La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Strategia e pianificazione Università degli Studi di Macerata Economia e Gestione delle Imprese A.A. 2004/05 La strategia La definizione di strategia La.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Strategia e pianificazione Università degli Studi di Macerata Economia e Gestione delle Imprese A.A. 2004/05 La strategia La definizione di strategia La."— Transcript della presentazione:

1 Strategia e pianificazione Università degli Studi di Macerata Economia e Gestione delle Imprese A.A. 2004/05 La strategia La definizione di strategia La pianificazione La formulazione della strategia

2 La definizione di strategia La strategia in ambito militare è l'impiego del combattimento agli scopi della guerra, coordinando una serie di azioni e di manovre tattiche [von Clausewitz]. La strategia in ambito manageriale è l'impiego coordinato delle funzioni aziendali per perseguire gli scopi dell'impresa. La strategia rappresenta il percorso attraverso il quale si compiono le scelte di fondo e le si attuano. Le decisioni strategiche guardano alla sopravvivenza ("salute") dell'impresa nel lungo periodo Le decisioni tattiche si preoccupano con le attività e i problemi di breve periodo della gestione La strategia può essere esplicita e formalizzata implicita intuitiva/consapevole inconsapevole

3 Le finalità della strategia L'analisi delle finalità della strategia ci ricollega alle condizioni di equilibrio dell'impresa-sistema. La sopravvivenza è la soglia di accettazione della strategia L'equilibrio reddituale è al tempo stesso finalità intrinseca e condizione necessaria per la sopravvivenza L'equilibrio finanziario è una finalità strumentale all'autonomia dell'impresa nel perseguire le proprie scelte strategiche Lo sviluppo non è necessariamente una finalità intrinseca ma è comunque centrale soprattutto per quelle imprese che puntano alla leadership Gli obiettivi sociali sono più condizionamenti o vincoli che finalità Le finalità di lungo periodo della strategia (intento strategico) si caratterizzano per: - senso della direzione: implica una direzione da mantenere con costanza - senso della scoperta : implica un'idea originale - senso del destino : implica un coinvolgimento emotivo

4 Strategia deliberata Approccio pianificato La strategia è un processo sequenziale di formulazione e realizzazione La formulazione è un'attività cognitivo-razionale che si esplicita in piani strategici La formulazione si basa su: - analisi della situazione esterna - analisi della situazione interna La realizzazione è l'esecuzione, il più possibile fedele della strategia deliberata

5 Strategia emergente Approccio spontaneo-imprenditoriale La strategia è frutto di un processo di apprendimento dove la formulazione e la realizzazione sono strettamente integrate Le azioni chiave legate alla formulazione della strategia sono relative a: - raccolta ed elaborazione di informazioni sull'ambiente - sviluppo e verifica di idee strategiche - analisi e miglioramento della gestione operativa L'apprendimento dei processi operativi gioca un ruolo chiave e il management deve calarsi nella quotidianità

6 Strategia realizzata Sintesi tra: Formulazione di strategie deliberate (pianificazione e controllo) + Formazione di strategie emergenti (apprendimento e sperimentazione) Il management deve: - creare il contesto organizzativo e la cornice strategica per i processi di apprendimento - osservare, vagliare e sostenere i modelli strategici emergenti

7 La pianificazione La pianificazione normalmente è strettamente collegata alla formulazione della strategia anche se può esistere una strategia senza un piano formalizzato Pianificazione strategica: esplicita le strategie aziendali definendo il cammino strategico dellimpresa. Il risultato è il piano strategico. Pianificazione tattica: definisce i programmi dazione, lallocazione delle risorse finanziarie alle diverse unità aziendali e i parametri di valutazione delle performance. La pianificazione tattica collega la pianificazione strategica pluriennale e il budget annuale. Budgeting: realizza concretamente lallocazione delle risorse alle singole unità aziendali. Si conclude con la definizione del master budget e dei budget funzionali.

8 Le funzioni della pianificazione Dimensione analitica - decisione: razionalizza e formalizza il processo decisionale così da favorire l'implementazione e il controllo - gestione del cambiamento: obbliga il management a riflettere su evoluzione dell'ambiente e eventuali discrepanze/incoerenze nelle scelte aziendali Dimensione interattiva - comunicazione: trasmette le informazioni e crea un linguaggio comune - motivazione: assegna obiettivi e crea coesione

9 La formulazione della strategia Il processo di formulazione della strategia si incentra su Analisi dellattrattività del settore Analisi delle risorse e competenze dellimpresa

10 Strategie di corporate e strategie di business Limpresa cerca la sopravvivenza e il raggiungimento di un adeguato tasso di redditività Selezionando in quali settori operare Strategia di corporate o Strategia complessiva dimpresa Strategie di crescita Penetrazione del mercato Sviluppo del prodotto Sviluppo del mercato Integrazione verticale Diversificazione Strategie di non crescita Definendo come competere nei settori scelti Strategia di business o Strategia competitiva Leadership di costo Differenziazione Focalizzazione


Scaricare ppt "Strategia e pianificazione Università degli Studi di Macerata Economia e Gestione delle Imprese A.A. 2004/05 La strategia La definizione di strategia La."

Presentazioni simili


Annunci Google