La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Alberto Perra Perugia, maggio 2012 Analizzare le alternative con la SWOT.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Alberto Perra Perugia, maggio 2012 Analizzare le alternative con la SWOT."— Transcript della presentazione:

1 Alberto Perra Perugia, maggio 2012 Analizzare le alternative con la SWOT

2 Cercare le prove di efficacia Costruire il modello logico Centrare i beneficiari Comprendere lambiente, i sistemi e lazione umana Identificare i gruppi di interesse e la comunità Effettuare lanalisi di contesto Costruire lalbero dei problemi dei problemi Costruire lalbero degli obiettivi degli obiettivi Effettuare lanalisi delle alternative Costruire il quadro logico e verificare la fattibilità Identificare i pacchetti di attività, responsabilità e risorse Comporre il cronogramma Elaborare il piano di valutazione Redigere il testo del progetto e effettuare la valutazione ex- ante ideazione verifica ideazione programmazione

3 Dallalbero degli obiettivi…… In ciascun Comune è attivo un gruppo di PE Almeno 5 allevatori per Comune hanno ricevuto intervento di PE Dotare ogni comune di un gruppo di PE capaci di coinvolgere gli allevatori nelluso mirato degli antibiotici entro la fine del 2006 Obiettivo specifico Risultati attesi In ciascun Comune è stata realizzata almeno 1 iniziativa Un metodo di promozione è testato e valutato Formazione dei PE Selezione dei peer leaders (PE) Realizzazione azione [..] Progettazione azione Progettazione della valutazione Pre-test degli strumenti Predisposizione degli strumenti Raccolta ed analisi dei dati Sperimentazione intervento Progettazione intervento Realizzazione intervento Attività Accompagnament o dei PE

4 Allanalisi delle strategie Tappa 1: Dentro o fuori progetto? I fattori esterni Ideare le alternative (brainstorming, letteratura, esperienze o evidence, forzare la creatività guardando laltra faccia dei problemi)

5 Riflessioni dellaspirante manager Nellesperienza fatta nella ASL vicina, quando hanno tentato di lanciare liniziativa ASL senza fumo hanno lavorato intensivamente per ottenere ladesione del personale dipendente e inserendo i sindacati come gruppo di interesse principale, non includendo tuttavia allinterno dei risultati del progetto alcune attività, realizzate direttamente da loro, come per esempio la somministrazione dei 2 questionari previsti per il personale. Certo, potrebbe lavorare a favore dellefficacia del mio intervento poter disporre di alcune risorse complementari e inquadrare lazione del sindacato nel progetto con obiettivi e indicatori adeguati. Daltro canto, nella mia ASL i sindacati sono molto attivi e appesantirmi di altre responsabilità progettuali perché devo rendere conto anche dei nuovi obiettivi non mi va proprio a genio Che cosa decidere? Il caso

6 Analisi delle strategie Aumentare i punti vaccinali o ricorrere a una strategia avanzata? Aumentare il personale che vaccina o qualificare quello già esistente? Formare 2 insegnanti di riferimento per ogni istituto o informare tutto il personale insegnante e non insegnante? Utilizzare i peer educators allinterno della loro scuola o in scuole diverse? Progetto vaccinazioni Progetto peer education nelle scuole

7 Valutare le alternative Tappa 2: SWOT Decidere sullalternativa da inserire nel progetto (Punti forti/deboli, SWOT, stabilire altri criteri- sociali, tempi, economici, livello partecipazione, normativi) Testare le modalità principali

8 Analisi SWOT Tecnica sviluppata più di 50 anni come supporto alla definizione di strategie aziendali in contesti caratterizzati da incertezza e forte competitività valutazione di interventi alternative Utilizzata oggi correntemente in salute pubblica nellanalisi e nella valutazione di interventi e delle alternative per realizzarli

9 Quando fare lanalisi SWOT Allinizio del progetto per integrare più facilmente il nostro intervento in un contesto particolare Allinizio del progetto per integrare più facilmente il nostro intervento in un contesto particolare Durante lintervento per modificare il progetto e adattarlo a situazioni impreviste o cangianti Alla fine del progetto per spiegare i risultati o gli effetti ottenuti

10 Analisi SWOT strenghts, weaknesses, opportunities,threats Punti forti Punti deboli Pericoli Opportunità

11 Analisi SWOT strenghts, weaknesses, opportunities,threats Punti forti Punti deboli Pericoli Opportunità intervento contesto dellintervento

12 Analisi SWOT I punti forti e i punti deboli sono legati e alle attività del progetto facilmente modificabili Per le opportunità e i pericoli bisogna agire allesterno, sul contesto, con i gruppi di interesse, attraverso la leadership o i decisori meno facilmente modificabili talvolta necessario cambiare il progetto

13 Esempio di un lavoro di gruppo multiregionale realizzato a Orvieto, aprile 2008, a Orvieto, aprile 2008, in occasione della ideazione del progetto di sorveglianza in occasione della ideazione del progetto di sorveglianza di PASSI dargento

14 Analisi preliminare della messa a regime nelle Regioni Italiane di un sistema di indagini ripetute sulla salute dellANZIANO GRUPPO D Agenzia Regionale di Sanità della Toscana ASL 2 e 4 Umbria ASL 3 Genova Direzione Sanità Regione Abruzzo ASL 5 Oristano

15 Punti Deboli Diversità nellinterpretazione della terminologia (fragilità, non autosufficienza, etc.) Diversità delle organizzazioni a livello territoriale Carenza delle risorse professionali

16 Estensione (sia regionale che nazionale) e standardizzazione del progetto Disponibilità di dati tempestivi e attualmente non esistenti e utilizzabili per la programmazione degli interventi di prevenzione e socio-assistenziali Progetto condiviso dal basso (dagli operatori) Collaborazione e complementarietà dei profili sociali e sanitari I costi sono sostenuti dal Ministero Centralità del punto di vista del cittadino

17 Rischi Sostenibilità (in tutti i sensi) del progetto Non riconoscimento del mandato a livello regionale e direzionale ASL Non poter rilevare specificità decentrate territoriali

18 Opportunità Crescita professionale degli operatori Nuovo orientamento delle scelte di programmazione Integrazione tra gli operatori sociali e sanitari Opportunità di alzare il livello informativo del cittadino sui servizi territoriali

19 Raccomandazioni Ministero della Salute e CCM assicurino il coinvolgimento formale di tutte le regioni, individuando dei referenti Divulgazione degli strumenti e delle ricerche già in atto Formalizzare i coordinamenti regionali che possono fare monitoraggio per garantire la continuità della sorveglianza Istituire un coordinamento nazionale tra le regioni Flessibilità degli strumenti di indagine a livello temporale (adeguamento a eventuali problemi emergenti)

20 Come raccogliere i dati dellanalisi SWOT Aree di valutazione Punti forti Punti deboli OpportunitàPericoli Come è stata la collaborazione con la scuola? Come si è realizzata formazione dei peer? Come ha funzionato la raccolta dei dati? Come si è espletato il ruolo del peer coordinatore scolastico? Come è andata la partecipazione dei ragazzi? Come è andata la gestione degli eventi proposti dallinterno delle scuole? Per ogni area valutata esprimere una o più raccomandazioni finali

21 O più semplicemente … Punti forti Punti deboli OpportunitàPericoli Aspetto da valutare ____________________________ Raccomandazioni

22 Valutare le alternative Alternative A A: Affidata ai MMG B B: Affidata ai centri vaccinali ASL Criteri Accessibilità Copertura teorica Costi Accettabilità x2 Progetto vaccinazione anti-influenzale

23 ..o più semplicemente.. valutare le alternative Formare 2 insegnanti di riferimento per ogni istituto o informare tutto il personale insegnante e non insegnante? Formare 2 insegnanti di riferimento per ogni istituto o informare tutto il personale insegnante e non insegnante? Utilizzare i peer educators allinterno della loro scuola o in scuole diverse? Utilizzare i peer educators allinterno della loro scuola o in scuole diverse? Parametri del progetto tempo qualità costo

24 Buona scelta!


Scaricare ppt "Alberto Perra Perugia, maggio 2012 Analizzare le alternative con la SWOT."

Presentazioni simili


Annunci Google