La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Friedrich Nietzsche Storia della filosofia contemporanea.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Friedrich Nietzsche Storia della filosofia contemporanea."— Transcript della presentazione:

1 Friedrich Nietzsche Storia della filosofia contemporanea

2 Friedrich Nietzsche ( ) Rivalutazione del corpo e della vita Critica della tradizione morale e religiosa Annuncio della morte di Dio (nichilismo) – La nascita della tragedia (1872) – Sullutilità e il danno della storia per la vita (1874) – Umano troppo umano ( ) – La gaia scienza (1882) – Così parlò Zarathustra ( ) – La genealogia della morale (1887) – LAnticristo (1888)

3 Apollineo e dionisiaco I due impulsi fondamentali della vita – Apollineo: ordine, bellezza, armonia (scultura) – Dionisiaco: irrazionalità, ebbrezza, caos (musica) Tragedia greca – Eschilo e Sofocle: equilibrio – Euripide: prevalenza dellelemento apollineo (Socrate) Inizio della decadenza della cultura occidentale Rinascita della tragedia nella modernità – Wagner

4 Il concetto di storia I due significati di storia – res gestae (linsieme dei fatti realmente accaduti nel passato) – historia rerum gestarum (il resoconto dei fatti realmente accaduti nel passato) Leccesso di memoria storica: malattia dello spirito – inchioda luomo dazione al passato – indebolisce le potenzialità creatrici – necessità di imparare larte delloblio conseguenza dello sviluppo della storiografia

5 Utilità e danno della storia per la vita Tre tipi di storiografia: aspetti positivi e negativi Storia monumentale – fornisce dei modelli (dei monumenti) per lazione – tende alla mitizzazione dei modelli del passato Storia antiquaria – tende a preservare il passato – paralizza ogni azione creativa Storia critica – vuole liberarsi della tradizione – presume di poter tagliare tutti i ponti col passato

6 Nietzsche illuminista Critica dei valori morali e religiosi (Voltaire) Metodo storico-genealogico – nella vita non esistono valori eterni e immutabili – ogni valore è lesito di uno sviluppo storico – Matrici umane, troppo umane dei valori sovrumani Spirito libero – Emanciparsi dalle tenebre del passato grazie a una gaia (liberante) scienza – La vita è un esperimento (costante divenire) Luso dellaforisma

7 I temi della maturità Il nichilismo – Dio è morto; la vita non ha senso Loltreuomo – dire di sì alla vita nella sua insensatezza Leterno ritorno dellidentico – visione ciclica (contro visione lineare) della storia Volontà di potenza Prospettivismo

8 Dio è morto Dio è simbolo – di ogni prospettiva oltremondana, per cui il senso della vita sta al di là della vita – delle credenze metafisiche e religiose, elaborate per dare un senso e un ordine rassicurante alla vita Contrapposizione tra un mondo vero (aldilà) e un mondo apparente (aldiquà) – Fuga dalla vita, rivolta contro il corpo Le verità metafisiche e religiose sono menzogne, costruite per meglio sopportare la durezza della vita – La vita è caos, divenire, tragedia (non ha senso)

9 Il nichilismo Crisi delle certezze etiche-religiose-metafisiche Nichilismo incompleto – sostituisce i vecchi valori con nuovi valori (nazionalismo, chauvinismo, socialismo, anarchismo, storicismo, positivismo) Nichilismo completo – nichilismo passivo (buddismo, Schopenhauer): senso di vuoto – nichilismo attivo (oltreuomo) distruzione dei vecchi valori costruzione di nuovi valori (transvalutazione)

10 Leterno ritorno dellidentico Concezione ciclica della storia – Vivere e amare lattimo presente come se fosse lultimo come se dovesse eternamente ritornare Contro la concezione lineare della storia (cristianesimo, socialismo) – Ogni momento ha senso solo in funzione dei momenti successivi – Cè una fine della storia (regno dei cieli, società senza classi) che dà senso alla storia precedente

11 La volontà di potenza Lintima essenza del reale La vita è forza espansiva, che mira ad autopotenziarsi (non solo ad autoconservarsi, come in Schopenhauer) Lindividuo, in quanto volontà di potenza, produce valori e verità funzionali al proprio autopotenziamento – ogni verità/valore è una bugia utile allindividuo, che questi cerca di imporre agli altri

12 Il prospettivismo Il mondo non ha un senso univoco, ma innumerevoli sensi (interpretazione infinita) – Non cè un criterio assoluto di verità e falsità Prospettivismo – alla base di ogni interpretazione stanno i bisogni e gli interessi dei singoli individui e dei singoli gruppi (mossi dalla volontà di potenza) Non tutte le interpretazioni sono equivalenti – Criterio per distinguerle: salute, forza, potenza

13 Storicità e relatività delle morali Contro la validità eterna e universale (in senso diacronico e sincronico) dei valori morali – Cristianesimo: i valori morali sono stati stabiliti da Dio – Kant: i valori morali hanno il loro fondamento nella ragione I valori morali hanno una genesi storica – sono fissati e imposti dal gruppo dominante

14 Morale dei signori e morale degli schiavi Morale dei signori, dei guerrieri (grecità e romanità antica): morale della forza – valori vitali: forza, coraggio, fierezza, magnanimità Morale degli schiavi, dei deboli (ebraismo e cristianesimo): morale del risentimento – valori antivitali: umiltà, compassione, rinuncia, abnegazione

15 Loltreuomo E luomo nuovo (profetizzato da Zarathustra) – si emancipa dalla morale cristiana (Anticristo) – propugna valori vitali (rivalutazione del corpo contro lo spirito) – dice dionisiacamente di sì alla vita, nonostante la sua tragicità e insensatezza (gioia-dolore, felicità-infelicità) – fa propria lidea delleterno ritorno dellidentico – si pone come volontà di potenza, che interpreta prospetticamente il mondo – crea nuovi valori (transvalutazione) al posto degli antichi


Scaricare ppt "Friedrich Nietzsche Storia della filosofia contemporanea."

Presentazioni simili


Annunci Google