La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ALIMENTAZIONE FIBRE STIPSI L’ ARGOMENTO VISTO DAL PEDIATRA DI FAMIGLIA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ALIMENTAZIONE FIBRE STIPSI L’ ARGOMENTO VISTO DAL PEDIATRA DI FAMIGLIA."— Transcript della presentazione:

1 ALIMENTAZIONE FIBRE STIPSI L’ ARGOMENTO VISTO DAL PEDIATRA DI FAMIGLIA

2 C’è differenza? Tantissima! Arance tagliate a spicchi o a fette Succo di arance

3 QUANTO INTERESSA LA STIPSI AL PdF? 3% delle cause di visita ambulatoriale Prevalenza probabilmente sottostimata - Non sempre lo chiediamo alle mamme - Non sempre le mamme lo riferiscono 3% delle cause di visita ambulatoriale Prevalenza probabilmente sottostimata - Non sempre lo chiediamo alle mamme - Non sempre le mamme lo riferiscono

4 STIPSI RITARDO O DIFFICOLTA’ NELL’EVACUAZIONE CHE DURI DA 2 SETTIMANE O PIU’ E IN GRADO DI PROVOCARE DISAGIO AL PAZIENTE

5 CRITERI DI ROMA III 1.Due o meno evacuazioni alla settimana 2.Almeno 1 episodio di incontinenza fecale /set 3.Posture ritentive o ritenzione intenzionale di feci 4.Dolore addominale 5.Abbondante massa fecale nel retto 6.Storia di feci di largo calibro che possono ostruire il vaso 1.Due o meno evacuazioni alla settimana 2.Almeno 1 episodio di incontinenza fecale /set 3.Posture ritentive o ritenzione intenzionale di feci 4.Dolore addominale 5.Abbondante massa fecale nel retto 6.Storia di feci di largo calibro che possono ostruire il vaso

6 STIPSI FUNZIONALE Familiarità Abitudini alimentari errate Abitudini comportamentali errate Familiarità Abitudini alimentari errate Abitudini comportamentali errate

7 CIRCOLO VIZIOSO FECI DURE DOLORE ALLA DEFECAZIO NE PAURA DI DEFECARE INIBIZIONE E PERDITA DELLO STMOLO ACCUMUL O E RIASSORBI MENTO ACQUA

8 Cosa può fare il PdF per contrastare la stipsi? 1.Diagnosi precoce (bilanci di salute) 2.Terapia medica (lattulosio, Macrogol, ecc) 3.Terapia nutrizionale (modificare le abitudini alimentari del bambino e della sua famiglia) 4.PREVENZIONE 1.Diagnosi precoce (bilanci di salute) 2.Terapia medica (lattulosio, Macrogol, ecc) 3.Terapia nutrizionale (modificare le abitudini alimentari del bambino e della sua famiglia) 4.PREVENZIONE

9 Ruolo del PdF nella prevenzione della insorgenza della stipsi e nella promozione di una sana alimentazione Svezzamento (introduzione precoce delle fibre alimentari e modulazione dei vari alimenti) Sfatare luoghi comuni, rassicurare e incentivare le mamme a preparare da sé pappe e pietanze Spiegare ai genitori in modo semplice, e a più riprese, i princìpi della corretta alimentazione Educare e correggere i genitori nelle loro abitudini alimentari Promuovere il movimento e l’attività sportiva Svezzamento (introduzione precoce delle fibre alimentari e modulazione dei vari alimenti) Sfatare luoghi comuni, rassicurare e incentivare le mamme a preparare da sé pappe e pietanze Spiegare ai genitori in modo semplice, e a più riprese, i princìpi della corretta alimentazione Educare e correggere i genitori nelle loro abitudini alimentari Promuovere il movimento e l’attività sportiva

10 Ma cosa sono le fibre alimentari? «quelle parti commestibili delle piante (lignina ecc.), o carboidrati analoghi (oligosaccaridi e polisaccaridi), resistenti alla digestione e all’assorbimento nell’intestino tenue e soggette a parziale o completa fermentazione nell’intestino crasso» American Association of Cereal Chemists (AACC)

11 CLASSIFICAZIONE DELLE FIBRE ALIMENTARI Fibre solubili (FOS, inulina, maltodestrine, ecc) Fibre non solubili (cellulosa, lignine,ecc) Fibre solubili (FOS, inulina, maltodestrine, ecc) Fibre non solubili (cellulosa, lignine,ecc)

12 Principali vantaggi delle F.A. Incremento del senso di sazietà Bassissimo contenuto calorico Prevenzione dell’obesità Neutralizzazione dei radicali liberi (aumentato rilascio di fenoli nel tratto intestinale) Effetto «massa» nel crasso con riduzione della stipsi Prevenzione insorgenza cancro del colon Incremento del senso di sazietà Bassissimo contenuto calorico Prevenzione dell’obesità Neutralizzazione dei radicali liberi (aumentato rilascio di fenoli nel tratto intestinale) Effetto «massa» nel crasso con riduzione della stipsi Prevenzione insorgenza cancro del colon

13 Dove possiamo reperirle?

14 Principali fonti di fibre alimentari Parete dei cereali (pane, pasta e riso integrali) Legumi completi di buccia Pectina della frutta Bucce di alcuni frutti Vari tipi di ortaggi Parete dei cereali (pane, pasta e riso integrali) Legumi completi di buccia Pectina della frutta Bucce di alcuni frutti Vari tipi di ortaggi

15 Fattori che incidono sul contenuto in fibre dei cibi preparati Tipo di cottura (moderata o spinta, lenta o rapida) Preparazione in pezzi Spremitura Omogeneizzazione Asportazione volontaria parziale o completa della componente fibrosa dell’alimento nativo(frutta, legumi,ecc) Tipo di cottura (moderata o spinta, lenta o rapida) Preparazione in pezzi Spremitura Omogeneizzazione Asportazione volontaria parziale o completa della componente fibrosa dell’alimento nativo(frutta, legumi,ecc)

16 ALIMENTAZIONE E STIPSI A COSA PORRE ATTENZIONE ? 1.Congruo numero di pasti nella giornata 2.Adeguato introito di liquidi nel corso della giornata e in rapporto ai pasti 3.Adeguato introito di fibre alimentari 4.Varietà dei cibi assunti 5.Ridurre l’assunzione di cibi raffinati e zuccheri semplici 1.Congruo numero di pasti nella giornata 2.Adeguato introito di liquidi nel corso della giornata e in rapporto ai pasti 3.Adeguato introito di fibre alimentari 4.Varietà dei cibi assunti 5.Ridurre l’assunzione di cibi raffinati e zuccheri semplici

17 Qual è l’obiettivo che dobbiamo porci da Pediatri di Famiglia? IN DEFINITIVA…

18 PROBABILMENTE Promuovere o valorizzare dove già esiste LA CULTURA DELL’ALIMENTAZIONE Promuovere o valorizzare dove già esiste LA CULTURA DELL’ALIMENTAZIONE

19 Ci riusciremo?


Scaricare ppt "ALIMENTAZIONE FIBRE STIPSI L’ ARGOMENTO VISTO DAL PEDIATRA DI FAMIGLIA."

Presentazioni simili


Annunci Google