La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CINEMA E CIBO Campus Bio-Medico di Roma Corso di :SANU Anno Accademico 2009-2010.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CINEMA E CIBO Campus Bio-Medico di Roma Corso di :SANU Anno Accademico 2009-2010."— Transcript della presentazione:

1 CINEMA E CIBO Campus Bio-Medico di Roma Corso di :SANU Anno Accademico

2

3 Chocolat Nel tranquillo paesino di Lansquenet, l'arrivo di Vianne e della sua figlioletta Anouk stravolge le abitudini degli abitanti del luogo. Proprio durante il periodo del digiuno quaresimale, Vianne apre una cioccolateria nel centro della cittadina e, come se non bastasse, non si reca in chiesa alle funzioni religiose e socializza con un gruppo di nomadi di passaggio, in particolare con Roux, l'affascinante leader degli zingari. Accoglie anche con sé Joséphine, una donna che grazie a lei riesce ad abbandonare il marito che la picchiava. In paese il Conte De Reynaud (fervente cattolico e perbenista) scatena una vera e propria guerra contro coloro i quali, convertiti al peccaminoso cioccolato e all'idea di libertà ispirata da Vianne, non vogliono tornare alla vita di prima. Ma i piani del Conte non hanno successo: il marito di Joséphine, che egli ha cercato di rieducare, provoca un incendio sulla barca di Roux, e solo per un miracolo si evita una tragedia. Il Conte lo caccia da Lansquenet mentre gli zingari ripartono.

4 Caroline, la donna della quale il Conte è innamorato, e che lo ha sempre seguito, aiuterà Vianne a fare i preparativi per la festa del cioccolato, e il controllo che il Conte ha sempre esercitato sulla cittadina si fa sempre meno incisivo. Deluso e affranto, egli decide di distruggere con ogni mezzo la cioccolata, ma ne verrà finalmente sopraffatto, dopo il prolungato digiuno forzato che ne riaccende finalmente i desideri repressi. Anche il giovane parroco del paese è stanco della lunga diatriba, finirà per pronunciare una predica all'insegna della libertà e del vero senso dell'amore per Dio. Dopo tanto vagabondare, e per amore della figlia, alla fine Vianne deciderà di smettere di girare il mondo e di stabilirsi a Lansquenet, e nello stesso momento sparirà l'amico immaginario della figlia Anouk, Pantoufle, il canguro con una zampa rotta che non poteva camminare. Nella scena finale, Roux torna a Lansquenet con Vianne e Anouk..

5 Possiamo ora ammirare il trailer del film Chocolat(in inglese); analizzando poi nelle slide seguenti il vero valore del cibo in questo stupendo film.

6 Chocolat è un film che ha un grande significato intriseco. Il cioccolato viene usato allinizio del film come strumento di seduzione, o meglio dire come un peccato di gola; la gente cerca di evitarlo perché ha paura delle conseguenze a cui potrebbero andare incontro. La protagonista confessa di essere un esperta di cioccolato e di saper individuare il tipo di cioccolato adatto per ogni persona. Il sindaco della cittadina alinizio del film titubante, protesta contro lapertura diella cioccolateria di Vianne ; egli grande religioso e devoto a Dio non cede alle tentazioni della donna. Alla fine però anche egli cade nelle tentazioni golose del cioccolato e nelle capacità di Vienne di saperci fare.In una scena significativa il sindaco e ricoperto di ciccolato in viso e il gusto dei cioccolatini rapisce di netto il gusto del suo palato. Il cioccolato in questo film parte come una patologia, un nemico da evitare, la quaresima viene rispettata in maniera molto ferrea. Il cioccolato ma poi si trasforma in un perfetto strumento di convivialità, arte e salute.

7 Il cioccolato in questo film parte come una patologia, un nemico da evitare, la quaresima viene rispettata in maniera molto ferrea ; poi si trasforma in un perfetto strumento di convivialità, arte e salute. Larte della cioccolateria è anche oggi uno strumento di grande seduzione al peccato di gola. Il cioccolato viene considerato uno dei cibi più afrodisiaci che esistano, e questo aspetto viene sottolineato nel film,come se solo il cioccolato avesse questo potere magico di congiungere le persone.

8 Conclusioni Per concludere possiamo ribadire che questo capolavoro è stato un vero e proprio strumento di seduzione ; molte persone dopo averlo visto hanno avuto una vocazione al palato ; è impossibile che dopo la visione di questo film una persona non abbia peccato mangiando un pezzo di cioccolato, una cioccolata calda o un semplice cioccolatino. Il cioccolato ha questo potere e questo film lo ha colpito in pieno.

9 BIBLIOGRAFIA E SITOGRAFIA : Joanne Harris,Chocolat,Roma,Garzanti, Visitati il giorno 22/05/2010

10 GRAZIE PER LATTENZIONE Lavoro svolto da : Massimiliano Starnini


Scaricare ppt "CINEMA E CIBO Campus Bio-Medico di Roma Corso di :SANU Anno Accademico 2009-2010."

Presentazioni simili


Annunci Google