La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LARBITRATO AMMINISTRATO E LA CAMERA ARBITRALE Corso arbitrato ODCEC 2009.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LARBITRATO AMMINISTRATO E LA CAMERA ARBITRALE Corso arbitrato ODCEC 2009."— Transcript della presentazione:

1 LARBITRATO AMMINISTRATO E LA CAMERA ARBITRALE Corso arbitrato ODCEC 2009

2 Larbitrato Sistema di giustizia privata convenzionale regolato dagli artt c.p.c. e fondato sullaccordo delle parti. Come si attiva : ä clausola compromissoria inserita nel contratto o nello statuto societario (art. 808 cpc) (o in altro atto separato con richiamo) ä compromesso stipulato tra le parti a controversia insorta (art. 807 cpc)

3 Schema di clausola 1. Portata 2. Deferimento 3. Individuazione arbitri 4. Poteri degli arbitri e norme di procedura 5. Legge applicabile, lingua, sede dellarbitrato Tutte le controversie che dovessero insorgere in relazione (alla validità, interpretazione, esecuzione e risoluzione) del presente contratto saranno deferite alla decisione di X arbitri (unico o collegio - sempre dispari) a) nelle persone di …oppure b) da nominarsi in applicazione degli artt. 810 c.p.c. / uno da ciascuna parte e il Presidente di comune accordo dai due così nominati; oppure c) da parte del Presidente … (dellordine Y, del Tribunale di …, della Camera di commercio di ) - In difetto alla nomina procederà …. gli arbitri decideranno secondo diritto/equità, in via rituale/irrituale, entro il termine di X giorni La sede dellarbitrato sarà …la lingua dellarbitrato … modalità di deliberazione

4 Vantaggi nella scelta di clausole consigliate Le parti possono scegliere di affidarsi in toto a unistituzione arbitrale, che offre: a) schemi di clausole b) regolamento di procedura c) tariffe certe e prevedibili d) garanzia di indipendenza degli arbitri e) controllo sullo svolgimento del procedimento f) assistenza alle parti e agli arbitri e funzioni di segretariato Le parti possono scegliere listituzione arbitrale e il regolamento più confacente alle loro esigenze: non esistono vincoli di competenza

5 Segue... Nell'arbitrato amministrato non è necessario che le parti prevedano tutti i particolari che è consigliabile vi siano in una clausola ad hoc, in quanto basta che richiamino una clausola già predisposta, che rimanda al regolamento per tutto quanto riguarda nomina degli arbitri, compensi, procedura ecc... Il ricorso all'arbitrato amministrato permette infatti di superare in automatico, attraverso l'intervento della Camera arbitrale, tutti i problemi che possono portare all'invalidità o inoperatività della clausola arbitrale, o i comportamenti ostruzionistici delle parti/degli arbitri. Le parti possono comunque adattare la clausola alle loro esigenze, derogando al regolamento.

6 Esempio di clausola compromissoria Camera arbitrale del Piemonte Qualsiasi controversia derivante dal presente contratto sarà sottoposta ad arbitrato rituale secondo il Regolamento della Camera Arbitrale del Piemonte. Larbitrato si svolgerà secondo la procedura di arbitrato ordinario di diritto o di arbitrato rapido di equità a seconda del valore, così come determinato ai sensi del Regolamento.

7 Arbitrato ad hoc / amministrato In entrambi i casi può poi essere: rituale / irrituale di diritto / di equità Il procedimento è regolato direttamente dagli arbitri i quali scandiscono fasi e tempi della procedura in base al codice di procedura civile; per larbitrato rituale si applica il tariffario dellordinamento forense a prescindere dalla categoria di appartenenza degli arbitri. il procedimento si svolge sotto la supervisione e organizzazione di unistituzione arbitrale, secondo un regolamento e con tariffe prestabilite Larbitro decide secondo diritto applicando le regole giuridiche codificate. Larbitro decide non in base a rigide regole giuridiche codificate, ma anche considerando valori oggettivi già emersi nel contesto sociale, ma non ancora tradotti in legge scritta. Il lodo ha gli effetti della sentenza pronunciata dallautorità giudiziaria ex art. 824 bis c.p.c. (art. 824-bis) Le parti possono, con disposizione espressa per iscritto stabilire che la controversia sia definita dagli arbitri mediante determinazione contrattuale (art. 808 ter c.p.c.)

8 Larbitrato amministrato: vantaggi l Regolamento di procedura: possibilità di monitorare tempi e fasi l Controllo dei costi: tariffario l Assistenza procedurale e logistica della Segreteria l Garanzie sulla neutralità, indipendenza e competenza specifica degli arbitri l NB: listituzione non è larbitro, non dirime la controversia

9 Le Camere Arbitrali zFunzioni zEsperienze internazionali e italiane zCamere arbitrali merceologiche zRuolo delle Camere di commercio zLa Camera arbitrale del Piemonte

10 Basi normative Legge 580 /1993 art. 2 attribuisce alle Camere di commercio funzioni di supporto e di promozione degli interessi generali delle imprese funzioni di regolazione del mercato funzioni a tutela delleconomia pubblica, industria e commercio, costituendosi parte civile nei relativi giudizi; funzioni volte alla repressione della concorrenza sleale Legge 40 /2006 di riforma del c.p.c. Nuovo art. 832 – arbitrato secondo regolamenti arbitrali precostituiti D.lgs 5/2003 di riforma del processo societario artt – arbitrato e conciliazione in materia societaria Leggi in materia di conciliazione

11 Cosè la Camera arbitrale zLa Camera Arbitrale del Piemonte è stata costituita nel 1995 dalle Camere di Commercio Piemontesi per svolgere in modo uniforme i compiti di risoluzione delle controversie attribuiti dalla legge alle Camere. zDal 2004 gli Ordini professionali di avvocati, dottori commercialisti e notai a livello regionale hanno aderito alla Camera Arbitrale del Piemonte. zLa struttura a rete permette di portare il servizio vicino agli utenti.

12 Nuovo regolamento arbitrato in vigore dal 1° maggio 2009 Nuove tariffe arbitrato rapido

13 ARBITRATO ORDINARIO Durata: 6 mesi dalla prima udienza Costo: varia secondo il valore della lite Lodo: può avere valore rituale o irrituale secondo quanto previsto nella clausola ARBITRATO RAPIDO Durata: circa 3 mesi (lodo 30 gg. dalludienza) Costo: da 1000 a 3500 Euro in base al valore della lite, diviso fra le parti Udienza: una (max 2) udienza orale, la verbalizzazione avviene tramite registrazione. Lodo ha valore rituale (= sentenza) Le procedure

14 I costi - arbitrato rapido

15 I costi - arbitrato ordinario

16 Contatti utili Segreteria della Camera Arbitrale via Pomba 23, Torino Tel /7/8/9, Fax Sito web


Scaricare ppt "LARBITRATO AMMINISTRATO E LA CAMERA ARBITRALE Corso arbitrato ODCEC 2009."

Presentazioni simili


Annunci Google