La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Circuito di recupero del verde di quartiere. Preparando i contenitori del balcone, per ricevere le nuove varietà, ci siamo accorti che, con gli scarti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Circuito di recupero del verde di quartiere. Preparando i contenitori del balcone, per ricevere le nuove varietà, ci siamo accorti che, con gli scarti."— Transcript della presentazione:

1 Circuito di recupero del verde di quartiere

2 Preparando i contenitori del balcone, per ricevere le nuove varietà, ci siamo accorti che, con gli scarti delle vecchie piante e del terriccio, si riempivano almeno due sacchi neri dei rifiuti e quindi abbiamo pensato che, riutilizzando questi rifiuti, diminuirebbe il volume degli scarti da trasportare.

3 Gli obiettivi della proposta sono: la realizzazione di un centro di compostaggio a servizio di più unità abitative e fornire del terriccio bio-degradato.

4 Permette il recupero e valorizzazione di risorse organiche contenute negli scarti. Minori trasporti sul territorio. Risparmio di spazi in discarica. Punto di conferimento sicuro non soggetto ad esaurimento o congestionamento

5 Compostaggio del verde recupero controllato di risorse organiche La gestione dei materiali deve perseguire i seguenti obiettivi: Stabilizzazione dei materiali ( degradazione aerobica) Igienizzazione ( rendere innocui fitopatogeni e semi di infestanti) Humificazione Gestione ordinata degli scarti : controllo dei problemi olfattivi (irrilevanti per scarti vegetali) ed ecologici (controllo acque di percolazione, impatto paesistico) Escludere: le foglie derivanti dallo spazzamento delle strade, cortecce,materiali di legno non trattato (cassette)

6 Gestione facile perchè Materiale consistente e a lenta degradabilità permette una ventilazione passiva del cumolo Mancano quindi fenomeni di anaerbiosi ( no putrefazione) Emissioni in atmosfera di vapor acqueo e anidride carbonica Macro e microporosità favoriscono la ventilazione con diminuzione dellumidità e della percolazione Facilità di stoccaggio ( non attraggono roditori) Impianto semplice basato su cumoli (bioreattori naturali) allaperto su terreno nudo o impermeabilizzato senza areazione forzata e con rivoltamenti Inserimento ambientale dellarea attrezzata risulterà facile

7 Cumulo E' il sistema più diffuso e immediatamente applicabile, le cui regole di gestione possono essere estese (con alcuni adattamenti) agli altri sistemi (silo, buca, composter). Il cumulo dovrebbe avere una forma a trapezio durante lestate, per assorbire gran parte delle piogge e sostituire lacqua evaporata ed una forma a triangolo durante linverno, per facilitare lo sgrondo delle piogge e non inumidire eccessivamente il cumulo in un periodo con scarsa evaporazione. La dimensione del cumulo deve tenere conto degli scarti a disposizione, facendo attenzione a non tenerli accumulati per periodi troppo lunghi: deve avere unaltezza minima di cm e massima di cm per evitare di compattare troppo il materiale.

8 Ipotesi organizzative Realizzazione delliniziativa a livello di quartiere Utenza abitanti Apporto di materiale kg per abitante per anno Possibilità di conferimento diretto Possibilità di ritiro programmato Dimensione dellarea sono sufficienti anche 3000 m2 (meglio m2). Impermeabilizzazione delle piattaforme ecologiche Tempi 6 mesi per foglie ed erba, 18 mesi per materiale legnoso cippato. Il rivoltaggio avviene con macchine (Pale e Benne) ogni 4 mesi circa. Accumulo in pozzetti per ricircolo sui cumoli ( o allacciamento rete fognaria) Struttura coperta (tettoia) per stoccaggio materiale compostato

9 Parte operativa Questionario di gradimento Autorizzazione allattività o appalto Individuare larea Perimetrazione e livellamenti Impermeabilizzazione Acquisto o noleggio attrezzature specifiche Acquisto 2 furgoni a pedali (protezioni) Preparazione volantino e sito (distribuzione volantinoPreparazione volantino e sito (distribuzione volantino

10 Risorse necessarie Umane: Custode - operaio Referente tecnico amministrativo (rapporti con istituzioni,fornitori, acquirenti) 2 addetti a ritiro e consegna - Operai Mezzi: 2 furgoni a pedali Materiale per ufficio Tute da lavoro con logo Mezzi di protezione individuale

11 Facciamo i conti risorse: incentivi a programmi di raccolta differenziata a rimborso decennale a tasso nullo (L.R.33/91) Costi Affitto area Impermeabilizzazione Perimetrazione e livellamenti Tettoia, canalette, pozzetti recinzione Retribuzioni Ass. anti infortuni Bollette (telefono …) Noleggio attrezzature specifiche Interessi sui capitali fissi Ricavi Tariffa di conferimento Vendita compost a operatori del verde Vendita compost ai residenti del Quartiere a prezzi più favorevoli se conferiscono materiale al centro di raccolta.

12 per informazioni TELL , FAX , SITO WEB In modo ecosostenibile Bici Cavalli Mezzi a basso impatto E ve lo restituiamo come terreno fertile Utilizzato come terricci Prendiamo i vostri scarti Erba Rami Resti di potatura terriccio

13 Questo progetto è stato realizzato da: Riccardo Api Daniele Borghi Nicolò Cantisano Roberto Lusa Luca Maina Marco Molinari Marta Montalbano Melek Sahan Docenti riferenti: Annalisa Cattaneo & Sofia Aquaro


Scaricare ppt "Circuito di recupero del verde di quartiere. Preparando i contenitori del balcone, per ricevere le nuove varietà, ci siamo accorti che, con gli scarti."

Presentazioni simili


Annunci Google