La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Unione europea e fondi strutturali Il Programma operativo regionale del Fondo europeo di sviluppo regionale 2007-2013: risultati e nuove sfide «L'Europa.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Unione europea e fondi strutturali Il Programma operativo regionale del Fondo europeo di sviluppo regionale 2007-2013: risultati e nuove sfide «L'Europa."— Transcript della presentazione:

1 Unione europea e fondi strutturali Il Programma operativo regionale del Fondo europeo di sviluppo regionale : risultati e nuove sfide «L'Europa non potrà farsi in una sola volta, né sarà costruita tutta insieme; essa sorgerà da realizzazioni concrete che creino anzitutto una solidarietà di fatto» Robert Schuman, 9 maggio °Presidente dellAssemblea Parlamentare europea, Padre dellEuropa

2 2 Europa 2020 Creare una società dove la conoscenza diventa sviluppo Politica di coesione, realizzata insieme agli Stati nazionali e alle Regioni Obiettivi Attuare programmi e politiche che promuovano lo sviluppo sostenibile, nel rispetto dellambiente e della qualità della vita Strumenti = innovazione sviluppo RICERCA competenze Lavoro qualità della vita coesione sociale ….

3 3 Politica di coesione sociale ed economica Strumenti 1. FEASR - Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale: aumentare la competitività del sistema agricolo promuovendo uno sviluppo sostenibile 2. FEP - Fondo Europeo per la Pesca: stimolare lo sviluppo del settore pesca per incrementarne redditività e sostenibilità ambientale 3. FSE - Fondo Sociale Europeo: iniziative per la formazione e la crescita delle competenze per facilitare laccesso al lavoro e lo sviluppo delleconomia della conoscenza 4. FESR - Fondo Europeo di Sviluppo Regionale: sostegno alla ricerca, agli investimenti produttivi, allo sviluppo di nuove imprese, alleconomia verde e alla valorizzazione del patrimonio ambientale e culturale

4 4 Politica di coesione sociale ed economica Risorse FEASR Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale 934 milioni di euro FSE Fondo Sociale Europeo 806 milioni di euro FEP Fondo Europeo per la Pesca 8 milioni di euro FESR Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 347 milioni di euro Per lEmilia-Romagna, le risorse europee più le quote di cofinanziamento raggiungono: TOTALE: mln euro ~ 500 euro pro-capite

5 5 PER FARE COSA?

6 6 Aumentare linvestimento in Ricerca & Sviluppo Fonte: Commissione europea, Key Figures, Media EU-27 Spesa in R&S Prodotto Interno Lordo = Il PIL è una delle misure che sintetizzano la ricchezza di un Paese: il Prodotto Interno Lordo ovvero quanto viene prodotto allinterno di un Paese % (27 paesi) 1,92% 1,23%

7 7 Obiettivo di Lisbona – Il confronto con alcune Regioni dEuropa Spesa in R&S in rapporto al PIL Stuttgart 5,83% Etelä Suomi3,66% Noord Brabant2,88% Denmark2,85% Rhône Alpes2,50% Freiburg2,49% Derbyshire & Notting.2,07% Pais Vasco 1,98% Media UE 271,92% Piemonte1,76% Cataluña1,62% Bucuresti – Ilfov1,42% Emilia-Romagna1,34% West Midlands1,33% Lombardia1,24% Italia1,23% Toscana1,20% Veneto1,04% Pays de la Loire0,98% Wiekopolskie0,52% Obiettivo Lisbona: R&S/PIL = 3% 15 Fonte: Eurostat, Statistics on Research and Development

8 8 Accrescere la platea dei soggetti che fanno R&S oltre l80% dellinvestimento in R&S delle imprese private è concentrato in meno del 3% delle imprese Fonte: Elaborazioni IPI Indagine sui centri per linnovazione e iltrasferimento tecnologico in Italia 3% imprese > 80% R&S 97% imprese < 20% R&S

9 9 Sviluppare le strutture che collegano aziende e ricerca Fonte: Elaborazioni IPI Indagine sui centri per linnovazione e il trasferimento tecnologico in Italia In Italia sono fondamentali le strutture destinate a colmare le carenze esistenti nel sistema dellinnovazione e a collegare fra loro i diversi attori coinvolti ovvero quelle organizzazioni che cercano di portare linnovazione dagli enti pubblici di ricerca alle imprese private, soprattutto quelle piccole e medie CNR – Consiglio nazionale delle ricerche ENEA Università Centri per linnovazione

10 Aumentare la percentuale di energia prodotta da fonti rinnovabili 10 Attuare la «Strategia » Ridurre i consumi energetici e le emissioni Applicare la Direttiva Ue sullefficienza energetica

11 Aumentare il livello di istruzione, portando al di sotto del 10% gli abbandoni scolastici 11 Più formazione Favorire linserimento dei giovani nel mondo del lavoro Portare al 40% il numero di laureati nella fascia di età anni e incrementare il numero di laureati in materie scientifiche

12 12 Più qualità della vita Diffondere le nuove tecnologie digitali (internet ad alta velocità) Migliorare la qualità dellambiente urbano Valorizzare i beni ambientali e culturali AGENDA DIGITALE SMART CITIES SOCIAL INNOVATION ….

13 13 Cosa finanzia lEmilia-Romagna LEmilia Romagna investe risorse consistenti per la ricerca, linnovazione, la cultura e la qualità ambientale Per raggiungere questi obiettivi, il POR-FESR mette a disposizione 347 milioni di euro Fonte: POR FESR

14 14 POR-FESR 347 mil POR-FESR 347 mil 79,5 mil Energia PMI Aree produttive 70 mil Ambiente -cultura Aree territoriali Enti culturali 114 mil Rete R&S Laboratori Enti di ricerca PMI 70 mil Innovazione imprese PMI, start up, reti di imprese ASSE 1ASSE 2 ASSE 3ASSE 4 Fonte: POR FESR La visione dinsieme del programma

15 15 POR-FESR I RISULTATI

16 16 ASSE 1: Ricerca Industriale e Trasferimento Tecnologico Fonte: Comitato di Sorveglianza, SAL al 30/06/ ricercatori, di cui 600 giovani ricercatori 10 tecnopoli 35 laboratori di ricerca 11 centri per linnovazione 240 milioni di euro di investimenti, di cui 94,2 milioni di fondi europei ricerca 142 progetti di ricerca tra pmi e laboratori 27 start up innovative

17 17 ASSE 2: Sviluppo innovativo delle imprese 512 progetti di introduzione di Ict e di nuove funzioni manageriali nelle pmi 120 nuove imprese 399 reti dimprese innovazione 190 start up in rete 40 soggetti partner 300 siti monitorati ogni giorno per dialogare con tutto il mondo Servizio «lesperto risponde» Video e interviste ai giovani startupper

18 18 Europa % emissioni di gas serra - 20% consumo di energia + 20% energia da fonti rinnovabili 100 progetti per la qualificazione energetico ambientale delle pmi 1 fondo di finanza agevolata per il finanziamento della green economy 200 progetti per la rimozione dellamianto e listallazione di pannelli fotovoltaici sugli edifici 208mila mq di amianto in meno 6mila Tonnellate equivalenti di petrolio risparmiate Oltre 23mila kWh di nuova energia pulita Energia - green economy ASSE 3: Qualificazione energetico ambientale e sviluppo sostenibile

19 19 ASSE 4: Valorizzazione del patrimonio ambientale e culturale 38 progetti pubblici 41 mln di contributi europei 92 mlm di investimenti 256 progetti privati Museo Casa natale Enzo Ferrari Galleria Ferrari a Maranello Appennino dolce e dinamico Palazzo dei Pio di Carpi Modena Cultura - ambiente Dal 17 al 19 maggio 2012 in Emilia-Romagna 6mila giovani musicisti da tutta Europa AllegroMosso XI European Youth Music Festival

20 20 DOPO IL TERREMOTO LEuropa al fianco dei territori colpiti Dopo sisma: lEuropa al fianco dei territori colpiti 1 bando per il sostegno alla localizzazione produttiva – oltre 750 imprese finanziate 21 nuove aree idonee ad ospitare attività produttive e commerciali Sostegno agli investimenti delle imprese nellarea del cratere

21 21 DOPO IL TERREMOTO Fondo europeo di solidarietà Il Fondo europeo di solidarietà (Fsue) ha assegnato 670 milioni alle tre regioni colpite dal sisma: Emilia- Romagna, Lombardia e Veneto FSUE – LE RISORSE ~ 92% dei danni in E-R ~ 616 milioni di euro ~ 800 euro pro-capite Con queste risorse sono state messe a disposizione le nuove scuole, i nuovi edifici pubblici e i moduli provvisori per le abitazioni, assicurando lassistenza alle popolazioni colpite

22 22 Visita il sito del POR FESR: QUINDI… …lEuropa è qui …è al nostro fianco …lEmilia Romagna è una grande regione dEuropa …e il nostro slogan è: Costruiamo insieme il futuro …attuando la Strategia Europa 2020, per una crescita: intelligente, basata sulla conoscenza e linnovazione sostenibile: efficiente sotto il profilo delle risorse, più verde e più competitiva inclusiva: con un alto tasso di occupazione che favorisca la coesione sociale e territoriale

23 23 Gli Europe Direct dove reperire altre informazioni EUROPE DIRECT – Emilia Romagna Viale A. Moro, Bologna Tel EUROPE DIRECT – Info-point Europa Modena Piazza Grande, Modena Tel EUROPE DIRECT – Carrefour europeo Emilia Via G. Bolognesi, Reggio Emilia Tel EUROPE DIRECT – Forlì Corso A. Diaz, Forli Tel EUROPE DIRECT – Carrefour europeo Romagna Via M. Monti, Ravenna Tel EUROPE DIRECT – Rimini Piazza Cavour, Rimini Tel: ;


Scaricare ppt "Unione europea e fondi strutturali Il Programma operativo regionale del Fondo europeo di sviluppo regionale 2007-2013: risultati e nuove sfide «L'Europa."

Presentazioni simili


Annunci Google