La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LE CENTRALI NUCLEARI. Reattore La prima centrale nucleare Nel 1954 in soli 12 mesi venne realizzata la prima centrale nucleare della storia civile dell'energia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LE CENTRALI NUCLEARI. Reattore La prima centrale nucleare Nel 1954 in soli 12 mesi venne realizzata la prima centrale nucleare della storia civile dell'energia."— Transcript della presentazione:

1 LE CENTRALI NUCLEARI

2 Reattore

3 La prima centrale nucleare Nel 1954 in soli 12 mesi venne realizzata la prima centrale nucleare della storia civile dell'energia nucleare in grado di fornire energia elettrica a una piccola città dello Stato dell'Idaho (Usa).

4 L'uranio è la materia prima delle centrali nucleari a fissione. Una minima quantità di uranio consente di produrre un'elevata quantità energia, e a differenza del carbone o del petrolio, senza emissioni di anidride carbonica (principale causa dell'effetto serra). Spesso il nucleare viene presentato come un male da combattere o come miracolosa pozione per risollevare l'economia nazionale. Il nucleare rappresenta un'opzione energetica come le altre con i suoi "pro" ed i suoi "contro".

5 Il nucleare presenta indubbiamente dei vantaggi Una centrale nucleare non emette CO2. Le centrali nucleari non producono anidride carbonica ed ossidi di azoto e di zolfo, principali cause del buco nell'ozono e dell'effetto serra. Vantaggio nella bilancia dei pagamenti La produzione di energia dal nucleare riduce l'importazione di petrolio e la dipendenza delle economie dal petrolio. Il tutto si traduce in una maggiore stabilità del sistema economico nazionale. Maggiore stabilità politica Le principali riserve petrolifere sono concentrate in pochi paesi ad elevata instabilità politica (Medio Oriente) che rischia di trasmettersi anche nei paesi fortemente dipendenti dall'import del petrolio. L'uso del nucleare riduce la dipendenza occidentale dal petrolio mediorientale.

6 Vediamo ora quali svantaggi porta l'uso dell'energia nucleare Conseguenze in caso di incidente La storia ha già mostrato la gravità delle conseguenze degli incidenti alle centrali nucleari. Le radiazioni a cui la popolazione viene esposta causano un maggiore rischio di morte per leucemia e tumore. Le scorie nucleari Non possono essere distrutte e l'unica soluzione, per il momento, sembra essere lo stoccaggio per migliaia di anni in depositi geologici o ingegneristici. Il terrorismo Viviamo in un'epoca in cui poche persone possono compiere grandi danni all'umanità come ci ricorda la tragedia dell'11 settembre Il rischio che le centrali nucleari siano prese come obiettivi per atti di terrorismo è quindi molto realistico.

7 Conclusioni Studi di scienziati ed economisti dicono che lenergia nucleare sarà l'energia del ventunesimo secolo per eccellenza. È più economica di qualunque altro modo di produrre grandi importi di energia che la nostra civilizzazione richiede. È però importante studiare il modo per continuare a migliorare la produzione perché questa energia, che svolgerà un ruolo importante nei decenni e nei secoli a venire, possa diventare più affidabile e sicura, evitando problemi o incidenti che possano nuocere alluomo.

8 Fonti


Scaricare ppt "LE CENTRALI NUCLEARI. Reattore La prima centrale nucleare Nel 1954 in soli 12 mesi venne realizzata la prima centrale nucleare della storia civile dell'energia."

Presentazioni simili


Annunci Google