La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

A cura della Direzione Centrale del Personale Ufficio Gestione e Sviluppo Risorse Umane e Comunicazione a cura della Direzione Centrale del Personale Ufficio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "A cura della Direzione Centrale del Personale Ufficio Gestione e Sviluppo Risorse Umane e Comunicazione a cura della Direzione Centrale del Personale Ufficio."— Transcript della presentazione:

1 a cura della Direzione Centrale del Personale Ufficio Gestione e Sviluppo Risorse Umane e Comunicazione a cura della Direzione Centrale del Personale Ufficio Gestione e Sviluppo Risorse Umane e Comunicazione Lattuale sistema di rilevazione dei servizi resi e dei livelli di produzione degli Uffici Provinciali dellEnte risulta ancorato a parametri divenuti ormai obsoleti rispetto al loro assetto organizzativo in costante, dinamica evoluzione. Ciò soprattutto in relazione al nuovo modello organizzativo che ha apportato significative modifiche nei criteri di gestione dei processi operativi di competenza degli Uffici e nel ruolo che gli stessi devono assumere nei confronti del mercato di riferimento. Progetto per la creazione di un archivio dei servizi resi dagli Uffici Provinciali IL GRUPPO DI LAVORO Tutto il personale Tutto il personale degli Uffici Provinciali ACI; Comitato tecnico composto da: Mauro Annibali (Resp. Progetto) Irene Tedeschi Attilio Alessi Rita Barletta Gemma Caracciolo Concetta Iacovone Carla Riccitelli Un rappresentante CGIL Un rappresentante CISL Un rappresentante UIL Un rappresentante CISAL Un rappresentante RdB Un rappresentante ASDACI

2 Perché la creazione di un archivio dei servizi resi dagli Uffici Provinciali La costruzione del sistema: le fasi Schede di mappatura SK Censimento delle micro-attività Prototipo SK Rilevazione La gestione automatizzata dei dati E necessario avviare una nuova dettagliata ricognizione delle attività di competenza degli Uffici per la creazione di un archivio di informazioni quali/quantitative che consenta di fornire: Il progetto si articolerà nelle seguenti fasi e secondo il calendario che segue. 21 luglio Entro il 21 luglio : compilazione - a cura del Direttore e del Vicario, con il coinvolgimento delle RSU e delle OO.SS. territoriali - della scheda, in formato excel, in cui dovranno essere indicate tutte le micro-attività poste in essere dallUfficio Provinciale; restituzione della scheda compilata tramite esclusivo invio alla casella di posta elettronica Ufficio Gestione e Sviluppo Risorse Umane e Comunicazione. 10settembre Entro il 10 settembre : analisi da parte della Comitato Tecnico delle schede pervenute ed accorpamento delle attività indicate per processi di competenza. settembre/ottobre Entro settembre/ottobre : elaborazione ed invio agli Uffici Provinciali delle schede definitive da utilizzare per la rilevazione dei tempi di processo. dal 25 settembre al 6 ottobre La rilevazione va effettuata obbligatoriamente dal 25 settembre al 6 ottobre in tutti gli Uffici e da tutti i dipendenti presenti in servizio (compresi i vicari). Ciascun dipendente accederà ad una procedura web per lacquisizione – in maniera anonima – delle attività svolte nel corso della giornata con lindicazione del momento iniziale e di quello finale di svolgimento. Il vicario avrà cura di verificare che ciascun dipendente abbia quotidianamente compilato le schede di rilevazione. 30 ottobre Entro il 30 ottobre : analisi delle risultanze pervenute. 24 novembre Entro il 24 novembre : informativa alle OO.SS. Nazionali delle risultanze del progetto. 1° gennaio 2007 Entro il 1° gennaio 2007 : avvio a regime dei nuovi parametri di riferimento per la definizione dei tempi di produzione. Le informazioni inserite dal personale mediante la procedura web durante la fase di rilevazione, prive di riferimenti personali, saranno accorpate per data e provincia ed andranno ad alimentare una banca – dati nazionale. Nella stessa banca - dati confluiranno, in modo automatizzato e sempre per data e provincia, i valori di carico relativi allo stesso periodo di rilevazione. Sarà quindi a disposizione in tempo reale il dettaglio della produttività per singolo UP di ogni macro attività svolta nel periodo. Condizione essenziale per un corretto funzionamento del sistema di gestione automatizzata è che tutto il personale presente in ogni giornata di rilevazione abbia compilato le schede, infatti, non trattando valori di carico personali ma esclusivamente carichi complessivi dUfficio, ogni mancata rilevazione, rendendo disomogenei i valori da mettere a confronto, invaliderebbe i risultati ottenuti nella giornata stessa. nel medio/lungo termine un valido strumento di supporto per una più puntuale definizione del fabbisogno di risorse delle diverse Unità Organizzative, sia in termini numerici complessivi che in termini di professionalità rivestita da ciascun operatore nonché per la verifica di fattibilità sulleventuale attivazione di nuove iniziative/attività per una riaffermazione del ruolo dellA.C.I. quale primaria Organizzazione Pubblica di riferimento nel settore della mobilità ; nel breve periodo un riconoscimento economico dei livelli di produttività fondato su parametri che tengono conto di tutte le attività poste in essere negli Uffici, oggettivamente pesate e valutate; in tempo reale un puntuale cruscotto di informazioni per un costante monitoraggio dellattività dellUfficio.


Scaricare ppt "A cura della Direzione Centrale del Personale Ufficio Gestione e Sviluppo Risorse Umane e Comunicazione a cura della Direzione Centrale del Personale Ufficio."

Presentazioni simili


Annunci Google