La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Pensare la terra Per una formazione diffusa tra scuola e biofattoria sociale LA DIMENSIONE EDUCATIVO-DIDATTICA DI ORTI SCOLASTICI, BIOFATTORIE, ZOO- ANTROPOLOGIA,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Pensare la terra Per una formazione diffusa tra scuola e biofattoria sociale LA DIMENSIONE EDUCATIVO-DIDATTICA DI ORTI SCOLASTICI, BIOFATTORIE, ZOO- ANTROPOLOGIA,"— Transcript della presentazione:

1 Pensare la terra Per una formazione diffusa tra scuola e biofattoria sociale LA DIMENSIONE EDUCATIVO-DIDATTICA DI ORTI SCOLASTICI, BIOFATTORIE, ZOO- ANTROPOLOGIA, PET THERAPY Maurizio Gallo

2 Cosa insegna un orto didattico, un frutteto o una fattoria degli animali? finalità culturali finalità di crescita personale finalità ambientali finalità sociali finalità di salute finalità economiche

3 Finalità culturali responsabilizzare alla costruzione e gestione di un bene comune (della classe, della scuola, del quartiere); educare ai valori immateriali e umanistici della natura; creare collegamenti culturali tra tradizioni, produzioni e stili di vita per mantenere le campagne, le coste e le montagne vive; educare al paesaggio

4 obiettivi di crescita personale consapevolezza etica sui valori antropologici e sociali dellagricoltura e del lavoro manuale; lavorare in gruppo, socializzare, creare occasioni di convivialità e gioco; incrociare conoscenze, esperienze, materiali, luoghi, famiglie e aziende;

5 Obiettivi ambientali valorizzare le risorse locali, riflettere sul significato di agro-ecologia, fare natura, riqualificazione di terreni marginali o abbandonati nei quartieri, nei parchi, nelle scuole; riflettere in senso eco-sistemico su agricoltura biologica e biodiversità

6 Obiettivi di salute educazione ad unalimentazione eco- compatibile sicurezza ed igiene alimentare, educazione sensoriale, attività di riabilitazione fisica e psico-fisica

7 Obiettivi economici produrre alimenti e prodotti eco-compatibili, riflettere sul significato di economia locale/globale; riflettere sui modelli di consumo consapevole; riflettere sul significato di sviluppo sostenibile Obiettivi socio-occupazionali inclusione sociale di soggetti emarginati, inserimento lavorativo; coinvolgimento comunitario per svolgere attività educative in un orto didattico di docenti, studenti volontari, anziani del quartiere, agricoltori, operatori tecnici, …

8 Esperienze e progetti Consorzio Madonie, Castelbuono: Attività con gli asinelli per la riabilitazione di disabilità fisica e per la raccolta differenziata - wwwconsorziomadonie33 Ass. Cittadini per la salute Palermo : progetto di un arboreto didattico per attività di educazione alimentare e ambientale Impresa agricola Orazio Ascoli – Agira Ludoteca (6-11 anni) e orto didattico a Scordia – Rosetta Amari Rete nazionale degli orti di pace – Prof.ssa Mariella Tomarchio Università di CT – finalità: pedagogia multiculturale, corsi per insegnanti, cura educativa, aule ecologiche allaperto, ricerca storico-pedagogica. Zoo-antropologia applicata alla socio-assistenza – Luigi Calabrese medico veterinario, ASP 3 CT Zooantropologia e pet therapy – Antonio Asero Finalità: servizi per la scuola, formazione insegnanti, abilità cognitive e relazionali-affettive,

9 Una proposta per imparare ed insegnare a pensare la terra (rivolta a Ass.to Agricoltura, Comuni, Università...) Creare una rete di orti e arboreti didattici a livello di quartiere (nelle grandi città) o di singolo Comune (nei paesi), allinterno di parchi e giardini pubblici, giardini scolastici, terreni marginali da recuperare.

10 Larboreto didattico per pensare la terra Al pari di una biblioteca o di un civico museo o di un centro di documentazione, larboreto didattico è un presidio per la biodiversità a scala locale, archivio vivente di storia dellagricoltura e luogo per la didattica dellambiente e dellalimentazione mediterranea E un giardino ove raccogliere, conservare e riprodurre dal vivo le specie e gli ambienti che caratterizzano i territori dei nostri comuni ad antica vocazione agricola, e dove organizzare con la partecipazione dei coltivatori e degli esperti attività didattiche e scientifiche integrate per leducazione alimentare e ambientale.

11 Larboreto didattico rappresentativo degli ambienti di interesse naturalistico ed agrario della Conca dOro di Palermo

12 … Così dobbiamo imparare ad esserci sul pianeta. Abbiamo ormai bisogno di imparare a essere, a vivere, a condividere, a comunicare anche in quanto umani del pianeta Terra. Dobbiamo impegnarci non a dominare luniverso, ma a prenderci cura, migliorare, comprendere, conoscere il nostro legame consustanziale con la biosfera e … alimentare laspirazione alla convivialità sulla Terra. (E. Morin: I sette saperi necessari alleducazione del futuro) A proposito di pensare la terra:


Scaricare ppt "Pensare la terra Per una formazione diffusa tra scuola e biofattoria sociale LA DIMENSIONE EDUCATIVO-DIDATTICA DI ORTI SCOLASTICI, BIOFATTORIE, ZOO- ANTROPOLOGIA,"

Presentazioni simili


Annunci Google