La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL CONTROLLO DEL FABBISOGNO FINANZIARIO E DEI FLUSSI DI CASSA, L SUPERAMENTO DELLA TESORERIA UNICA 8 1984 ISTITUZIONE DEL SISTEMA DI TESORERIA UNICA D.Lgs.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL CONTROLLO DEL FABBISOGNO FINANZIARIO E DEI FLUSSI DI CASSA, L SUPERAMENTO DELLA TESORERIA UNICA 8 1984 ISTITUZIONE DEL SISTEMA DI TESORERIA UNICA D.Lgs."— Transcript della presentazione:

1 IL CONTROLLO DEL FABBISOGNO FINANZIARIO E DEI FLUSSI DI CASSA, L SUPERAMENTO DELLA TESORERIA UNICA ISTITUZIONE DEL SISTEMA DI TESORERIA UNICA D.Lgs. 279/97 Prefigurazione del riordino del sistema di Tesoreria Unica per le Regioni e gli Enti Locali L. 449/97 Estensione delle disposizioni per gli Enti Locali sulla Tesoreria Unica alle Università D.M.04/09/98 Individuazione delle Università Statali ammesse alla sperimentazione del superamento della Tesoreria Unica: Università di Catania, Università di Pisa e il Politecnico di Torino D. Lgs. 279/97 Previsione della fuoriuscita dalla Tesoreria Unica per tutte le Università DA GENNAIO 2000 USCITA DEL POLITECNICO DALLA TESORERIA UNICA

2 NUOVO SISTEMA DI FINANZIAMENTO DELLE UNIVERSITA 9 Le scelte economico finanziarie si avvicinano - a livello decisionale - nelle sedi in cui queste scelte producono risultati AUTONOMIA RESPONSABILITA NON SONO PIÙ I COSTI CHE DETERMINANO I RICAVI IL MINISTERO NON PAGA PIU A PIE DI LISTA

3 … IN PASSATO 10 COPERTURA FINANZIARIA DELLE SPESE (COMPRESE QUELLE DEL PERSONALE) SENZA LIMITI … ORA DAL 1994 LE RISORSE PER IL FINANZIAMENTO SONO CONFLUITE NEL F.F.O. FONDO FUNZIONAMENTO ORDINARIO DAL 1994 IL F.F.O. E INDISTINTO E SVINCOLATO: NON HA ETICHETTE DI IMPIEGO SONO LE UNIVERSITA CHE IN RELAZIONE ALLE LORO STRATEGIE ALLOCANO LE RISORSE

4 CONTO ECONOMICO DELLATENEO 11 didattica ricerca al sistema economico Personale Strutture Impianti Macchinari COSTIRICAVI I IPOTESI SVILUPPO = F.F.O. Ministero Tasse Studenti (Mercato) Servizi a Terzi (Mercato) didattica ricerca al sistema economico ecc… (Mercato)

5 CONTO ECONOMICO DELLATENEO 12 didattica ricerca al sistema economico Personale Strutture Impianti Macchinari COSTIRICAVI II IPOTESI FONDI PER NUOVI INVESTIMENTI E NUOVE INZIATIVE = F.F.O. Ministero Tasse Studenti (Mercato) Servizi a Terzi (Mercato) didattica ricerca al sistema economico ecc… (Mercato)

6 REPORTING E VALUTAZIONE 35 OBIETTIV I Dare informazione durante lazione che consenta interventi di rotta Valutare i risultati Riprogrammare lazione futura

7 OBIETTIVO SERVIZIO PERSONALE 36 A che cosa serve un consuntivo che ad esempio a fine gennaio 1999 indica come sono andate le cose per il 1998 % RISPETTO DEL BUDGET RELATIVAMENTE A SPESA PREVISTA PER:RISPETTO DEL BUDGET RELATIVAMENTE A SPESA PREVISTA PER: personale docente/ricercatorepersonale docente/ricercatore personale tecnico/amministrativopersonale tecnico/amministrativo RISPETTO DEL RAPPORTO RISPETTO DEL RAPPORTO SPESE FISSE PERSONALE F.F.O. F.F.O. = x % (Hp 80%)

8 IL CONTROLLO ECONOMICO NELLE UNIVERSITA 37 CONTROLLO INTERNO CONTROLLO ESTERNO PRIMA DELLA GESTIONE Il controllo di gestione, finalizzato alla programmazione e il controllo, che prevede lelaborazione del budget Il controllo di gestione, finalizzato alla programmazione e il controllo, che prevede lelaborazione del budget Il Comitato per la Valutazione del Sistema Universitario ha il compito di verificare i piani di sviluppo delle istituzioni universitarie Il Comitato per la Valutazione del Sistema Universitario ha il compito di verificare i piani di sviluppo delle istituzioni universitarie

9 IL CONTROLLO ECONOMICO NELLE UNIVERSITA 38 DURANTE LA GESTIONE Il controllo di gestione, finalizzato al monitoraggio delle attività per la messa a punto di tempestive azioni in corso dopera, che consentano, cioè, di intervenire nella gestione quando è ancora in corsoIl controllo di gestione, finalizzato al monitoraggio delle attività per la messa a punto di tempestive azioni in corso dopera, che consentano, cioè, di intervenire nella gestione quando è ancora in corso CONTROLLO INTERNO CONTROLLO ESTERNO

10 IL CONTROLLO ECONOMICO NELLE UNIVERSITA 39 DOPO LA GESTIONE CONTROLLO INTERNO CONTROLLO ESTERNO Alla Corte dei Conti viene attribuito il ruolo di controllo sulla regolarità dellattività e sulla efficacia ed efficienza, nonché sui risultati di gestioneAlla Corte dei Conti viene attribuito il ruolo di controllo sulla regolarità dellattività e sulla efficacia ed efficienza, nonché sui risultati di gestione Il Comitato ha il compito di valutare i risultati relativi allefficacia e allefficienza delle attività delle istituzioni universitarie e di coordinare lattività dei Nuclei di Valutazione dei singoli Atenei Il Comitato ha il compito di valutare i risultati relativi allefficacia e allefficienza delle attività delle istituzioni universitarie e di coordinare lattività dei Nuclei di Valutazione dei singoli Atenei Il controllo di gestione, finalizzato allanalisi degli scostamenti tra obiettivi e risultati conseguiti.Il controllo di gestione, finalizzato allanalisi degli scostamenti tra obiettivi e risultati conseguiti. I Nuclei di Valutazione forniscono gli strumenti necessari per valutare le prestazioni e per permettere un loro miglioramento. Si occupano di valutazione delle attività, per valorizzare e rendere più efficienti e produttive le risorse delle Università. I Nuclei di Valutazione forniscono gli strumenti necessari per valutare le prestazioni e per permettere un loro miglioramento. Si occupano di valutazione delle attività, per valorizzare e rendere più efficienti e produttive le risorse delle Università.

11 IL CONTROLLO ECONOMICO NELLE UNIVERSITA INFORMAZIONI ESTERNE DI MEDIO - LUNGO PERIODO INFORMAZIONI ESTERNE DI BREVEPERIODO economiche sociali politiche Contesto esterno TURBOLENT O 40 F.F.O. QUOTA DI RIEQUILIBRIO

12 DA CULTURA DELLADEMPIMENTO A CULTURA DEL PROCESSO NECESSITA DI PROMUOVERE UN NUOVO TIPO DI PROFESSIONALITA INTERVENTO CHE COINVOLGE LINTERA STRUTTURA AI VARI LIVELLI DI RESPONSABILITA


Scaricare ppt "IL CONTROLLO DEL FABBISOGNO FINANZIARIO E DEI FLUSSI DI CASSA, L SUPERAMENTO DELLA TESORERIA UNICA 8 1984 ISTITUZIONE DEL SISTEMA DI TESORERIA UNICA D.Lgs."

Presentazioni simili


Annunci Google