La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 ESERCITAZIONE 1 CORSO DI ISTITUZIONI DI ECONOMIA AZIENDALE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 ESERCITAZIONE 1 CORSO DI ISTITUZIONI DI ECONOMIA AZIENDALE."— Transcript della presentazione:

1 1 ESERCITAZIONE 1 CORSO DI ISTITUZIONI DI ECONOMIA AZIENDALE

2 2 2 Il giorno 21 marzo 2007, la società Alfa S.p.A. effettua un ordine per lacquisto di materie prime da utilizzare nel processo produttivo; limporto della fattura è pari a 8.500 + IVA (20%). Il 28 dello stesso mese le materie vengono consegnate con la relativa fattura; il pagamento avviene metà in contanti e metà a tre mesi. Al momento della verifica dellacquisto, la società riscontra materie deperite per un valore di 2.000 ; in data 3 aprile rispedisce le stesse al fornitore, che emette nella stessa data la relativa nota di accredito. Il 28 di giugno la Alfa salda a mezzo banca il debito residuo.

3 3 3 DiversiaFornitori 10.200 Materie prime c/acquisti8.500 IVA a Credito 1.700 28/3 FornitoriaCassa 5.100 28/3 Fornitori a Diversi 2.400 Resi su acquisti2.000 IVA a debito 400 3/4 Fornitori aBanca c/c 2.700 28/6

4 4 4 Il giorno 12 febbraio 2007, la società Alfa S.p.A. emette fattura per lanticipo di 3.500 (+ IVA 20%) ricevuto dal cliente Alfa sulla vendita di una partita di merci del valore complessivo di 9.800 (+ IVA 20%). Lanticipo è incassato tramite assegno nella stessa data. La merce viene spedita al cliente il 25 febbraio successivo, contestualmente allemissione della relativa fattura. Il cliente salda la posizione lo stesso giorno con lemissione di un effetto.

5 5 5 Clienti a Diversi 4.200 Clienti c/anticipi3.500 IVA a debito 700 12/2 Banca c/caClienti 4.200 12/2 Diversi a Diversi 11.060 Clienti7.560 Clienti c/anticipi 3.500 Merci c/vendite9.800 IVA a debito1.260 25/2 Effetti attiviaClienti 7.560 25/2

6 6 6 Il 27/11, la società Alfa liquida le retribuzioni ai dipendenti: salari e stipendi: 30.000 assegni familiari: 5.000 contributi a carico dellazienda: 18.000 contributi a carico dei dipendenti: 9.000 ritenute fiscali: 7.000. Il pagamento dei debiti verso i dipendenti avviene in data 29 novembre; i debiti nei confronti dellerario e dellINPS sono estinti in data 9 dicembre.

7 7 7 Salari e stipendia Dipendenti c/retribuzioni 30.000 27/11 INPS c/competenze a Dipendenti c/retribuzioni 5.000 27/11 Oneri socialia INPS c/competenze 18.000 27/11 Dipendenti c/retribuzioni a INPS c/competenze 9.000 27/11 Dipendenti c/retribuzioni a Diversi 26.000 Banca c/c19.000 Erario c/ritenute 7.000 DiversiaBanca c/c 29.000 Erario c/ritenute 7.000 INPS c/competenze 22.000 09/12 29/11

8 8 8 Vista lesigenza di rinnovare il macchinario ormai obsoleto, la società Beta decide in data 14 aprile di permutare lo stesso con uno nuovo. I dati relativi alloperazione sono i seguenti: vecchio impiantonuovo impianto costo storico: 10.000 prezzo di acquisto: 16.000 f. ammortam.: 6.000 IVA:20% prezzo di vendita: 3.500 IVA: 20% Le fatture di acquisto (nuovo impianto) e di vendita (vecchio impianto) sono emesse e rilevate contabilmente in data 14/04/07. Loperazione viene saldata in contanti in data 18/04/07.

9 9 9 Diversi a Diversi 10.700 Clienti4.200 F.Do amm.to macchinari6.000 Minusvalenze 500 Macchinari 10.000 IVA a debito 700 14/4 DiversiaFornitori 19.200 Macchinari 16.000 IVA a Credito 3.200 Fornitoria Clienti 4.200 18/4 Fornitori a Cassa 15.000 18/4

10 10 In data 03/07/07 la Gamma vende ad unaltra società del settore un impianto acquistato al costo storico di 8.000 ed ammortizzato per 5.000. Il prezzo di vendita dellimpianto è pari a 1.500 + IVA (20%). Per il pagamento si provvede ad emettere un effetto attivo addebitando spese di bollo per 150.

11 11 Diversi a Diversi 8.300 Clienti1.800 F.do amm.to impianti 5.000 Minusvalenze1.500 Impianti8.000 IVA a debito 300 3/7 Effetti attivi a Diversi 1.950 Clienti 1.800 Rim. spese di bollo 150

12 12 In data 31 maggio, cessa il rapporto di lavoro tra la Beta ed un proprio dipendente. La società corrisponde a questultimo in data 5 giugno un TFR maturato pari a 13.000, di cui 1.500 relativi al periodo 1° gennaio – 31 maggio. DiversiaDebiti v/s dip. per TFR 13.000 F.do TFR 11.500 TFR (costo dellesercizio) 1.500 31/5 Debiti v/s dip. per TFR aBanca c/c 13.000 05/6

13 13 Il 17 marzo 2007 la Gamma S.p.A. effettua un acquisto da un fornitore sud-americano. Limporto della fattura emessa lo stesso giorno è pari a 9.500 $, il cambio è 1,3 per $. Il pagamento di tale importo avviene in contanti per il 20% e per il resto il 12 aprile (cambio /$ 1,2).

14 14 12/4 Fornitori esteri a Diversi 9.880 Banca c/c 9.120 Utili su cambi 760 Merci c/acquisti aFornitori esteri 12.350 17/3 Fornitori esteri aCassa 2.470 17/3

15 15 In data 05/03/07, la società Beta S.p.A. vende prodotti finiti per un valore di 15.000 (+ IVA 20%). Lemissione della relativa fattura avviene il giorno 07/03. In data 15/03 la Beta concede al cliente uno sconto del 10% sul valore della fornitura ed emette, in pari data, la relativa nota di accredito. Lincasso del credito, al netto dello sconto, è effettuato a mezzo banca in data 5 maggio.

16 16 07/3 Clienti a Diversi 18.000 P.F c/vendite 15.000 Iva a debito 3.000 Banca c/c aClienti 16.200 DiversiaClienti 1.800 Sconti su vendite 1.500 Iva a credito 300 15/3 05/5


Scaricare ppt "1 ESERCITAZIONE 1 CORSO DI ISTITUZIONI DI ECONOMIA AZIENDALE."

Presentazioni simili


Annunci Google