttiva Screening per malattie cromosomiche “test integrato” – test biochimico Significato delle variazioni di concentrazione dei 2 analiti patologiafree-  -hCG PAPP-A trisomia 21>> (2MoM)<< (0,5) MoM) trisomia <<<< cr. sessuali normale << triploidia paterna >>>< triploidia materna <<<<<< Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

22 Consulenza Genetica Riproduttiva Screening per malattie cromosomiche traslucenza patolog. cariotipo normale vivo e in buona nucale cromos. morte fetale anomalie fetali salute < 95° C0,2% 1,3% 1,6% 97% 95°-99°C3,7% 1,3% 2,5% 93% 3,5-4,4 mm 21,1% 2,7% 10,0% 70% 4,5-5,4 mm 33,3% 3,4% 18,5% 50% 5,5-6,4 mm 50,5% 10,1% 24,2% 30% >6,5 mm 64,5% 19,0% 46,2% 15% Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

23 Consulenza Genetica Riproduttiva Screening ecografici cosa deve fare la consulenza genetica ? interpretare un dato:il significato della diagnosi malformazione intestinale marker ecografico di sindrome di Down Atresia duodenale Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

24 Consulenza Genetica Riproduttiva Screening ecografici cosa deve fare la consulenza genetica ? malformazione intestinale isolatamultipla il probabile decorso della malattia Atresia duodenale Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

25 Consulenza Genetica Riproduttiva Screening ecografici cosa deve fare la consulenza genetica ? marker ecografico di sindrome di Down Atresia duodenale scelta per quella coppia ecografia test predittividiagnosi prenatale Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

26 Consulenza Genetica Riproduttiva Screening ecografici cosa deve fare la consulenza genetica ? interpretare un dato:il significato della diagnosi mano chiocciola plessi corioidei multipli intestino ipereogeno CAV piede piccozza polidattilia Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

27 Consulenza Genetica Riproduttiva Screening ecografici cosa deve fare la consulenza genetica ? Osteogenesi imperfetta interpretare un dato:il significato della diagnosi Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

28 interpretare un dato: il significato della diagnosi Consulenza Genetica Riproduttiva Screening ecografici cosa deve fare la consulenza genetica ? Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

29 ipofosfatasia ereditaria AR grave letale interpretare un dato:il significato della diagnosi Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

30 Consulenza Genetica Riproduttiva Poliabortività: Si parla di poliabortività quando la donna ha avuto, in precedenza, due o più aborti, anche non consecutivi. L’eziologia, nella maggior parte dei casi, è difficile se non impossibile da stabilire. Molte volte si tratta di una serie di coincidenze negative e non della ripetitività di uno stesso fattore eziologico. Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

31 Consulenza Genetica Riproduttiva Poliabortività: le cause possono essere: 1.Genetiche 2.Malattie materne (ematologiche, infettive, metaboliche) 3.Malattie materne autoimmuni 4.Età materna avanzata 5.Malformazioni uterine 6.Incontinenza cervicale (ostetrico-ginecologiche) Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

32 Consulenza Genetica Riproduttiva Poliabortività: le cause geniche e cromosomiche alterazioni cromosomiche fetali Cromosomiche: alterazioni cromosomiche nei genitori Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

33 Consulenza Genetica Riproduttiva Poliabortività: le cause geniche e cromosomiche alterazioni cromosomiche fetali trisomia 21 trisomia 13 trisomia 18 trisomia 16 trisomia 9 sindrome di Turner 45,X Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

34 Consulenza Genetica Riproduttiva Poliabortività: le cause geniche e cromosomiche alterazioni cromosomiche nei genitori: circa 1% della popolazione è portatore/trice di una anomalia cromosomica bilanciata che può sbilanciarsi nella prole Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

35 Consulenza Genetica Riproduttiva Poliabortività: le cause geniche ad oggi non conosciamo geni che di per sé siano causa di aborto ma conosciamo geni le cui mutazioni le troviamo più frequentemente in donne che presentano aborti Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

36 soglia Consulenza Genetica Riproduttiva Poliabortività: le cause geniche forse questi geni si comportano in modo simile a quanto avviene nel modello multifattoriale, quando si raggiunge una data soglia, può av- venire l’evento sfavorevole. Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

37 trombofilia congenita Sixth American College Physicians Consensus Conference perdite fetali ripetute 1 perdita fetale nel 2° trimestre morte intrauterina preclampsia e/o IUGR Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

38 Aborto ricorrente e trombofilia congenita quali fattori trombofilici sono chiamati in causa ? fattore V di Leiden mutazione G  A del fattore II mutazioni del gene MTHFR PAI-1 inibitore dell’attivatore del plasminogeno 1 Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

39 Aborto ricorrente e trombofilia congenita fattore V di Leiden mutazione G  A del fattore II Hz = 6% della popolazioneHz = 5% della popolazione morti fetalipoliabortività preclampsia ritardo crescita intrauterino ipertensione gestazionale Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

40 Aborto ricorrente e trombofilia congenita fattore V di Leiden donne eterozigoti sono a maggior rischio di perdita fetale prima della 28° settimana di E.G. feti eterozigoti hanno il doppio di probabilità di essere abortiti rispetto ai controlli Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

41 Aborto ricorrente e trombofilia congenita PAI-1 inibitore dell’attivatore del plasminogeno 1 controlla la fibrinolisi in senso inibitorio presenza di polimorfismo in posizione genotipo: 5G / 5G  normale 4G / 5G  eterozigote 4G / 4G  omozigote 80 donne preclamptiche 4G / 4G 38% 80 donne controllo 4G / 4G 2% p = Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

42 Aborto ricorrente e iperomocisteinemia ???? problemi: iperomocisteinemia congenita mutazioni di MTHFR somministrazione di acido folico Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

43 Aborto ricorrente e trombofilia congenita Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

44 Consulenza Genetica Riproduttiva accesso a programmi di fecondazione assistita per coppie con problemi di fertilità che cosa è la fertilità ? è possibile misurarla ? capacità/possibilità di avere figli per età < a 30 anni: dopo 1 mese  20% coppie  gravidanza dopo 3 mesi  57% coppie  gravidanza dopo 6 mesi  75% coppie  gravidanza dopo 12 mesi  85% coppie  gravidanza Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

45 Consulenza Genetica Riproduttiva accesso a programmi di fecondazione assistita Cosa determina l’infertilità ? fattore femminile: a. ginecologico b. genetico c. endocrino d. malattie croniche fattore maschile: a. endocrino b. anatomico c. genetico d. malattie croniche fattore maschile + fattore femminile Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

46 Consulenza Genetica Riproduttiva Cause genetiche comuni al sesso maschile e femminile Rappresentate da situazioni che determinano: 1.Una ridotta capacità dello spermatozoo a fecondare l’uovo; 2.Una ridotta possibilità dell’uovo a farsi fecondare dallo spermatozoo. Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

47 Cause genetiche comuni al sesso maschile e femminile Riarrangiamenti cromosomici bilanciati: 1.traslocazioni reciproche 2.traslocazioni robertsoniane 3. inversioni pericentriche 4. inversioni paracentriche Consulenza Genetica Riproduttiva Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

48 Consulenza Genetica Riproduttiva pericentrica paracentrica riarrangiamenti cromosomici bilanciati Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

49 Consulenza Genetica Riproduttiva accesso a programmi di fecondazione assistita Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

50 Consulenza Genetica Riproduttiva accesso a programmi di fecondazione assistita Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

51 Consulenza Genetica Riproduttiva accesso a programmi di fecondazione assistita Fattori genetici maschili possono causare azospermia = assenza di spermatozoi nell’eiaculato oligospermia = numero spermatozoi < a 20 x astenospermia = motilità ridotta teratospermia = numero di spermatozoi malformati > 40% Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

52 Consulenza Genetica Riproduttiva accesso a programmi di fecondazione assistita Azospermia (ipospermie – deficit maturativi) GENETICHE maturativemeccaniche citogenetiche geniche Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

53 Meccaniche: azospermia da agenesia dei deferenti CBAVD Consulenza Genetica Riproduttiva accesso a programmi di fecondazione assistita Soggetti dovuta a mutazioni del gene che è causa della fibrosi cistica CFTR Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

54 Meccaniche: azospermia da agenesia dei deferenti CBAVD Consulenza Genetica Riproduttiva accesso a programmi di fecondazione assistita Soggetti con mutazione  F508 più spesso associata a R117H N1303K G551D Soggetti che presentano il polimorfismo “5T” all’in - trone 8 del gene CFTR Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

55 Consulenza Genetica Riproduttiva accesso a programmi di fecondazione assistita Azospermie maturative genetiche Citogenetiche: sind. di Klinefelter omogenee o a mosaico 47,XXY 46,XY/47,XXY Geniche: dovute a delezioni della regione DAZ Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

56 Consulenza Genetica Riproduttiva accesso a programmi di fecondazione assistita Citogenetiche: sind. di Klinefelter omogenee o a mosaico 47,XXY 46,XY/47,XXY Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

57 Consulenza Genetica Riproduttiva accesso a programmi di fecondazione assistita Geniche: dovute a delezioni della regione DAZ Maurizio Bartolozzi - U.O. Genetica Medica - Grosseto

58

59


Scaricare ppt "Anna Pierini Maria Cristina Imiotti un ringraziamento per tutto il tempo dedicato alla organizzazione dei corsi residenziali del RTDC."

Presentazioni simili


Annunci Google