La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dott.ssa Elisabetta Muccioli PARALISI DEL NERVO FACCIALE IN ETA PEDIATRICA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dott.ssa Elisabetta Muccioli PARALISI DEL NERVO FACCIALE IN ETA PEDIATRICA."— Transcript della presentazione:

1 Dott.ssa Elisabetta Muccioli PARALISI DEL NERVO FACCIALE IN ETA PEDIATRICA

2 Dott.ssa Elisabetta Muccioli DEFINIZIONE Paralisi di Bell Sinonimo : Paralisi di Bell Paralisi acuta unilaterale del nervo facciale, non associata ad altre neuropatie craniche o a disfunzioni del tronco encefalico Eziologia: neurite postinfettiva allergica o immune Qualsiasi età Herpes virus Spesso esordio improvviso dopo 2 settimane da infezione sistemica virale : EBV, Herpes virus, virus della parotite/ Mycoplasma Manifestazione iniziale e unica della malattia di Lyme Eziologia idiopatica

3 Dott.ssa Elisabetta Muccioli CLINICA Parte superiore e inferiore della faccia è paralizzata Angolo della bocca verso il basso Pz non riesce a chiudere locchio colpito complicanza cheratite per esposizione della cornea anche di notte Perdita di sensibilità ai 2/3 anteriori della lingua del lato coinvolto Se ezio virale, può anche esserci alterazione della sensibilità in sede omolaterale al deficit motorio

4 Dott.ssa Elisabetta Muccioli CLINICA Lemifaccia del alto colpito è paralizzata Langolo della bocca è cadente Impossibilità a chiudere la palpebra sullocchio dal lato paretico : Lacrimazione Possibile associazione di ipoacusia e ipogeusia Sorridere/far vedere i denti: sembra che tira dalla parte sana, ma in realtà è la parte paralizzata che non tira Fenomeno di Bell: pz chiude le palpebre, ma dalla parte paretica la palpebra non si chiude e locchio va verso lalto CHIEDI AL PAZIENTE DI

5 Dott.ssa Elisabetta Muccioli DIAGNOSI Anamnesi + esame obiettivo neurologico FOO DD altre cause di paralisi periferica del facciale Infezioni dellorecchio interno e medio Osteite Fratture Rx cranio TAC/RMN nei casi dubbi Esame elettromiografico solo per scopo prognostico nei pz con assenza di risoluzione in alcuni giorni di terapia Esami sierologici per identificare infezioni da virus neurotropi o malattia di Lyme

6 Dott.ssa Elisabetta Muccioli TERAPIA Lacrime artificiali Per proteggere la cornea da lesioni abrasive Es Dacriosol collirio Se herpes alcuni consigliano aciclovir Terapia cortisonica antiedema Bentelan (prednisone) : 1 mg/Kg/die per 7 giorni poi 0,5 mg/Kg/die per altri 7 giorni Controllo clinico dopo 2 settimane di terapia Eventuale riabilitazione motoria della muscolatura mimica interessata dopo la fase plegica

7 Dott.ssa Elisabetta Muccioli PROGNOSI 85% guarigione spontanea 10% persiste lieve debolezza facciale 5% deficit severo permanente DD neuropatia facciale cronica Tumori del nervo faciale : Shwannoma, neurofibroma, infiltrazione di cellule leucemiche o rabdomiosarcoma da orecchio medio Infarti o neoplasie del tronco encefalico Eventi traumatici

8 Dott.ssa Elisabetta Muccioli PARALISI FACCIALE ALLA NASCITA Neuropatia per compressione del forcipe durante il parto Guarigione spontanea in pochi giorni o settimane SE assenza congenita del muscolo depressore dellangolo della bocca Asimmetria facciale, più evidente quando il bimbo piange Non compromette lalimentazione-solo estetico SE sindrome di Moebius Paralisi facciale bilaterale o meno freq unilaterale Provocata da infarti calcificati simmetrici a livello del tegmento pontino e del midollo allungato durante la fase intermedia della gestazione o alla fine della vita fetale


Scaricare ppt "Dott.ssa Elisabetta Muccioli PARALISI DEL NERVO FACCIALE IN ETA PEDIATRICA."

Presentazioni simili


Annunci Google