La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 LA GESTIONE COME SISTEMA DI VALORI (1) aspetto finanziario della gestione aspetto economico della gestione relazioni tra aspetto economico e finanziario.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 LA GESTIONE COME SISTEMA DI VALORI (1) aspetto finanziario della gestione aspetto economico della gestione relazioni tra aspetto economico e finanziario."— Transcript della presentazione:

1 1 LA GESTIONE COME SISTEMA DI VALORI (1) aspetto finanziario della gestione aspetto economico della gestione relazioni tra aspetto economico e finanziario della gestione

2 2 INPUTPRODUZIONEOUTPUT Mercato del lavoro Mercato degli altri FP Mercato finanziario Mercato di sbocco REDDITO (1) Fase del finanziamento (2) Fase della provvista (4) Fase dello scambio (3) Fase della trasformazione Gestione esterna Gestione interna FASI DELLA GESTIONE

3 3 Le operazioni di gestione esterna Le operazioni di gestione esterna possono essere osservate sotto due aspetti separati ma complementari: Originario, connesso al profilo monetario; Derivato (o economico), connesso alla causale delle variazioni del profilo monetario

4 4 In unaccezione ristretta, laspetto monetario fa riferimento … Alla liquidit à ; Ai debiti e crediti connessi al regolamento delle operazioni di acquisto e vendita (debiti di funzionamento). In questo senso, per indicare l aspetto originario di osservazione delle operazioni di gestione, si parla di ASPETTO NUMERARIO

5 5 In unaccezione più ampia, laspetto monetario fa riferimento.. Alla liquidit à ; A tutte le tipologie di debiti e crediti, compresi i debiti e crediti derivanti da operazioni di finanziamento esterno. In questo senso, per indicare l aspetto originario di osservazione delle operazioni di gestione, si parla di ASPETTO FINANZIARIO N.B. noi adottiamo laccezione ampia

6 6 1) ASPETTO FINANZIARIO Si prendono in considerazione gli effetti che le operazioni di gestione producono sulla massa monetaria a disposizione dellazienda. Due le tipologie di movimenti di moneta: ENTRATE che corrispondono ad afflussi di moneta nellimpresa e quindi a variazioni finanziarie positive (attive) USCITE che corrispondono a deflussi di moneta nellimpresa e quindi a variazioni finanziarie negative (passive)

7 7 Le variazioni determinano il formarsi di: VALORI Variazioni: grandezze-flusso Valori: grandezze-stock Valori e variazioni

8 8 Le operazioni della fase di provvista Le operazioni della fase di scambio VAR. FIN. NEG. VAR. FIN. POS. Osservate sotto il profilo finanziario: ASPETTO FINANZIARIO

9 9 Valori finanziari Comprendono: Valori numerari –certi, –assimilati –presunti Crediti e debiti di finanziamento

10 10 I valori numerari Si distinguono in: Certi fanno riferimento ad entrate e uscite in moneta contante (es.: denaro contante, assegni circolari, valori bollati,..) Assimilati fanno riferimento ad entrate e uscite differite nel tempo (es.: crediti e debiti di funzionamento) gravate da incertezza in merito al loro effettivo verificarsi Presunti fanno riferimento ad entrate e uscite gravate da un notevole grado di incertezza sul se e nella misura in cui si verificheranno (es.: crediti e debiti di funz. in moneta estera, …)

11 11 I valori numerari Valori numerari Certi (valore liquido) Assimilati (rischio di insolvenza) Presunti (valore stimato) PositiviCassaClientiClienti Esteri NegativiNessuno!(*)FornitoriFornitori Esteri (*) Nel caso in cui banca sia considerato un valore numerario certo, è possibile avere valori numerari certi negativi

12 12 E i crediti e i debiti di finanziamento? Hanno attinenza con i movimenti della massa monetaria ma non sono valori numerari, ma fanno parte dei: VALORI FINANZIARI

13 13 I valori finanziari subiscono variazioni di due tipi - variazioni finanziarie positive - variazioni finanziarie negative VAR. FIN. POS. Aumenti moneta contante Il formarsi (o gli aumenti) di crediti di funz, ossia di entrate assimilate e presunte Le riduzioni di debiti di funz, ossia di precedenti uscite assimilate e presunte La diminuzione di debiti vso terzi che hanno erogato somme di moneta VAR. FIN. NEG. Diminuz moneta contante Il formarsi (o gli aumenti) di debiti di funz, ossia di uscite assimilate e presunte Le riduzioni di crediti di funz, ossia di precedenti entrate assim. e presunte Il formarsi di debiti vso terzi che hanno erogato somme di moneta

14 14 I valori finanziari subiscono variazioni di due tipi - variazioni finanziarie positive - variazioni finanziarie negative VAR. FIN. POS. + Liquidità + Crediti funz e fin - Debiti funz e fin VAR. FIN. NEG. - Liquidità - Crediti funz e fin + Debiti funz e fin

15 15 Variazioni finanziarie VAR. FIN. POS. Var. num. pos. + Cred. di Fin. - Deb. di Fin. Certe Assimilate Presunte VAR. FIN. NEG. Var. num. neg. - Cred. di Fin. + Deb. di Fin. Certe Assimilate Presunte


Scaricare ppt "1 LA GESTIONE COME SISTEMA DI VALORI (1) aspetto finanziario della gestione aspetto economico della gestione relazioni tra aspetto economico e finanziario."

Presentazioni simili


Annunci Google