La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 KEMON SMART & STYLE Mete e Progetto dImpresa. Diapositive dellintervento: www.paoloruggeri.it www.paoloruggeri.it 2.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 KEMON SMART & STYLE Mete e Progetto dImpresa. Diapositive dellintervento: www.paoloruggeri.it www.paoloruggeri.it 2."— Transcript della presentazione:

1 1 KEMON SMART & STYLE Mete e Progetto dImpresa

2 Diapositive dellintervento: 2

3 RIASSUNTO PUNTATE PRECEDENTI Il mondo è cambiato Il mondo è cambiato Sovrabbondanza di aziende simili con prodotti simili a prezzi simili Sovrabbondanza di aziende simili con prodotti simili a prezzi simili Se vuoi che le cose cambino devi cambiare tu Se vuoi che le cose cambino devi cambiare tu Diventa leader e crea una squadra Diventa leader e crea una squadra 3

4 LEADERSHIP La leadership richiede due ingredienti: La leadership richiede due ingredienti: un grande disegno un grande disegno grandi doti organizzative grandi doti organizzative 4

5 METE Se non abbiamo una meta chiara, è la vita che controlla noi.. Non siamo noi a controllare la vita Se non abbiamo una meta chiara, è la vita che controlla noi.. Non siamo noi a controllare la vita Per avere successo devi decidere cosa vuoi creare (il tuo capolavoro) Per avere successo devi decidere cosa vuoi creare (il tuo capolavoro) 5

6 LE PERSONE CHE GUADAGNANO PIU DI 100,000 DOLLARI LANNO PENSANO IN TERMINI DI TRE-CINQUE ANNI QUANDO PIANIFICANO I ritorni economici di oggi interessano molto meno rispetto a come sta andando la costruzione del loro capolavoro 6

7 7

8 Le cose che ci circondano sono fatte di sogni 8

9 TUTTE LE COSE VENGONO CREATE DUE VOLTE. LA PRIMA VOLTA NELLA NOSTRA TESTA. TUTTE LE COSE VENGONO CREATE DUE VOLTE. LA PRIMA VOLTA NELLA NOSTRA TESTA. 9

10 LA VITA E UNA SERIE DI EVENTI CASUALI A MENO CHE TU NON ABBIA UNA META LA VITA E UNA SERIE DI EVENTI CASUALI A MENO CHE TU NON ABBIA UNA META 10

11 Che cose una meta ? Una meta è una descrizione precisa di una determinata scena che al momento non esiste, ma che si desidera realizzare. Una meta è una descrizione precisa di una determinata scena che al momento non esiste, ma che si desidera realizzare. Una meta non è una sensazione. E una fotografia ben precisa di quello che dovrà accadere nella tua vita. Una meta non è una sensazione. E una fotografia ben precisa di quello che dovrà accadere nella tua vita. 11

12 ESERCIZIO Scrivi 10 mete che ti poni da qui a 12 mesi. Scrivi 10 mete che ti poni da qui a 12 mesi. Devi scriverle in modo chiaro e specifico. Scrivi cose concrete piuttosto che cose vaghe. Devi scriverle in modo chiaro e specifico. Scrivi cose concrete piuttosto che cose vaghe. Non un negozio che va bene, ma 3 collaboratori carichi e motivati che creano clienti entusiasti. Non un negozio che va bene, ma 3 collaboratori carichi e motivati che creano clienti entusiasti. Nel farlo devi ingannare la trappola del tempo. Quindi scrivile utilizzando il tempo presente in prima persona: Nel farlo devi ingannare la trappola del tempo. Quindi scrivile utilizzando il tempo presente in prima persona: io dirigo…. io posseggo…. 12

13 QUANDO DESIDERI QUALCOSA, TUTTO LUNIVERSO COSPIRA AFFINCHE TU REALIZZI IL TUO DESIDERIO. QUANDO DESIDERI QUALCOSA, TUTTO LUNIVERSO COSPIRA AFFINCHE TU REALIZZI IL TUO DESIDERIO. - Paulo Coelho - 13

14 PERCHE AVERE UNA META? Quando in un gruppo non cè una meta, ogni membro del gruppo se ne cercherà una nuova Quando in un gruppo non cè una meta, ogni membro del gruppo se ne cercherà una nuova Senza una meta positiva, lazienda non riesce ad avere lappoggio del gruppo Senza una meta positiva, lazienda non riesce ad avere lappoggio del gruppo 14

15 CHE COSE UN GRUPPO? Un gruppo non è solo un insieme di persone, è insieme di persone che ha in comune uno scopo, principi etici e motivazioni. Un gruppo non è solo un insieme di persone, è insieme di persone che ha in comune uno scopo, principi etici e motivazioni. 15

16 16 GESTISCI IL TEMPO!

17 17 IL PROBLEMA DI BASE Distinguere tra urgente e importante Distinguere tra urgente e importante NON FINIRE NELLA GESTIONE DELLE URGENZE NON FINIRE NELLA GESTIONE DELLE URGENZE Se hai troppe urgenze, significa che non stai facendo le cose IMPORTANTI Se hai troppe urgenze, significa che non stai facendo le cose IMPORTANTI

18 18 Urgenti Non Urgenti Importanti Non Importanti Quadrante I Crisi Attività fondamentali del proprio ruolo Attività che portano al raggiungimento del budget Quadrante II Attività per aumentare il potenziale aziendale, del personale e del marketing Progressi strategici Prevenzione Marketing Formazione Pianificazione Quadrante III Alcune telefonate che si ricevono Qualche riunione Fare il lavoro dei propri collaboratori Problemi pressanti ma non importanti Quadrante IV Attività inutili che fai quando sei scoppiato Internet Mondoffice Lavoro fisico Ecc.

19 19 URGENTE VS. IMPORTANTE Qual è quellattività che, se fatta regolarmente per i prossimi mesi (anni?), farebbe unenorme differenza per la tua azienda? Qual è quellattività che, se fatta regolarmente per i prossimi mesi (anni?), farebbe unenorme differenza per la tua azienda?

20 20 CRISI Quadrante I Quadrante IIIQuadrante IV Quad. II Tempo del Manager mediocre

21 21 CRISI Quadrante I Quadrante II Tempo del Manager efficace Attività di prevenzione, formazione e miglioramento

22 22 Lavorando sulle cose importanti Lavorando sulle cose importanti ma non urgenti il manager efficace comprime le crisi del futuro

23 23 Come operare nel quadrante II 1. Identificare gli obiettivi di prevenzione, formazione, miglioramento (i progressi strategici) che si vorranno eseguire nelle prossime settimane. 2. Fissare delle date IRREVOCABILI in agenda per quando ci si dovrà occupare di tali obiettivi. Agenda + drill

24 RIASSUNTO Non puoi ottenere quello che non riesci ad immaginare. Non puoi ottenere quello che non riesci ad immaginare. Tutte le cose vengono create due volte: la prima volta nella nostra mente. Tutte le cose vengono create due volte: la prima volta nella nostra mente. Una volta che hai avuto unidea, un sogno o una meta devi continuare a credere in essa nonostante le circostanze avverse, e se continui ad agire in quel modo prima o poi quellidea si materializzerà. Una volta che hai avuto unidea, un sogno o una meta devi continuare a credere in essa nonostante le circostanze avverse, e se continui ad agire in quel modo prima o poi quellidea si materializzerà. Se non hai una meta o un sogno che ti guidi, la tua vita verrà creata per default e sarà creata dal destino. Se non hai una meta o un sogno che ti guidi, la tua vita verrà creata per default e sarà creata dal destino. 24

25 IL SUCCESSO Crea la tua meta e organizza il tuo tempo in funzione di quella.. Il successo è garantito!!! Crea la tua meta e organizza il tuo tempo in funzione di quella.. Il successo è garantito!!! BUON LAVORO!! BUON LAVORO!! 25


Scaricare ppt "1 KEMON SMART & STYLE Mete e Progetto dImpresa. Diapositive dellintervento: www.paoloruggeri.it www.paoloruggeri.it 2."

Presentazioni simili


Annunci Google