La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Inflazione (indice IPCA) al netto dei prodotti energetici importati modalità operative di costruzione e previsione dell’indicatore ISAE- 29 maggio 2009.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Inflazione (indice IPCA) al netto dei prodotti energetici importati modalità operative di costruzione e previsione dell’indicatore ISAE- 29 maggio 2009."— Transcript della presentazione:

1 Inflazione (indice IPCA) al netto dei prodotti energetici importati modalità operative di costruzione e previsione dell’indicatore ISAE- 29 maggio 2009

2 IPCA NETTO ENERGETICI IMPORTATI problematiche  Questo indicatore non esiste nelle statistiche ufficiali Istat dei prezzi al consumo né è da esse ricavabile; l’Istat informa su come è andata l’inflazione al netto di tutti gli energetici, non al netto di quelli importati  Occorre costruire/stimare l’indicatore a cui si riferisce l’Accordo del 22 gennaio, trovando soluzioni ad alcuni problemi  Quale prezzo degli energetici importati  Quale peso degli energetici importati

3 INDIVIDUAZIONE DEL PREZZO  Non esiste un indice di prezzo degli energetici importati; esistono indicatori ISTAT di valore medio unitario all’importazione: cosa sono? Alcuni motivi di perplessità …  Scelta a favore di indici più facilmente comprensibili e monitorabili: prezzo internazionale del petrolio, media Brent e Wti, espresso in euro

4 INDIVIDUAZIONE DEL PESO Diverse metodologie di stima percorribili con pro e contro Strada scelta due passaggi Stima econometrica dell’elasticità dei prezzi al consumo dei prodotti energetici al prezzo in euro del petrolio negli anni duemila: 0,18 Si moltiplica tale elasticità per il peso Istat degli energetici nel paniere dei prezzi al consumo Il peso cambia; esigenza di smussare variabilità nel tempo  media decennale : il peso è 1,27% La media è mobile… AnniPeso % 2000 (0.18x0,06984)1, (0,18x0,07611)1, (0,18x0,06325)1, (0,18x0,06193)1, (0,18x0,05844)1, (0,18x0,06439)1, (0,18x0,06604)1, (0,18x0,08649)1, (0,18x0,08220)1, (0,18x0,07784)1,40 Media ,27

5 INDICATORE DEL 22 GENNAIO NEL PASSATO INDICATORI DI INFLAZIONE (var. %) IPCA (Istat) PetrolioIPCA netto energetici importati (Accordo 22 gennaio) Per un confronto: FOI senza tabacchi (Istat) 20002,682,21,62, ,3-12,12,52, ,6-4,32,72, ,8-2,02,82, ,320,72, ,240,11, ,217,02, ,00,32,01, ,525,53,2 Media ,515,82,3

6 INDICATORE DEL 22 GENNAIO NEL PASSATO

7 PROCEDURA DI PREVISIONE  L’Isae prevede l’indicatore una volta l’anno, a maggio  La previsione riguarda un quadriennio: l’anno in corso più i tre successivi  Ai fini delle verifiche ex post previste dall’Accordo, dal 2010 l’Isae calcola anche, per l’anno precedente, lo scostamento tra inflazione netto energetici importati prevista e quella effettiva; l’effettiva è calcolata dall’Isae sulla base della metodologia esposta, tenendo conto delle informazioni “storiche” su inflazione IPCA (fonte Istat), prezzo petrolio (fonte internazionale), cambio (fonte internazionale/Bce)


Scaricare ppt "Inflazione (indice IPCA) al netto dei prodotti energetici importati modalità operative di costruzione e previsione dell’indicatore ISAE- 29 maggio 2009."

Presentazioni simili


Annunci Google