La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PEDAGOGIA CLINICA Prof.ssa Elisa Frauenfelder Anno accademico 2005/2006.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PEDAGOGIA CLINICA Prof.ssa Elisa Frauenfelder Anno accademico 2005/2006."— Transcript della presentazione:

1 PEDAGOGIA CLINICA Prof.ssa Elisa Frauenfelder Anno accademico 2005/2006

2 LO SCOPO DEL COUNSELING: OFFRIRE AL SOGGETTO CHE FRUISCE DELLINTERVENTO LOPPURTUNITA DI ESPLORARE, SCOPRIRE E RENDERE CHIARI GLI SCHEMI DI PENSIERO E DI AZIONE, AUMENTANDO IL PROPRIO LIVELLO DI CONSAPEVOLEZZA, FACENDO USO MIGLIORE DELLE PROPRIE RISORSE RISPETTO AI PROPRI BISOGNI E DESIDERI PERVENENDO AD UN GRADO MAGGIORE DI BENESSERE

3 COUNSELING Prevede un processo di INTERAZIONE tra: Counselor o pedagogista clinico Soggetto Egli deve sapere, saper essere e saper fare Nella relazione daiuto cè un dispiegarsi di energie e potenzialità che al persona possiede IL SUO COMPITO E QUELLO DI AIUTARE IL SOGGETTO A TROVARE DENTRO SE STESSO LE RISPOSTE CHE CERCA, PARTENDO SEMPRE DAL QUI ED ORA E QUINDI DAL PROBLEMA COSI COME SI MANIFESTA CONCRETAMENTE

4 Prof.ssa Elisa Frauenfelder Anno accademico 2005/2006 COUNSELOR O PEDAGOGISTA CLINICO SAPERE SAPER ESSERESAPER FARE Avere la consapevolezza del ruolo, delle funzioni, delle caratteristiche umane che si dovrebbero avere quando si è accanto ad una persona, in situazione di disagio, di svantaggio e di handicap Investe scelte, intenzioni, affetti ed azioni che lindividuo è libero di compiere. Il pedagogista clinico è tenuto ad approfondire le proprie competenze e prestazioni nellottica di un servizio sempre migliore Coerenza nelle prestazioni e nelle richieste; costanza nelle proposte e nelle relazioni; facilitazione dei percorsi richiesti; rispetto dei tempi dei soggetti; autentica disponibilità, empatia, e fiducia di base

5 Prof.ssa Elisa Frauenfelder Anno accademico 2005/2006 IL COUNSELING SCOLASTICO Le applicazioni nel contesto scolastico prevedono luso del colloquio di aiuto o del colloquio di orientamento e la possibilità di utilizzare i gruppi di incontro. Il counselor o il pedagogista clinico E in grado di sviluppare un contesto comunicativo-relazionale rassicurante e motivante tra le varie componenti scolastiche, di effettuare una progettazione multidimensionale degli interventi di aiuto e di sostegno, di svolgere lelaborazione di programmi equilibrati che riconoscano ed integrino bisogni affettivi e bisogni didattici alla vita scolastica.


Scaricare ppt "PEDAGOGIA CLINICA Prof.ssa Elisa Frauenfelder Anno accademico 2005/2006."

Presentazioni simili


Annunci Google