La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

TRASMISSIONE SEROTONINERGICA Localizzazione 5-HT: cellule enterocromaffini intestinali (~90%) [ 5HT 4 :controllo peristalsi ] piastrine (liberano 5-HT.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "TRASMISSIONE SEROTONINERGICA Localizzazione 5-HT: cellule enterocromaffini intestinali (~90%) [ 5HT 4 :controllo peristalsi ] piastrine (liberano 5-HT."— Transcript della presentazione:

1 TRASMISSIONE SEROTONINERGICA Localizzazione 5-HT: cellule enterocromaffini intestinali (~90%) [ 5HT 4 :controllo peristalsi ] piastrine (liberano 5-HT durante l’aggregazione) [  5HT 2 → ↓la soglia di attivazione dell’aggregazione indotta da collagene + VC] neuroni del SNC E DEL SNP RUOLO DELLA 5-HT NEL SNC neurotrasmettitore modulatorio con effetti inibitori soppressione comportamenti aggressivi effetti inibitori sul comportamento sessuale, sulla sensibilità al dolore e sull’appetito migliora il livello dell’umore e facilita il sonno controllo del vomito I neuroni serotoninegici si concentrano nei NUCLEI DEL RAFE a livello del tronco encefalico (bulbo, ponte e mesencefalo) Proiezioni: midollo spinale (lamine I e II) nucleo spinale trigemino vie nocicetive sostanza grigia periacqueduttale cervelletto [coordinazione motoria] Cx, Tha, Amy, nuclei della base, ippocampo, etc. NB: in pazienti suicidi → < livelli di 5HT nella cx e nel liquido cefalorachidiano ?Alterazioni sintesi 5HT?  > predisposizione al suicidio (polimorfismo Trp-ossidrilasi)

2 Effetti della 5-HT sul sistema cardiocircolatorio L’infusione endovena di un bolo di 5-HT determina: forte e transiente bradicardia (riflesso da ipertono vagale) per  5HT 3 -R delle fibre sensoriali cardiache successivamente: tachicardia e ↑ della forza di contrazione dovuti a riflessi compensatori e  5HT 4 -R cardiaci. EFFETTI SUL TONO VASALE:  5HT 1A -R sui neuroni dei nuclei vasomotori→ ipotensione (5-HT 1A -AGs: flesinoxan e urapidil→ impiegati sperimentalmente nel trattamento dell’ipertensione essenziale) Inibizione del rilascio di NA dai terminali ortosimpatici  produzione di NO da parte delle cellule endoteliali Stimolazione rilascio di renina per  5HT 2 -R ipotalamici (Ketanserina e ritanserina: 5-HT 2 -AT→ anti-ipertensivi ad azione centrale)

3 KETANSERINA E RITANSERINA: Blocco del rilascio di renina indotto da  5HT 2 presenti nei nuclei vasomotori centrali ATs recettori α 1 -adrenergici sia centrali che periferici Inibizione dell’aggregazione piastrinica indotta da 5HT (utile nei pazienti ipertesi aterosclerotici!) SUMATRIPTAN (Triptani): (Sulle terminazioni sensitive → ↓ rilascio di neuropeptidi associate ai vasi meningei) vasodilatatori  5HT 1D VC (quest’azione “diretta” sembra contribuire poco all’effetto ANTIEMICRANICO poichè non è mai stata confermata l’esistenza di una correlazione fra emicrania e variazione del flusso ematico cerebrale) Nuove strategie nella cura dell’ipertensione e dell’emicrania

4 METISERGIDE E PIZOTIFEN Mostrano una discreta efficacia nella prevenzione di alcune forme di emicrania. Bloccano 5HT 2 endoteliali → ↓NO  fibre nocicettive che originano nel nucleo sensitvo del trigemino e innervano i vasi meningei EMICRANIA  5HT 2 ENDOTELIALI =>↑NO => VD per stimolazione dei terminali sensitivi per azione diretta

5 ( dieta) trasportatore per gli aa neutri L-Triptofano Triptofano-ossidrilasi (E-limitante) 5-OH triptofano Decarbossilasi aa aromatici 5-HT MAO-A - Sulfotransferasi Moclobemide (Antidepressivo) DH Triptamina-O-solfato 5-HIAA (~1/3 dei metaboliti (Ac. 5 idrossi-3indolacetico) urinari della 5HT) SINTESI E METABOLISMO DELLA SEROTONINA

6 ACCUMULO, LIBERAZIONE E UPTAKE DELLA 5HT Accumulo vescicolare (VMAT inibito da reserpina) Liberazione nello spazio sinaptico per esocitosi Ca 2+ -dip. Diluizione negli spazi extracell. e passaggio nei vasi sanguigni - SSRI: Fluoxetina Fluvoxamina Citalopram Paroxetina Ricaptazione ad opera del SERT

7 CLASSIFICAZIONE DEI RECETTORI SEROTONINERGICI 5-HT 1 (A, B, D, E, F) : Accoppiato a proteine G inibitorie (G 0/i ) => ↓Livelli intracellulari di cAMP 5-HT 2 (A, B, C) : Accoppiati a proteine Gq =>  PLC→ ↑[Ca 2+ ] i 5-HT 3 : Recettore-canale → determina depolarizzazione Struttura ~ nAChR neuronali (eteropentamero) Permeabile a Na +, K + (e Ca 2+ ) [AT 5HT 3 (ondansetron e granisetron) → Antiemetici] 5-HT 4,, 6, 7 : Accoppiati a proteine Gs => ↑cAMP 5-HT 5a : Accoppiati a proteine G i/0 => ↓ cAMP

8

9 Millan et al., TiPS 2008

10 MODULAZIONE DIRETTA DEL SEGNALE DA PARTE DEL SERT E DELLA 5-HT L’attivazione dei recettori 5-HT o di altri GPCRs può indurre la fosforilazione del SERT attraverso: PKC => ↓ espressione del SERT PKG o p38 => ↑ espressione del SERT Il SERT interagisce con il suo dominio C-terminale con la nNOS => in vitro: l’esposizione a 5-HT determina ↑ NO e cGMP. Tale effetto è bloccato da inibitori del SERT=> il passaggio di 5-HT attraverso il trasportatore è indispensabile per l’attivazione della nNOS. Anche la 5-HT può influenzare il segnale: Nelle piastrine, l’accumulo di 5-HT mediato dal SERT determina l’attivazione di GTPasi (Rho-A e Rab-4), favorendo l’esocitosi dei granuli .


Scaricare ppt "TRASMISSIONE SEROTONINERGICA Localizzazione 5-HT: cellule enterocromaffini intestinali (~90%) [ 5HT 4 :controllo peristalsi ] piastrine (liberano 5-HT."

Presentazioni simili


Annunci Google