La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

(Alimentazione (Alimentazione Soddisfacente Equilibrata Equilibrata Informata)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "(Alimentazione (Alimentazione Soddisfacente Equilibrata Equilibrata Informata)"— Transcript della presentazione:

1 (Alimentazione (Alimentazione Soddisfacente Equilibrata Equilibrata Informata)

2 Istituto Istruzione Superiore Tecnico per Attività Sociali S. Pertini Campobasso Progetto di continuità didattico-educativa sul tema EDUCAZIONE ALIMENTARE E AL CONSUMO soggetto partner: Scuola Elementare 2° Circolo N. Scarano Campobasso

3 Le malattie non nascono in poco tempo, vengono preparate lentamente durante anni e anni di errori dietetici che a volte si instaurano già nellinfanzia.

4 MOTIVAZIONI DEL PROGETTO: In questi ultimi anni la scuola sta dedicando unattenzione sempre maggiore allEducazione alimentare, nella consapevolezza che una sana e corretta alimentazione sia importante nella prevenzione di un numero consistente di patologie degenerative. Esiste infatti una relazione tra le malattie del benessere e unalimentazione non equilibrata qualitativamente e quantitativamente. La scuola, dunque, luogo della formazione delluomo e del cittadino, è chiamata a farsi carico dellinformazione e delleducazione del giovane consumatore e delle famiglie promuovendo processi formativi che favoriscano lo sviluppo di responsabilità individuali e collettive nei confronti della salute e della qualità della vita.

5 OBIETTIVI Progettare unindagine sui comportamenti alimentari della fascia detà presa in esame. Confrontare i dati dellindagine con i parametri di riferimento. Elaborare tabelle dei dati ottenuti. Prospettare i rischi di malattie fisiche e psichiche di origine alimentare insorgenti in ogni fascia di età. Promuovere stili di vita in grado di favorire lequilibrio psico-fisico. Sviluppare conoscenze sulla corretta alimentazione in modo da rendere ogni individuo consapevole delle proprie scelte. Modificare eventuali abitudini scorrette. Monitorare i risultati degli interventi.

6 Mantenere il proprio peso nei limiti normali.Mantenere il proprio peso nei limiti normali. Scegliere cibi meno ricchi di calorie.Scegliere cibi meno ricchi di calorie. Mantenere un buon livello di esercizio fisico.Mantenere un buon livello di esercizio fisico. Usare pochi grassi da condimento.Usare pochi grassi da condimento. Moderare il consumo di carni e insaccati.Moderare il consumo di carni e insaccati. Consumare spesso il pesce.Consumare spesso il pesce. Non eccedere nel consumo di latticini.Non eccedere nel consumo di latticini. Consumare abitualmente più porzioniConsumare abitualmente più porzioni di frutta fresca, ortaggi, legumi, pane, pasta e riso.di frutta fresca, ortaggi, legumi, pane, pasta e riso.

7 Evitare di consumare troppi dolci soprattutto dopo i pasti.Evitare di consumare troppi dolci soprattutto dopo i pasti. Moderare lutilizzo di zuccheri eModerare lutilizzo di zuccheri e limitare il consumo di caramelle, torroni, ecc.limitare il consumo di caramelle, torroni, ecc. Limitare la quantità di sale aggiunto come condimento.Limitare la quantità di sale aggiunto come condimento. Utilizzare spezie ed erbe aromatiche.Utilizzare spezie ed erbe aromatiche. Bere con moderazione, preferibilmente durante i pasti.Bere con moderazione, preferibilmente durante i pasti. Preferire le bevande a basso tenore alcolico.Preferire le bevande a basso tenore alcolico. Assecondare sempre il senso di sete.Assecondare sempre il senso di sete. Bere spesso ed in piccole quantità.Bere spesso ed in piccole quantità.


Scaricare ppt "(Alimentazione (Alimentazione Soddisfacente Equilibrata Equilibrata Informata)"

Presentazioni simili


Annunci Google