La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le centrali nucleari Sono oggi in esercizio nel mondo 439 reattori nucleari di potenza, per una potenza installata di 372 GW, che coprono circa il 16%

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le centrali nucleari Sono oggi in esercizio nel mondo 439 reattori nucleari di potenza, per una potenza installata di 372 GW, che coprono circa il 16%"— Transcript della presentazione:

1

2 Le centrali nucleari Sono oggi in esercizio nel mondo 439 reattori nucleari di potenza, per una potenza installata di 372 GW, che coprono circa il 16% della produzione mondiale di energia elettrica mentre, per quanto riguarda il futuro prossimo venturo, si assiste ad una ripresa di interesse per lenergia nucleare.

3

4 Funzionamento Per centrale elettronucleare si intende generalmente una centrale termoelettrica a fissione nucleare, ossia una centrale elettrica che utilizza, come fonte energetica di alimentazione, l'energia termica prodotta a monte da uno o più reattori nucleari a fissione.

5 Questi reattori utilizzano materiale combustibile nucleare in un processo di reazione nucleare controllata, innescata e alimentata a sua volta da fissione nucleare. La produzione del vapore per azionare la turbina si compie nel reattore nucleare.

6

7 Vantaggi del nucleare Una centrale nucleare non emette CO2 né altre sostanze inquinanti La produzione di energia dal nucleare riduce l'importazione di petrolio e la dipendenza dai paesi importatori

8 Dall'incidente di Chernobyl la sicurezza delle centrali nucleari è diventata uno dei principali aspetti critici dell'energia nucleare per uso civile. Svantaggi

9 Le scorie nucleari Non possono essere distrutte e l'unica soluzione, per il momento, sembra essere lo stoccaggio per migliaia di anni in depositi geologici o ingegneristici. Localizzazione centrali nucleari e proteste locali Anche il processo di localizzazione di una centrale nucleare o del deposito di scorie è molto difficoltoso. Il terrorismo Il rischio che le centrali nucleari siano prese come obiettivi per atti di terrorismo o come bombe sporche è quindi molto realistico.

10 Confronti con alcune energie alternative Energia solare La tecnologia fotovoltaica consente di sfruttare l'energia irradiata dal sole per produrre energia elettrica. Non necessita di combustibili (perché viene sfrutta la proprietà di alcuni materiali semiconduttori nel generare elettricità se esposti alla radiazione luminosa).

11 I vantaggi e gli svantaggi dellenergia nucleare verranno approfonditi dal gruppo di pertinenza,cioè quello ambientale.

12 Energia eolica L'energia eolica è l'energia posseduta dal vento, che solo da pochi decenni viene impiegata per produrre elettricità. Per sfruttare l'energia del vento vengono utilizzati gli aerogeneratori. Il principio è lo stesso dei vecchi mulini a vento ossia il vento che spinge le pale; in questo caso, il movimento di rotazione delle pale viene trasmesso ad un generatore che produce elettricità.

13 Confronti I confronti verteranno soprattutto su tre fondamentali aspetti: i costi di tali centrali, la loro durata e la qualità delle materie prime utilizzate.

14 Costo di manutenzione Nucleare: molto alti [-5] Fotovoltaico: generalmente bassi e accessibili a tutti [+3] Eolico: i progetti sono semplici e poco costosi da mantenere [+5] Durata media Nucleare: anni in futuro 60 anni [+2] Fotovoltaico: anni [+2] Eolico: anni [+1] Qualità delle materie prime utilizzate Fotovoltaica: Sole, materia prima illimitata e sempre a disposizione dell'uomo, non inquinante [+5] Eolica: Vento, solitamente questi impianti vengono disposti dove il vento è costantemente presente, materia prima illimitata, non inquinante [+5] Nucleare: Uranio, materia prima limitata sulla Terra che si presume finirà fra cinquant'anni [-2]

15 Possiamo quindi concludere che: Nucleare = -5 nella scala finale risulterà -4 Eolico = +11 nella scala finale risulterà +4 Fotovoltaico = +10 nella scala finale risulterà +3

16 Legenda +5 : ottima qualità delle materie prime, costi di assemblaggio e manutenzione bassissimi, lunga durata nel tempo. +3 : materie prime di discreta qualità, costi di assemblaggio e manutenzione accessibili, buona durata nel tempo. -3 : materie prime di qualità abbastanza scadenti o nocive per la salute o l'ambiente, costi di assemblaggio e manutenzione abbastanza elevati, durata nel tempo limitata. -5 :materie prime di pessima qualità o molto pericolose per la salute o l'ambiente,costi di assemblaggio e manutenzione molto elevati, scarsa durata nel tempo. Il valore 4 rappresenta un intermedio fra le caratteristiche descritte al 5 e al 3. Analoga cosa accade con il -4. I valori da 0 a 2 e da 0 a -2 sono stati uniti perchè con piccolissime differenze fra loro.

17 Fonti html %20nucleari.htm

18 Questo lavoro è stato svolto da: Gloria Camuffo Sara Boscolo Bibi Giulio Giuriato Giacomo Mainer


Scaricare ppt "Le centrali nucleari Sono oggi in esercizio nel mondo 439 reattori nucleari di potenza, per una potenza installata di 372 GW, che coprono circa il 16%"

Presentazioni simili


Annunci Google