La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Caso Clinico Dr. Francesco Tozzi m.m.g. Sabato 16 Dicembre 2006 SANGUINAMENTI UTERINI IN MENOPAUSA E CARCINOMA DELLENDOMETRIO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Caso Clinico Dr. Francesco Tozzi m.m.g. Sabato 16 Dicembre 2006 SANGUINAMENTI UTERINI IN MENOPAUSA E CARCINOMA DELLENDOMETRIO."— Transcript della presentazione:

1 Caso Clinico Dr. Francesco Tozzi m.m.g. Sabato 16 Dicembre 2006 SANGUINAMENTI UTERINI IN MENOPAUSA E CARCINOMA DELLENDOMETRIO

2 Paz. B.L. nata 05/07/1940 A.F.: Padre deceduto per cardiopatia Madre deceduta per neoplasia addominale A.P.R.:- Tonsillectomia a 8 a - Appendicectomia a 12 a - Diverticolosi del colon (1990) - Poliglobulia (1995) - Resezione transuretrale della vescica (T.U.R.B.) per neoplasia superficiale della vescica_ (23/08/2005) E.I.= adenocarcinoma ben differenziato. - Polmonite lobo inferiore sx (dicembre 2005)

3 Anamnesi Ostetrica: Nessuna gravidanza od aborto Anamnesi Ginecologica: - Menarca a 11 a - Menopausa fisiologica a 48 a. - Isteroscopia diagnostica per polipi endometriali trattati con revisione di cavità nel 2001 Aprile Perdite ematiche vaginali modeste ma ripetute Paz in sovrappeso B.M.I.=36 Non ipertesa. Non diabetica.

4 Ecografia pelvica e transvaginale (23/05/2006) Vescica distesa con pareti regolari e contenuto anecogeno. Utero in sede mediana, antiverso, con dimensioni ridotte per involuzione menopausale (58X31X37 mm). Lecostruttura miometriale è inomogenea, di tipo fibroso; sulla faccia posteriore dellutero, in sede istmica, è presente un fibroma esofitico estesamente calcificato del diametro di 25 mm. La rima endometriale è marcatamente ispessita (max. spessore: mm), reperto che necessita di un approfondimento con isteroscopia. Lovaia destra è di tipo atrofico. Nel campo annessiale sinistro si apprezza una cisti delle dimensioni massime di 30 mm con alcuni esili setti interni avascolari. Non raccolte fluide libere nel Douglas.

5 06/06/2006- Visita Ginecologica E.O. Negativo Isteroscopia (07/07/2006) In vaginoscopia e senza presa sul collo con isteroscopio office a flusso continuo si evidenzia lorifizio uterino esterno che appare stenotico. Con forbicine operative da 5 Fr si prepara e si segue il canale cervicale che appare regolare. Superato listmo si entra in cavità. O.T. visualizzati indenni e in sede. Si evidenziano due neoformazioni polipoide a base fundica, ciascuna di 35 mm che occupano tutta la cavità. Endometrio con note di atrofia. Si procede ad isteroscopia operative previa dilatazione del cc con Hegar fino a 10. Polipectomia multipla resettoscopia. Perdita ematica assente.

6 REFERTO ISTOLOGICO: Materiale inviato: NEOFORMAZIONI POLIPOIDI ENDOMETRIALI Diagnosi: Reperti istologici riferibili a polipo ghiandolare-cistico endometriale con aree di adenocarcinoma endometriale ad elevato grado di differenziazione

7 INTERVENTO CHIRURGICO Data intervento: 10/10/2006 Laparoisterectomia totale, colpectomia del 3 sup., annessiactomia bilaterale, linfoadenectomia pelvica

8 REFERTO ISTOLOGICO: MATERIALE INVIATO: Utero e annessi 1-lgh esterni sn 2-lgh iliaca comune sn 3-lgh retrocrurali sn 4-lgh interiliaci sn 5-lgh fossa otturatoria sn 6-lgh iliaca comune dx 7-lgh iliaci esterni dx 8-lgh interiliaci dx 9-lgh retrocrurali dx 10-lgh fossa otturatoria dx DIAGNOSI: Adenocarcinoma endometrioide dellendometrio ad elevato grado di differenziazione infiltrante la metà interna del miometrio. Cervice ghiandolare-cistica, interstiziale e leucoplasica. Cistoadenofibroma bilaterale ovarico. Tube esenti da alterazioni patologiche. Linfoadenite iperplasica in 28 linfonodi in esame G1;pT1bNOMx;STADIO IB FIGO.


Scaricare ppt "Caso Clinico Dr. Francesco Tozzi m.m.g. Sabato 16 Dicembre 2006 SANGUINAMENTI UTERINI IN MENOPAUSA E CARCINOMA DELLENDOMETRIO."

Presentazioni simili


Annunci Google