La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il ruolo di Legacoop Nei servizi integrati per l infanzia Roma 13 maggio 2009 Gruppo di lavoro Modelli gestionali a confronto;

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il ruolo di Legacoop Nei servizi integrati per l infanzia Roma 13 maggio 2009 Gruppo di lavoro Modelli gestionali a confronto;"— Transcript della presentazione:

1 Il ruolo di Legacoop Nei servizi integrati per l infanzia Roma 13 maggio 2009 Gruppo di lavoro Modelli gestionali a confronto;

2 Modelli gestionali a confronto Modelli gestionali a confronto Obiettivo: Chi siamo… Tempi Prodotto finale Prospettive

3 Chi siamo Orvieto coop il quadrifoglio Formai coop Arezzo coop progetto 5 Milano coop aeiris Roma coop piccolo principe Cagliari coop gabbiano Napoli gesco Salerno isk Pisa il progetto Cerchio spoleto Coop selios reggio Milano coop Koinè Firenze arca Frosinone consorzio parsina Frosinone …. Firenze … Coop etica di napoli Terni … Firenze ….. …. Palermo sicariani Rosignano livorno Cantù progetto sociale Folloniva grosseto Arpino frosinone 3 operatoiri Lega coop bologna bologna Le comete frosinone Consorzio unisà roma Roma…. Frosinone Arezzo 3 operatori Roma coop meta Romas mesanie Cerchio ravenna Torino … Cepro lamezia Lega toscana Coop ravenna

4 Chi siamo Palermo sicariani Rosignano livorno Cantù progetto sociale Folloniva grosseto Arpino frosinone 3 operatoiri Lega coop bologna bologna Le comete frosinone Consorzio unisà roma Roma…. Frosinone Arezzo 3 operatori Roma coop meta Romas mesanie Cerchio ravenna Torino … Cepro lamezia Lega toscana Coop ravenna

5 Eseperienze Ludoteca Meyer Firenze- Sussidiarietà pubblico-privato centrato sulla valorizzazione del gioco. Il Pubblico ha creato la Fondazione Meyer che è più agile e snella. Il progetto ha alcuni punti fermi: la struttura pediatrica deve ridurre le sofferenza,; la malattia è un evenienza transitoria. IL GIOCO COME STRUMENTO ESSENZIALE PER RAGGIUNGERE GLI OBIETTIVI

6 Meta Roma. Patrizia Fucci. Servizi educativi da 0 a 18 in convenzione con Comune e Quartieri-Municipi. Il modello gestionale tiene quando i servizi sono in continuità educativa e operativa e sono presenti alte professionalità adeguatamente valorizzate. I servizi in continuità sono un vantaggio anche per le famiglie garantendo la continuità educativa. Se la rete fra Istituzioni funziona male le ripercussioni negative ricadono sulla cooperativa e sugli utenti

7 Patrizia Bruni. Coop Progetto 5 Arezzo. Consorzio ArSicoop (Arezzo-Siena) che si occupa anche di infanzia. Patrizia presenta la realizzazione del Nido di Bagnoro (allegato il pp) realizzato in cooprogettazione dopo un bando che ha previsto l assegnazione non solo della gestione educativa, ma anche abitativa. Il progetto è stato realizzato da novembre 2006 a novembre 2007 in12 mesi. (30 posti convenzionati con il Comune)

8 Sara Saltarelli. Coop Dolce-Consorzio Karabak. Si costituisce per fare finanza di progetto. Sono stati costituiti 9 Consorzi Karabak e ogni Consorzio gestisce uno o due nido (come prevede il capitolato). Questa forma di rapporto (finanza di progetto) permette di ottimizzare l incontro pubblico-privato, anche se i tempi sono molto lunghi. Dal bando all inaugurazione possono passare due anni. Di Karabak sono soci Dolce, Cadiai, Camst, Manutencoop, Cipea.Gli Enti pubblici mettono a disposizione i terreni. Il Consorzio costruisce e gestisce. Il Consorzio si convenziona per 20 con il Comune di riferimento che garantisce l invio dell 80% dei bambini. Il 20% rimanente può andare ai privati o accogliere bambini provenienti da altri Comuni

9 I Consorzi hanno costituito Comitati tecnici per ottimizzare ed integrare la gestione e il progetto pedagogico. Le economie si realizzano valorizzando le reti delle cooperative associate ai Consorzi. Gli operatori sono assunti a tempo pieno (o part time le sostitute) e tendono a lavorare nello stesso nido anche se possono chiedere mobilità. Un economia importante si realizza nei percorsi di formazione permanente. Informazioni su

10 Consorzio sociale … (Lucca, Pisa, Massa e Grosseto). Esperienza di Concessione di strutture dove di realizza la gestione completa. L appalto è stato fatti insieme alla cooperativa Lat creando un gruppo sociale e servizi offrendo la possibilità di gestire tutto.

11 Coop Polis (Perugia) gestiscono 11 nidi e 1 totalmente privato. Il modello gestionale varia in relazione a 6 diversi Comuni umbri: dalle convenzioni sui posti, a quelle sulle sezioni, alle gare, ecc. Abbiamo adottato un modello pedagogico comune e tutti lavorano in rete grazie al metodo Lilliput con un unico logo. Gestiscono diversi servizi (Asili nido, Sezioni Primavera, supporto alle famiglie) in cui operano professionisti formati in relazione ad condiviso modello pedagogico. E stata costituita un Associazione di genitori che promuove dibattiti e riflessioni

12 CoopTrerus. (9 soci) Frosinone. Siamo venuti qui per imparare ed è stato utile. Gestiamo centri estivi, ludoteche e una fattoria didattica che vede come ospiti disabili e bambini. Un servizio rivolto ai bambini che apprendono giocando con l ambiente e gli animali.

13 Coop Gabbiano Cagliari. Asilo nido e d estate Spiaggia day. Oltre agli asili nido sarebbe utile promuovere un confronto sulle attività che produciamo nel tempo extrascolastico. Coop Spazio Incontro Formia. Abbiamo attivato 12 centri ricreativi pomeridiani convenzionati con i ) Comuni del Distretto Formia-Gaeta. Centri che forniscono risposte nel tempo libero anche prevenendo l insorgere di devianze e volti a diminuire il disagio giovanile

14 Coop Il Piccolo Principe. Roma Nido in convenzione con il Comune di Roma (52 bambini) e un ATI di Mamme di giorno. Mamme formate che realizzano un servizio complementare al nido.

15 Legacoopsociali Calabria. In Calabria chiediamo 200 euro e ci prendono per matti!!!! In Toscana ed Emilia si parla di euro….esistono molte differenze. A quale modello pedagogico facciamo riferimento? Mesagne. Si può proporre rette e costi minime nazionali?

16 Coop I sicaliani (25 anni). Ludoteca comunale e provinciale di Palermo, la prima ludoteca ambientale in Sicilia in un bene confiscato. Abbiamo il problema dei bandi al ribasso.

17 Coperativa Arcab. Realizza Nidi in finanza di Progetto anche attraverso sostegni economici dall edilizia e con una convenzione all 80% per tre anni

18 Sintesi-Premessa 49 persone presenti Sono state presentate esperienze realizzate in 8 Regioni: Umbria, Emilia Romagna, Toscana (3), Lazio, Puglia, Calabria, Sicilia, Sardegna Esperienze di Ludoteche, (Meyer) Fattorie didattiche, Mamme di giorno, Extrascuola, Nidi. Con diversi modelli gestionali: Finanza di progetto, Concessione- gestione, Gare d appalto, Convenzioni, Cooprogettazione

19 Sintesi. Azione 1 Realizziamo interventi con modelli gestionali molto diversi condizionati dalle leggi regionali e dalle condizioni economiche e sociali dei territori. SAREBBE UTILE PROMUOVERE UNA RACCOLTA DI PRATICHE DA TRASMETTERE-PRESENTARE ANCHE ATTIVANDO AUTOFORMAZIONI SEMINARIALI Il Centro Studi

20 Sintesi. Azione 2 Sarebbe utile inviare a Legacoopsociali (Pino Bongiorno) bandi, aggiudicazioni, capitolati, ecc. relativi alla Concessione- gestione, Gare d appalto, Finanza di progetto, Convenzioni dirette, ecc. E UTILE COSTITUIRE UNA BANCA DATI ON LINE PROGETTUALE- NORMATIVA

21 Sintesi. Azione 3 Le nostre gestioni sono condizionate da progetti pedagogici che fanno riferimenti a diverse pratiche ed idee molte colte connesse ai welfare locali. SAREBBE UTILE APPROFONDIRE LA SPECIFICITA DEL NOSTRO AGIRE CERCANDO DI CAPIRE QUALI SONO LE IDEE-TEORIE CHE CONDIVIDIAMO ANCHE PROMUOVENDO RIFLESSIONI- CONVEGNI TEORICI ED ELABORANDO LA NOSTRA CARTA

22 Sintesi-Conclusioni Abbiamo voglia di confrontarci nella consapevolezza che abbiamo importanti diversità regionali (costi e rette, leggi) E NECESSARIO DARE CONTINUITA ED ASSUMERCILA RESPONSABILITA DI PROMUOVERE SCAMBI E CONFRONTI GRAZIE ALLA REGIA DI LEGACOOPSOCIALI


Scaricare ppt "Il ruolo di Legacoop Nei servizi integrati per l infanzia Roma 13 maggio 2009 Gruppo di lavoro Modelli gestionali a confronto;"

Presentazioni simili


Annunci Google