La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Laboratorio Comunicazione e Reti Il portale del Comune di Roma A.A. 2009/10 Le fasi di evoluzione del sito 1.La nascita 2.Evoluzione del sito in portale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Laboratorio Comunicazione e Reti Il portale del Comune di Roma A.A. 2009/10 Le fasi di evoluzione del sito 1.La nascita 2.Evoluzione del sito in portale."— Transcript della presentazione:

1 Laboratorio Comunicazione e Reti Il portale del Comune di Roma A.A. 2009/10 Le fasi di evoluzione del sito 1.La nascita 2.Evoluzione del sito in portale 3.Restyling delle pagine sulla base del sistema di identità visiva del Comune di Roma 4.….

2 Laboratorio Comunicazione e Reti Il portale del Comune di Roma A.A. 2009/10 La fase 1: o Nato nel 1995, il sito ha raccolto nel tempo un numero sempre maggiore di utilizzatori fino ad avere oltre 47 milioni di visite al mese, 22 mila utenti collegati ogni giorno e ricevere circa 1000 messaggi giornalieri di posta elettronica. Nel 2004, nel passaggio alla fase successiva, conteneva più di 50 mila pagine informative che nascevano dal lavoro quotidiano di 55 redazioni.

3 Laboratorio Comunicazione e Reti Il portale del Comune di Roma A.A. 2009/10 La fase 2 da Marzo 2004 è diventato, in linea con il piano nazionale e-Government, un vero e proprio canale interattivo della città ed un punto di riferimento in rete per i tutti cittadini, le imprese e la P.A. Dal 2005 sul Portale Internet comunale sono stati resi disponibili servizi amministrativi interattivi e servizi di pagamento per i cittadini. Per accedere a questi servizi occorre iscriversi al Portale al fine di ottenere le proprie credenziali personali.

4 Laboratorio Comunicazione e Reti Il portale del Comune di Roma A.A. 2009/10 Il percorso normativo Direttiva del P.C.M. del 30 Maggio 2002:…. I siti delle P.A. devono garantire il riconoscimento dellutente e laccesso ai servizi mediante CIE o CNS…compatibilmente con la diffusione di questi strumenti e che pertanto, in via transitoria è possibile conservare altre modalità di identificazione… Al Comune di Roma, con la Delibera di Giunta Comunale n. 624, nel 2004 si approva il sistema di identificazione unico per i cittadini le cui credenziali sono costituite da username ( Codice fiscale) e parola chiave ( passwoord e PIN). E prevista inoltre una registrazione light per i servizi per i quali non è richiesta unidentificazione certificata. Nel 2005 viene pubblicato il Codice dellAmministrazione Digitale, con successive modificazioni. Nel 2009 con Deliberazione di Giunta del Comune di Roma n. 450 viene approvato il Regolamento per l'organizzazione e la pubblicazione dei contenuti sul Portale istituzionale del Comune di Roma

5 Laboratorio Comunicazione e Reti Il portale del Comune di Roma A.A. 2009/10 La campagna di comunicazione del 2005

6 Laboratorio Comunicazione e Reti Il portale del Comune di Roma A.A. 2009/10 Gli elementi caratterizzanti il portale Un rinnovato design per migliorare la consultazione nel rispetto delle norme sull'accessibilità e sull'usabilità dei siti Un sistema editoriale per le 55 redazioni Un sistema unico di identificazione Servizi on-line: variazioni anagrafiche, visure dello stato delle contravvenzioni, pagamento quote e tributi, ecc. Uno spazio virtuale personalizzato (mail, newsgroup, forum, agenda ecc.) Un sistema multicanale integrato con gli altri sistemi di accesso allAmministrazione (Call Center, SMS, …)

7 Laboratorio Comunicazione e Reti Il portale del Comune di Roma A.A. 2009/10 Il sistema di identificazione Per accedere ai servizi resi disponibili dal portale del Comune di Roma esistono due diversi profili di accesso (validi solo per persone fisiche maggiorenni): profilo utente registrato e profilo utente identificato.

8 Laboratorio Comunicazione e Reti Il portale del Comune di Roma A.A. 2009/10 Il sistema di identificazione Per identificarsi è necessario fornire, oltre ad un valido indirizzo di posta elettronica, le proprie generalità complete e sottoscrivere un apposito contratto di adesione ai servizi. Lamministrazione dopo un processo di verifica dellidentità, rilascia al cittadino username, password e PIN. Con questo tipo di identificazione si può accedere, in modalità sicura, a banche dati di tipo personale ed effettuare, ad esempio, la visura della propria posizione anagrafica o tributaria, pagare le contravvenzioni o le quote scolastiche.

9 Laboratorio Comunicazione e Reti Il portale del Comune di Roma A.A. 2009/10 Gli utenti Tra gli utenti è più accentuata la presenza di uomini rispetto a quella di donne e si caratterizzano come segue: Età media intorno ai 45 anni Titolo di studio elevato- prevalenza di laurea o cultura universitaria Presenza preponderante di condizioni lavorative – essenzialmente impiegatizie Residenti per lo più a Roma, soprattutto in periferia

10 Laboratorio Comunicazione e Reti Il portale del Comune di Roma A.A. 2009/10 I servizi on-line

11 Laboratorio Comunicazione e Reti Il portale del Comune di Roma A.A. 2009/10 Un esempio: i servizi anagrafici Autocertificazione Richiesta di alcuni certificati anagrafici Richiesta cambio di abitazione Visura elettorale Visure anagrafiche Consultazione proprie pratiche on line avviate

12 Laboratorio Comunicazione e Reti Il portale del Comune di Roma A.A. 2009/10 40 Servizi per gli utenti identificati

13 Laboratorio Comunicazione e Reti Il portale del Comune di Roma A.A. 2009/10 La fase 3 Nel 2006, dopo aver migrato il sito preesistente nellinfrastruttura di portale, è stata estesa la strategia di brand management (gestione del marchio) e di corporate identity ( identità dellorganizzazione) anche al proprio portale con lobiettivo di unificare sotto una comune veste grafica ( quella presentata in home page) anche le prime pagine di tutti i sottositi e i canali di

14 Laboratorio Comunicazione e Reti Il portale del Comune di Roma A.A. 2009/10 o Anni Nel 2006

15 Laboratorio Comunicazione e Reti Il portale del Comune di Roma A.A. 2009/10 Limpostazione della testata Cambia il look and feel adattandosi allattuale identità visiva dellamministrazione. I colori più tenui rendono omogenea lintera pagina.

16 Laboratorio Comunicazione e Reti Il portale del Comune di Roma A.A. 2009/10 La parte di content subisce una riorganizzazione completa per diventare un quotidiano on-line diviso in differenti aree: La sezione La rubrica Ultime Notizie si scorpora in : …. o

17 Laboratorio Comunicazione e Reti Il portale del Comune di Roma A.A. 2009/10 o Dopo una riorganizzazio ne concettuale viene rivisto il blocco di destra dei contenuti

18 Laboratorio Comunicazione e Reti Il portale del Comune di Roma A.A. 2009/10 E stata riorganizzata larea dedicata alle informazioni sugli organi politici

19 Laboratorio Comunicazione e Reti Il portale del Comune di Roma A.A. 2009/10 E stata riorganizzata larea dedicata alle informazioni istituzionali organizzate sia per argomenti che per struttura di provenienza

20 Laboratorio Comunicazione e Reti Il portale del Comune di Roma A.A. 2009/10 Il blocco a destra Comunica viene diviso in due : I contatti e I media

21 Laboratorio Comunicazione e Reti Il portale del Comune di Roma A.A. 2009/10 UTENZA SISTEMA INFORMATIVO ACCOGLENZA TV DIGITALE TERRESTRE REGISTRAZIONE/AUTENTICAZIONE PORTALE TELEFONIA MOBILE e SMS SPORTELLI FISICI: URP, SPORTELLI UNICI,… RETI TERZE: POSTE,BANCHE, RICEVITORIE,.. SPORTELLI TELEFONICI: CALL CENTER e PUNTI di II LIVELLO SISTEMA INFORMATIVO CONOSCENZA Richiedere unautorizzazione Pagare le tasse Usare un mezzo di trasporto Vivere il tempo libero e la cultura Aprire unimpresa Essere cittadino Db SERVIZI ON.LINE Lo scenario futuro: un sistema multicanale integrato con gli altri sistemi di accesso ( Call Center, SMS,…)


Scaricare ppt "Laboratorio Comunicazione e Reti Il portale del Comune di Roma A.A. 2009/10 Le fasi di evoluzione del sito 1.La nascita 2.Evoluzione del sito in portale."

Presentazioni simili


Annunci Google