La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Traslazione e incidenza delle imposte Lezione 8 Scienza delle finanze I – CLEP a.a. 2010-2011.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Traslazione e incidenza delle imposte Lezione 8 Scienza delle finanze I – CLEP a.a. 2010-2011."— Transcript della presentazione:

1 Traslazione e incidenza delle imposte Lezione 8 Scienza delle finanze I – CLEP a.a

2 Incidenza delle imposte Distinzione fra soggetto percosso e soggetto inciso La traslazione dipende da molti fattori: Tipo di imposta Elasticità D e O Tipo di mercato Equilibrio parziale o generale Tempo …

3 Imposta sulla quantità prodotta D O O Q p Q p D O O Se O è perfettamente elastica o D perfettamente rigida, limposta grava interamente sui consumatori (p C aumenta dellammontare dellimposta)

4 Imposta sulla quantità prodotta D O Q p Q p D O O Se O è perfettamente rigida o D perfettamente elastica, limposta grava interamente sui produttori (p N diminuisce dellammontare dellimposta)

5 P Q D D O O P0P0 P c =P n +u Se la domanda è più elastica limposta è più efficace nel ridurre la quantità e lonere dellimposta ricade maggiormente sul produttore Onere sul produttoreOnere sul consumatore PnPn Imposta sulla quantità prodotta

6 Limposta Riduce la quantità tanto di più… Aumenta il prezzo tanto di meno… E tanto più a carico dei produttori e tanto meno dei consumatori… QUANTO PIU LA DOMANDA E ELASTICA

7 Fa differenza che limposta sia sul produttore o sul consumatore? P Q D D O O P0P0 P c =P n +u PnPn In concorrenza perfetta imposta sul consumatore o sul produttore si equivalgono Ammontare dellimposta (es. 0,5 euro per litro) Q0Q0 Q1Q1

8 In concorrenza perfetta Limposta ha gli stessi effetti indipendentemente dal fatto che sia formalmente a carico del produttore o del consumatore Limposta fa aumentare i prezzi e riduce le quantità Lonere dellimposta ricade sulla componente del mercato meno elastica (sul consumatore se la domanda è rigida o lofferta è elastica e vv.)

9 Imposta sulla quantità prodotta in monopolio CT RT CT, Q RT Q*

10 Imposta sulla quantità prodotta in monopolio CT RT CT, Q RT CT tQ Q0Q0 Q1Q1

11 Imposta sulla quantità prodotta in monopolio CM RM CM Q RM CM Q0Q0 Q1Q1 Limposta si trasferisce (Q si riduce, p aumenta). Se CM sono costanti il prezzo aumenta di un ammontare pari a metà dellimposta Rme=D

12 Imposta sui profitti Q Q* Limposta sui profitti non si trasferisce (se lobiettivo è max profitti)

13 Imposta sui profitti Q Q* Limposta sui profitti si trasferisce se lobiettivo è max vendite con profitto minimo) min

14 Conclusioni Limposta su Q si trasferisce, sia in concorrenza che in monopolio Lentità della traslazione dipende dallelasticità di D e O Limposta sui profitti non si trasferisce, neppure in monopolio… Lincidenza dellimposta sui profitti dipende però dallobiettivo dellimpresa

15 Confronto fra imposta specifica e ad valorem Max =RT-CT-T Imposta specifica T=T s =tQ RM-CM-t = 0 Imposta ad valorem T=T V =vPQ=vRT RM-CM-vRM = 0 Per avere lo stesso equilibrio di mercato (P e Q) occorre che t=vRM Gettito imposta specifica T=T s =tQ Gettito imposta ad valorem T=T V =vPQ=tPQ/RM T V > T s se P>RM In concorrenza perfetta (P=RM) le due imposte sono equivalenti; in concorrenza imperfetta (P>RM) limposta ad valorem consente un gettito maggiore.

16 Riferimenti bibliografici P. Bosi (a cura di), Corso di scienza delle finanze, Il Mulino, Bologna, 2010, lezione 3. Per saperne di più: J.E.Stglitz, Economia del settore pubblico, Hoepli, 2000, Vol. 1 Fondamenti teorici, cap.10 H. S. Rosen. Scienza delle finanze, McGraw-Hill, 2003, cap. 12 E. Longobardi, Economia tributaria, McGraw Hill, 2005, cap. 6


Scaricare ppt "Traslazione e incidenza delle imposte Lezione 8 Scienza delle finanze I – CLEP a.a. 2010-2011."

Presentazioni simili


Annunci Google